miglior-depuratore-acqua

Sappiamo tutti quanto sia importante bere il giusto quantitativo d’acqua, ogni giorno, per mantenersi perfettamente idratati. C’è chi acquista costose confezioni di acqua in bottiglia e c’è chi utilizza molto più semplicemente l’acqua di rubinetto, senza però la sicurezza che sia adeguatamente pulita.

Con il miglior depuratore acqua da installare in cucina puoi dire addio alle bottigie e ottenere una risorsa idrica sicura per il tuo benessere.

I Migliori Depuratori Acqua

Qual è il miglior depuratore acqua?

Installando un dispositivo di questo tipo puoi proteggere te stesso e la tua famiglia da contaminanti potenzialmente dannosi e migliori notevolmente il gusto dell’acqua che sgorga dal rubinetto della cucina. In commercio ne trovi molteplici tipologie, dai modelli da posizionare direttamente sull’erogatore, senza dover richiedere l’intervento di un idraulico, a quelli che si installano sotto il lavello.

Il filtro ha generalmente una durata di un anno, anche se sul mercato puoi trovare soluzioni che ti consntono di effettuare la sua pulizia senza la necessità di doverlo cambiare.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori depuratori acqua:

1. Depuratore acqua rubinetto Tapp Water – Il migliore per installazione senza idraulico

È un depuratore economico che consente di ottenere acqua pulita e con un gradevole sapore. Rappresenta una soluzione ideale anche per ottenere acqua adatta alla preparazione del caffè. Il dispositivo consente di eliminare cloro, pesticidi, metalli pesanti e microplastica (fino a 5 micrometri). Si rivela facile da installare: basta solo avvitarlo alla bocca del rubinetto. Viene fornito con istruzioni in italiano. La durata della cartuccia è di circa 2-3 mesi, per un totale 1500 litri.

Caratteristiche chiave:

È molto semplice da usare

L’acqua depurata è ideale anche per preparare il caffè

Le istruzioni sono in italiano

Specifiche:

Marchio: Tapp Water

Dimensioni: 13 x 8 x 11 cm

2. Depuratore acqua osmosi inversa Smardy Blue R100 – Il migliore per erogazione differenti temperature

Si tratta di un impianto ad osmosi inversa da tavolo senza nessun tubo e che non prevede alcun tipi di collegamento. Ha una tanica esterna da riempire con l’acqua del rubinetto e che ha una capacità di 4 litri. Premendo un pulsante, è possibile scegliere la temperatura di erogazione dell’acqua selezionando uno dei quattro  livelli disponibili: normale, a temperatura di ebollizione, a temperatura adatta per preparare il tè o per l’alimentazione dei neonati. L’interazione con l’apparecchio avviene attraverso il display smart touch, chiaro e di semplice comprensione. In questo modo è possibile sapere quando è il momento di riempire il serbatoio o di cambiare il filtro. Viene inoltre visualizzato il valore TDS (quantità totale di sali disciolti) sia dell’acqua di rubinetto che di quella di osmosi.

Caratteristiche chiave:

La sostituzione del filtro avviene in soli due minuti

L’apparecchio filtra il 99% di virus, batteri, nitrati, cloro, metalli pesanti, calcare

Grazie al sistema di blocco, è sicuro anche in presenza di bambini

Specifiche:

Marchio: Smardy

Dimensioni: 39,5 x 37,5 x 24,5 cm

3. Depuratore acqua domestico Forhome – Il migliore per rubinetto in dotazione

Il kit comprende tutti gli accessori e i componeti necessari per l’installazione, incluso il rubinetto erogatore. Le cartucce profesionali Everpure sono del tipo Pre-coat a carboni attivi. La microfiltrazione da 0,5 micron rimuove le cisti di Giardia e di Cryptosporidium, le fibre dell’amianto, il cloro, odori, colori, sapori, torbidità. In questo modo l’acqua è sicura, ha un gusto gradevole ed è ideale per tutti gli usi in cucina. L’autonomia è di 11350 litri e la portata è di 1,9 litri/minuto.

Caratteristiche chiave:

Utilizza cartucce a carboni attivo

Ha una portata di 1,9 l/min

Nel kit è incluso tutto il necessario per l’installazione

Specifiche:

Marchio: Forhome

Dimensioni: 10 x 35 cm

4. Depuratore acqua portatile Lifestraw – Il migliore per avventure all’aria aperta

Ideale per tutte le attività di escursionismo, campeggio, viaggio e in situazioni di emergenza, questo depuratore portatile rimuove un minimo di 99,9% di batteri acquatici e protozoi acquatici, inclusi E. Coli, Giardia, l’oocita Cryptosporidium e molti altri parassiti che proliferano nell’acqua. Filtra fino a 0,2 micron, superando gli standard previsti a livello europeo e quelli di Epa. Consente di filtrare fino a 1000 litri di acqua contaminata senza usare iodio, cloro o altri composti chimici. Non richiede batterie e non ha componenti smontabili.

Caratteristiche chiave:

Compatto e leggero, pesa solo 57 grammi

Funziona senza batterie e non ha alcuna parte mobile che si consuma

Supera gli standard di filtraggio europei ed Epa

Specifiche:

Marchio: Lifestraw

Dimensioni: 22,5 x 2,5 cm

5. Spardar Purificatore Acqua per Rubinetto da Cucina – Il migliore per filtro a lunga durata

Questo sistema è caratterizzato da una lunga durata del filtro: effetuando una pulizia periodica con carta vetrata è infatti possibile rigenerarlo completamente. Adotta la fibra di carbonio attiva ed è in grado di inibire efficacemente la crescita batterica e di ridurre la concentrazione di cloro e la presenza di contaminanti. Il dispositivo si caratterizza per un design Hi-Flow da 0,53 GPM, che consente l’accesso immediato a una grande quantità di acqua filtrata: 4 bottiglie d’acqua da mezzo litro possono essere riempite in un minuto. Agendo sull’apposita leva si ha la possibilità di passare rapidamente da acqua purificata di qualità a normale acqua di rubinetto.

Caratteristiche chiave:

Il dispositivo è progettato con un design salvaspazio

Si collega velocemente al rubinetto ed è a prova di perdite

Agendo sulla leva si passa velocemente da acqua purificata ad acqua non filtrata

Specifiche:

Marchio: Spardar

Dimensioni: 13,8 x 12,2 x 8,8 cm

6. Filtri Acqua Italia Digipure – Il migliore per rapporto qualità prezzo

L’apparecchio si fa subito apprezzare per un dettaglio interessante: si installa senza dover bucare il lavello. Basta infatti collegarlo direttamente al rubinetto della cucina mediante un deviatore di flusso che permette di scegliere tra acqua filtrata e acqua non filtrata. Nella confezione è incluso un kit di adattatori per tutti i modelli standard di rubinetti della cucina. Il contalitri lcd con ampio schermo è in grado di monitorare con un sensore i litri rimanenti prima della successiva sostituzione della cartuccia interna. Il sistema funziona con 2 batterie AAA incluse che durano più di un anno. Quando vengono sostituite le batterie, i dati rimangono in memoria.

Caratteristiche chiave:

Si installa senza bucare il lavello

Viene fornito un kit di adattatori per tutti i rubinetti standard

Un segnale acustico e un lampeggio del monitor segnalano quando è il momento di sostituire il filtro

Specifiche:

Marchio: Filtri Acqua Italia

Dimensioni: 14,9 x 17 x 31 cm

7. Brita Filtro d’Acqua Pitcher – Il migliore per prezzo interessante

Offre un’elevata capacità fino a 8,2 litri di volume totale, con 5,2 litri di acqua filtrata, rivelandosi ideale per la casa e l’ufficio. Ha un comodo rubinetto di erogazione e lo riempimento è agevolato grazie al coperchio scorrevole. L’indicatore di cambio elettronico cartuccia Brita Memo segnala quando è arrivato il momento di sostituire il filtro.

Caratteristiche chiave:

Il coperchio scorrevole facilita lo riempimento

La quantità di acqua depurata che viene erogata si rivela ideale per uso domestico e per l’ufficio

È presente un pratico sistema di segnalazione per il cambio filtro

Specifiche:

Marchio: Brita

Dimensioni: 30,7 x 22,6 x 21,5 cm

Capacità di filtraggio

Cosa cercare in un filtro per l’acqua?

filtro-per-lacqua

 

Prendere la decisione di bere l’acqua filtrata è senza dubbio saggio. Non solo cos’ facendo puoi risparmiare senibilmenete sull’acquisto dell’acqua in bottiglia, ma dai anche un contributo ttivo alla salvaguardia dell’ambiente. Tuttavia non è semplice decidere quale dispositivo scegliere, dal momento che in commercio ci sono diversi tipi di depuratore acqua. Ecco allora alcuni aspetti che è importante considerare quando ti appresti ad acquistare un apparecchio di questo genere.

  • Capacità

Il filtro che stai per acquistare è in grado di fornirti la quantità di acqua pura di cui hai bisogno? Considera con attenzione questo aspetto perché il rischio è di installare un sistema inefficiente. Le caraffe filtranti, ad esempio, ne forniscono solo piccole quantità, mentre i filtri di marca che puoi applicare al rubinetto ne producono una quantità illimitata.

  • Posizonamento

Ecco un’altra considerazione importante: il filtro che ti interessa, può essere installato nel punto in cui hai deciso di posizionarlo? È adatto per il tuo rubinetto?

Prima di scegliere il prodotto, assicurati che sia perfettamente in grado di soddisfare le tue esigenze. Per quanto riguada la compatibilità, tieni presente che alcuni depuratori che puoi acquistare anche nella vendita online vengono forniti con appositi kit che consento di adattare il dispositivo ai tipi di rubinetti standard più diffusi.

  • Tipo di filtrazione

Esistono diversi tipi di filtri che svolgono diversi lavori in base alla tecnologia con cui sono sviluppati. Alcuni modelli, ad esempio, sono specifici per rimuovere i sedimenti mentre altri sono adatti persino ad eliminare il piombo. In base alle caratteristiche che trovi descritte sulla confezione, scegli il filtro adatto a togliere il contaminante specifico che ti desta peoccupazione.

  • Installazione

Tutto dipende dalla tua abilità e attitudine a svolgere i lavoretti domestici. Se sei un esperto del fai da te, sai dove mettere le mani nell’impianto idraulico e hai molti utensili nella tua cassetta degli attrezzi, allora non avrai problemi a installare un filtro per l’acqua sotto il lavandino.

Al contrario, se non sei solito dedicarti a operazioni manuali, prendi in considerazione l’acquisto di una delle caraffe con sistema filtrante che ci sono in commercio. L’opinione degli utenti che trovi pubblicata nel web può rappresentare un valido aiuto per identificare il tipo di apparecchio più adatto alle tue specifiche esigenze di filtraggio e di installazione.

  • Cambio del filtro

Prima dell’acquisto, è una buona idea verificare la frequenza con cui è necessario cambiare i filtri e prendere nota di quanto costano. Di solito questo dato è espresso nel numero di litri d’acqua che possono passare attraverso i filtri prima che il filtro debba essere cambiato. In alcuni dispositivi è presente un indicatore a led che segnala quando è arrivato il momento di effettuare la sostituzione.

Perché dovrei usare un depuratore per l’acqua?

miglior-depuratore-acqua

Come abbiamo già avuto modo di anticipare, ci sono molti vantaggi nell’utilizzare un depuratore per l’acqua in casa o in ufficio. Ecco quali sono i motivi principali.

  • Rimuove il cattivo sapore e l’odore

Nessuno vuole bere un’acqua che abbia un sapore sgradevole o un odore particolarmente pronunciato. Con un sistema di depurazione acqua hai la possibilità di rimuovere tutte quelle sostanze che rappresentano la causa del problema. In linea di massima, possiamo considerare il cloro come il principale responsabile. Questo elemento viene aggiunto all’acqua per uccidere gli agenti patogeni dannosi che potrebbero rendere l’acqua non sicura da bere. Sfortunatamente, è ancora presente nell’acqua quando arriva alla fine delle tubazioni e fuoriesce dal tuo rubinetto.

  • Rimuove il piombo

Sai bene quanto è dannoso il piommbo per la salute, eppure purtroppo il piombo si trova in diverse riserve idriche. Si tratta di una sostanza tossica e può causare problemi di salute soprattutto nei bambini. Molti filtri rimuovono completamente il piombo o almeno lo riducono fino a raggiungere dei livelli innocui.

  • Rimuove il particolato

Ti è mai capitato di aprire il rubinetto e veder scorrere dei sedimenti? Se hai acqua che potrebbe essere contaminata da ruggine o altre particelle, un filtro è il modo più efficace per sbarazzartene e rendere di nuovo trasparente l’acqua che bevi.

  • Rispetta l’ambiente

L’acqua in bottiglia è indubbiamente un prodotto naturale ma non si può dire altrettanto del modo con cui viene confezionata. La plastica delle bottiglie monouso sta causando enormi problemi ambientali soprattutto nei nostri oceani. Un depuratore acqua aiuta a ridurre l’inquinamento da plastica e offre un concreto contributo alla salvaguardia dell’ambiente.

  • Risparmio sui costi

A conti fatti, spendi molto di più per acquistare la tua scorta di acqua in bottiglia piuttosto che comprare i filtri di ricambio. Quindi ti accorgerai che un depuratore per l’acqua è sempre la soluzione più economica.

  • Protegge la tua salute

Nell’acqua possono esserci molte sostanze potenzialmente dannose per la salute. Inoltre, agenti patogeni come Giardia ed E. coli possono contaminare la riserva idrica. La maggior parte dei sistemi di depurazione è in grado di rimuoveli. Per averne la certezza, leggi sulla confezione quali sono le sostanze e i batteri che vengono eliminati da quello specifico depuratore.

Quali tipi di filtri acqua ci sono?

È possibile installare filtri per l’acqua in diversi punti della casa, a seconda di dove si desidera ottenere acqua pulita. Qui di seguito puoi trovare le caratteristiche delle principali opzioni che trovi sul mercato.

  • Brocca filtrante

È il sistema di fitrazione più economico e non richiede alcun tipo di installazione. Tra l’altro, è anche portatile e rappresenta la soluzione perfetta per l’ufficio. Si tratta sostanzialmente di una brocca che ha al suo interno un filtro: di solito, è un filtro a carbone attivo. L’acqua passa attraverso il filtro mentre la versi nel bicchiere e si purifica, rendendosi così subito disponibile per il consumo. Il limite maggiore di questo depuratore d’acqua domestico è costituito dalla sua limitata capacità e dal fatto che deve essere riempito ogni volta che termina l’acqua. È però un modo molto pratico per ottenere l’acqua potabile che puoi portare con te persino in campeggio.

In vendita puoi trovare dei depuratori d’acqua simili in versione ultra compatta, che sono specificatamente progettati per le escursioni o le situazioni di emergenza. Tieni presente, però, che si rivelano adatti solo per purificare piccole quantità di acqua.

Le versioni più grandi sono invece più simili a un distributore d’acqua con un piccolo rubinetto sul fondo che eroga l’acqua filtrata. Anche queste apparecchiature hanno un serbatoio che deve essere riempite manualmente e quindi richiedono un po’ di manodopera.

  • Filtro per rubinetto

Dal momento che va montato sul rubinetto della tua cucina, ne devi scegliere uno che sia compatibile. A volte in tali modelli è presente una leva che ti consente di scegliere di volta in volta se erogare acqua filtrata o non filtrata.

Questo tipo di filtro domestico potrebbe aver bisogno di una certa pressione dell’acqua per funzionare correttamente, ma di solito è abbastanza facile da montare ed è relativamente a basso prezzo. Si rivela una soluzione efficace anche per togliere il calcare dall’acqua.

  • Filtro da appoggio

È simile a un filtro per l’acqua del rubinetto, ma in linea di massima è dotato di un proprio rubinetto. L’acqua viene purificata nel momento in cui si apre l’erogatore . È un tipo piuttosto compatto e non occupa molto spazio, quindi è adatto anche alle cucine di piccole dimensioni.

  • Filtro sottolavello

Questi sono i filtri più grandi e costosi. Possono gestire grandi quantità di acqua e avere notevoli capacità di filtrazione. Li puoi utilizzare per filtrare l’acqua di di tutta la casa. L’installazione richiede un certo livello di conoscenza di idraulica e necessita di strumenti specifici. In alternativa puoi sempre rivolgerti a un idraulico professionista.

Domande frequenti sui depuratori d’acqua

Ecco qualche approfondimento sui purificatori acqua, prendendo spunto dalle domande più comuni che si trovano nei forum dedicati a questo argomento.

🚰 1. Qual è il modo migliore per filtrare l’acqua del rubinetto?

Esistono tre modi per filtrare l’acqua: distillazione, osmosi inversa e filtro a carbone. Dei tre, il filtro al carbone presente anche nel depuratore acqua professionale è il più rapido e semplice, e ti consente di migliorare notevolmente il gusto dell’acqua del rubinetto.

🚰 2. Perché dovrei filtrare l’acqua del rubinetto?

In linea di massima, l’acqua del rubinetto è sicura da bere e il fatto di avvalerti del tuo servizio idrico pubblico locale è una scelta intelligente e parsimoniosa. Il filtraggio dell’acqua del rubinetto con il depuratore acqua ti offre il vantaggio di rimuovere qualsiasi impurità e sostanza chimica che viene immessa nel sistema idrico per uccidere batteri, virus, parassiti e funghi.

🚰 3. Qual è il sistema di filtraggio dell’acqua più sano?

I sistemi di filtro ad osmosi inversa sono fra i più potenti ed efficaci per il trattamento dell’acqua potabile. Sono noti per rimuovere oltre il 99% dei contaminanti più pericolosi, compresi metalli pesanti, erbicidi, pesticidi, cloro e altri prodotti chimici.

Conclusioni

Scegliere di montare un depuratore d’acqua può apportare diversi vantaggi. Il primo e più ovvio è quello economico: con un dispositivo di questo tipo non dovrai più acquistare una montgna di bottiglie d’acqua ogni anno. Si tratta anche  di un’alternativa ecologica alle tonnellate di plastica che, una volta ultimato il loro utilizzo, si vedono galleggiare nei nostri mari e oceani.

Fra i diversi dispositivi presentati, ci ha particolarmente convinto il filtro della Brita, che a un prezzo vantaggioso consente di ottenere un buon quantitativo di acqua depurata. Lo riempimento è manuale ed è reso semplice dal coperchio scorrevole. C’è anche un apposito indicatore che segnala quando è arrivato il momento di sostituire la cartuccia.

POSTA UN COMMENTO