I 6 Migliori Preparati per Pancake Autentici e Invitanti

Guida all'Acquisto & Classifica
miglior-preparato-per-pancake

I pancake sono un dolce tipico americano che viene tradizionalmente servito a colazione e accompagnato con miele, sciroppo d’acero, frutta fresca o marmellata. Facili e veloci da realizzare, i pancake sono perfetti per un brunch con gli amici. Per una preparazione veloce puoi utilizzare il miglior preparato per pancake, che di solito contiene già premiscelati e in proporzione adeguata i componenti secchi della ricetta (farina di grano, zucchero, agenti lievitanti, sale e aromi).

Agli ingredienti già presenti devi solo aggiungere  delle uova e del latte, secondo le indicazioni della marca del preparato e cuocere il tutto.

Qual è il miglior preparato per pancake?

A questa domanda si potrebbe rispondere: quello che ti piace di più. Anche se la ricetta pancake è semplice da fare, potresti non avere in casa tutti gli ingredienti necessari. Ecco allora che per soddisfare la voglia di fare una colazione all’americana, avere a disposizione il migliore preparato per pancake può risolvere all’istante questo tipo di imprevisto.

Una volta  che hai miscelato tutti gli ingredienti, versa un po’ di pastella in una padella antiaderente e cuocilo da entrambi i lati, Una volta pronti, puoi servire i pancake ben caldi con vari sciroppi a piacere e gelatine di frutta.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori preparati per pancake:

1. MG Food Pancake & Waffle – Il migliore per ricco di proteine e di fibre

  • La miscela ti consente di gustare pancake e waffle per una tipica colazione all’americana. Nel preparato sono già presenti tutti gli ingredienti, devi aggiungere semplicemente l'acqua. Il prodotto è arricchito con ben il 38% di proteine e un alto contenuto di fibre.
  • Caratteristiche chiave: È una confezione ad alta resa Puoi preparare anche i pancake Di semplice impiego, devi solo aggiungere acqua
  • Specifiche: Marchio: MG Food Confezione: 750 g

2. Krusteaz Buttermilk pancake mix  – Il migliore per 8 diversi tipi di cereali

  • Si tratta di una speciale miscela per preparare l'originalissimo pancake made in Usa. Con otto diversi tipi di cereali e semi di lino, ricco di fibre e senza conservanti, ti permette di fare una colazione gustosa e nutriente.
  • Il vantaggio di questa miscela è che basta aggiungere l'acqua e cuocere: niente di più facile. La formulazione non contiene grassi trans ed è una buona fonte di calcio. La confezione è di grande formato ed è richiudibile.
  • Caratteristiche chiave: Offre la quantità ideale per grandi famiglie o per grandi colazioni È un preparato completo, basta solo aggiungere acqua La confezione richiudibile permette una adeguata conservazione
  • Specifiche: Marchio: Krusteaz Confezione: 4,5 kg

3. Foodspring Pancake Proteici – Il migliore per formulazione arricchita con proteine

  • Questo preparato completo per pancake richiede la sola aggiunta di acqua nello shaker. Ha una formulazione arricchita con un concentrato di proteine di siero di latte, ideale per chi cerca una colazione altamente proteica (contiene 50 g di proteine per 4 pancake) e a basso contenuto di zuccheri.
  • Non sono ideali solo a colazione ma anche la sera per soddisfare le voglie di dolci dopo cena ma senza apporto di zuccheri aggiunti.
  • Caratteristiche chiave: Adatto per chi cerca alimenti iperproteici e con gusto neutro La preparazione è semplice e veloce Ideale anche per ricette salate
  • Specifiche: Marchio:Foodspring Confezione: 320 g

4. Bisquick  Pancake and Baking Mix – Il migliore per aggiunta di vitamine

  • Presenta la tipica formula americana arricchita con vitamine ed è ideale per la produzione di pancake e torte. La confezione riporta le ricette esclusivamente in lingua inglese con le unità di misura espresse in "cup" ma sono veramente intuitive da fare.
  • Caratteristiche chiave: Confezione di piccola grammatura La preparazione è semplice e intuitiva Propone la tipica ricetta americana
  • Specifiche: Marchio: Bisquick Confezione: 567 g

5. Aunt Jemima Preparazione per le frittelle – Il migliore per pancake dorati e gonfi

  • La composizione della miscela è l'ideale per realizzare velocemente delle specialità dorate e gonfie. Basta versare in una ciotola il preparato, aggiungere il latte, l'olio e l'uovo, mescolare: è pronto da cuocere. Le istruzioni d’uso e i dosaggi sono riportati sulla confezione.
  • Caratteristiche chiave: È un prodotto originale americano Consente di ottenere pancake soffici e leggeri Si prepara velocemente e in modo pratico
  • Specifiche: Marchio: Aunt Jemima Confezione: 907 g

6. Cameo Preparati per dolci pancake – Il migliore per dosaggio semplice degli ingredienti freschi

  • Questa miscela per la preparazione di pancake è garantita dalla lunga esperienza del marchio nel settore dei semilavorati pronti all’uso. Il dosaggio degli altri ingredienti freschi è spiegato anche per immagini: al peso del preparato basta aggiungere 2 uova e 200 ml di latte per ottener otto freschissimi pancake.
  • Caratteristiche chiave: Per realizzare i pancake basta seguire le istruzioni illustrate il preparato è frutto della consolidata esperienza di Cameo Ideale per preparare otto pancake
  • Specifiche: Marchio: Cameo Confezione: 250 g

Perché utilizzare una miscela per pancake?

miscela-per-pancake

Una miscela per pancake è il modo più semplice per preparare questi invitanti dolcetti americani. Tuttavia se sei uno chef intraprendente li puoi realizzare da zero in circa mezz’ora. Tieni però presente che, anche se è apparentemente più economico, il fai da te non sempre ti consente di ottenere le tue creazioni a basso prezzo: con un mix, infatti, non sprechi neanche un grammo di ingredienti.

Come preparare i migliori pancake nel modo più semplice?

Perfetta per la colazione domenicale della tua famiglia o come dolce di fine pasto per una cena frugale, questa ricetta migliore di sempre è un classico per alcuni motivi: è veloce, versatile e, soprattutto, un successo con bambini e adulti nello stesso modo.

  • La ricetta

La base si può preparare in anticipo con 500 g di farina, una bustina di lievito per dolci, un cucchiaino raso di sale e 35 grammi di zucchero. Una volta mischiati bene tutti gli ingredienti, puoi conservare il preparato per pancake casalingo in un contenitore ermetico e asciutto anche per qualche mese.

  • Gli ingredienti

Quando decidi di fare i pancake, per ogni 150 grammi di preparato, devi aggiungere 1 uovo medio, 250 ml di latte, 15 grammi di burro sciolto e raffreddato.

Se utilizzi gli ingredienti freschi già a temperatura di frigorifero non devi nemmeno far riposare la pastella al freddo per qualche minuto, guadagnando sul tempo di preparazione.

Qual è il segreto dei migliori pancake di sempre?

Una sola parola: latticello. L’acidità del latticello rende qualunque dolce più soffice e morbido. Il latticello (o buttermilk) altro non è che il residuo liquido della lavorazione della panna. Viene molto utilizzato nella cucina di stampo anglosassone, soprattutto nella preparazione dei dolci, per il motivo di cui sopra, oltre a una piacevole nota acidula.

In Italia non è sempre facile reperire il latticello già pronto: solitamente si trova in vendita nei supermercati più forniti o nei negozi etnici, ma lo si può preparare semplicemente in casa o a partire dalla panna fresca che si monta con la frusta e la si fa “impazzire”.

I coaguli daranno vita a un burro e il liquido biancastro che rimane è il latticello.
Oppure lo si prepara mescolando una pari quantità di yogurt magro con latte scremato e con un cucchiaino di succo di limone.

Per i migliori risultati di lievitazione, quando si usa il latticello è bene ridurre il lievito nella ricetta e aggiungere 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio.

Come si rendono soffici i pancake?

È semplice: basta non mescolare troppo gli ingredienti secchi e bagnati.
In primo luogo, metti tutti i tuoi ingredienti secchi in una grande ciotola e frusta per incorporare il lievito con la farina e lo zucchero, avendo cura di eliminare gli eventuali grumi (puoi anche setacciare bene la farina con un colino a maglie non troppo strette).

In un’altra ciotola, sbatti i tuoi ingredienti bagnati in modo che l’uovo, il latte, il burro e l’aroma siano completamente miscelati. Una volta fatto, versa gli ingredienti bagnati nella ciotola degli ingredienti secchi e inizia a frullare fino a quando tutta la farina viene inumidita. Non è necessario mescolare la pastella per far scomparire tutti i grumi perché si dissolvono naturalmente.

Come faccio i pancake sottili?

Per ottenere i pancake più sottili, aggiungi più latte alla pastella a poco a poco fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Posso fare i pancake senza uova?

Certamente, è sufficiente aumentare la dose del lievito di 1/2 cucchiaino e aggiungere fino a 1/4 di  tazza di latte in più, se necessario, per preparare una pastella sufficientemente liquida da poter essere versata.

Posso fare i pancake senza latte?

Sì, invece del latte puoi utilizzare l’acqua o il caffè. Usa 1/4 di tazza di liquido in meno per evitare che la pastella sia troppo fluida.

Cosa posso aggiungere ai pancake?

pancake

Se vuoi aggiungere una nota creativa ai tuoi pancake, procedi in questo modo.

Pancake ai frutti di bosco. Aggiungi una tazza di mirtilli o fragole all’impasto

Pancake alla banana. Aggiungi una banana matura schiacciata all’impasto

Pancake alle noci. Aggiungi 1/2 tazza di noci pecan tostate, tritate finemente o noci.

Pancake agli agrumi. Per un gusto agli agrumi, aggiungi 1 cucchiaino di scorza di limone o di arancia grattugiata.

Pancake alla crema di formaggio. Aggiungi 80-90 grammi di crema di formaggio amalgamandolo finemente alla pastella.

Pancake integrale. Se stai cercando un’alternativa più sana, sostituisci metà della farina  con grano integrale o grano saraceno.

Tieni presente che sul mercato trovi anche preparati già pronti per pancake proteici.

Come cuocere i pancake?

Una piastra elettrica o un piano cottura è la via migliore per preparare i pancake, perché ti consentono di capovolgerli senza difficoltà. Se non hai una piastra, usa una padella grande antiaderente da 30 cm di diametro con bordi inclinati.

  • Preparazione

In una grande ciotola, sbatti la farina, lo zucchero, il lievito e il sale. Aggiungere il latte, il burro e l’uovo; mescolare fino a quando la farina è inumidita.

  • Riscaldamento

Riscalda la padella antiaderente o la piastra a fuoco medio, spennellandola leggermente con olio vegetale o una noce di burro. Usando un cucchiaio o un piccolo mestolo per versare un po’ di pastella sulla superficie che hai riscaldato.

  • Cottura

Cuoci il pancake per 2 o 3 minuti o fino a quando compaiono le bollicine e vedi che i bordi sono asciutti. Con la spatola larga, gira il pancake.

Fai cuocere l’altro lato per circa due minuti, fino a quando non è dorato. Quando è pronto, trasferisci il pancake sul piatto o mantienilo in caldo su una teglia da forno riscaldata a circa 100°C.

Ripeti con la pastella rimanente, ungendo la piastra con più olio se necessario.

Conclusioni

Anche se fare i pancake non è particolarmente complicato, l’utilizzo delle miscele ti consente di ottenere risultati sempre perfetti. I prodotti di questo tipo si fanno apprezzare per il loro rapporto qualità prezzo, dal momento che non rischi di sprecare nessun ingrediente.

Abbiamo assaporato tutto il gusto dei pancakes originali americani con il preparato di  Aunt Jemima. Con questo prodotto puoi ottenere dolcetti dorati e gonfi al punto giusto, seguendo le istruzioni che sono riportate sulla confezione.

E se vuoi dare un altro tocco gustoso alla tua colazione, puoi provare anche i mix per waffle.

Antonella Gigantino
Antonella Gigantino
Post sullo stesso tema

Lascia un commento

Torna su