I 7 Migliori Rubinetti Cucina

I 7 Migliori Rubinetti Cucina

Anche se è a dir poco indispensabile, il miglior rubinetto cucina non viene quasi mai menzionato tra gli oggetti di design da prendere in massima considerazione. Certo, sappiamo tutti come un buon miscelatore può fare la differenza quando si tratta di pulire le stoviglie o lavare le mani. Eppure, le caratteristiche tecniche che contraddistinguono la rubinetteria cucina sono sconosciute ai più.

Invece, se si vuole investire con oculatezza il proprio denaro e installare un prodotto affidabile e duraturo nel tempo, è importante sapere cosa cercare quando acquisti un nuovo rubinetto da cucina, oltre a fare attenzione e cosa si dovrebbe evitare evitare.

Qual è il miglior rubinetto cucina?

Dal momento che il rubinetto della cucina è sottoposto a un uso inteso, si consiglia di sceglierne uno che non abbia solo un bell’aspetto, ma sia anche robusto, affidabile e attento ai consumi.

Il prezzo è generalmente una buona misura della qualità, ma non è necessariamente la misura migliore, né determina se un certo rubinetto sarà o no il migliore per le tue esigenze. Con una buona valvola, la temperatura dell’acqua non dovrebbe cambiare bruscamente mentre si regola da freddo a caldo. Inoltre, per prevenire ustioni, diversi produttori offrono una funzione di protezione da scottature o un limitatore di temperatura.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori rubinetti cucina:

1. Grohe Minta Miscelatore Monocomando – Il migliore per ampio raggio operativo

GROHE Rubinetto da cucina,...

Clicca l’immagine per maggiori informazioni

Ciò che colpisce al primo sguardo è la sua linea slanciata e minimal. La brillante finitura StarLight in acciaio inossidabile è antigraffio e conserva il suo aspetto originale per molti anni.Questo miscelatore monoblocco ha una bocca alta a U che ruota di 360° per offrire un raggio operativo più ampio, comodo per lavare pentole e contenitori.

È inoltre dotato di una doccetta estraibile con un getto potente, ideale per sciacquare le verdure e pulire ogni angolo del lavello dopo aver cucinato. All’interno, la tecnologia della cartuccia Grohe SilkMove offre fluidità di movimento e un controllo preciso del flusso e della temperatura dell’acqua.

Caratteristiche chiave:

La completa rotazione della bocca consente di lavare comodamente anche le pentole

È completo di doccetta estraibile per pulire il lavello in ogni parte

Flusso e temperatura dell’acqua vengono controllati con precisione

Specifiche:

Marchio: Grohe

Materiale: ottone cromato

2. Gavaer Rubinetto per Cucina con doccetta estraibile – Il migliore per montaggio semplice

GAVAER Rubinetto per Cucina...

Clicca l’immagine per maggiori informazioni

Ha un corpo liscio e una leva con tubo di silicone nero, due caratteristiche progettuali che assicurano la longevità, evitano corrosione, ruggine, screpolature. Il tutto, all’insegna della massima facilità di pulizia. La placcatura in rame dona un tocco di classe. Il beccuccio flessibile con elevata curvatura e rotazione a 360° offre la possibilità di raggiungere ogni angolo del lavandino. La valvola in ceramica di alta qualità è a prova di perdita. Ogni rubinetto è testato per garantire la totale affidabilità del prodotto. Si monta in modo semplice anche se non si è particolarmente esperti di bricolage. È coperto da una garanzia a vita.

Caratteristiche chiave:

La struttura è anticorrosione e antiruggine, a garanzia di una lunga durata nel tempo

L’ampia curvatura del beccuccio per mette di raggiungere ogni punto del lavandino

Ogni prodotto è testato contro le perdite

Specifiche:

Marchio: Gavaer

Materiale: silicone, rame senza piombo

3. Auralum Rubinetto Flessibile per Cucina – Il migliore per adattabilità a lavelli singoli e doppi

Auralum Rubinetto Cucina...

Clicca l’immagine per maggiori informazioni

Il rubinetto è realizzato in ottone di alta qualità con finitura cromata spessa, dettagli costruttivi che lo rendono resiste alla corrosione e di lunga durata. Il tubo in gomma può essere ruotato di 360° e si orienta nel modo desiderato, rivelandosi adatto all’utilizzo in ogni tipo di lavello singolo o doppio.

L’aeratore anti-schizzi in ABS favorisce l’erogazione di un flusso d’acqua regolare e crea un’acqua molto schiumosa, riducendone il consumo. La cartuccia ceramica di alta qualità è resistenza all’usura e all’alta pressione dell’acqua, non sgocciola. Il diametro del foro di montaggio è di 32 – 35 mm.

Caratteristiche chiave:

Il tubo è così flessibile che si può orientare come si vuole

Ha un’aeratore a prova di schizzi che ottimizza il flusso idrico

L’emissione di acqua schiumosa ne riduce il consumo

Specifiche:

Marchio: Auralum

Materiale: ottone, rame, acciaio inossidabile

4. Homelody Rubinetto Cucina Miscelatore – il migliore per rapporto qualità prezzo

HOMELODY Rubinetto Cucina...

Clicca l’immagine per maggiori informazioni

Girevole a 360°, consente di scegliere tra due modalità di uscita dell’acqua, “doccia” e “jet”. L’aeratore in ABS favorisce un’uscita più morbida del flusso, per evitare schizzi e far risparmiare fino al 30% di acqua. La costruzione solida in acciaio inossidabile assicura prestazioni durature. Viene fornito con una garanzia di 5 anni.

Caratteristiche chiave:

Si può scegliere fra due modalità di uscita dell’acqua, doccia e jet

Con l’aeratore incorporato, il flusso è più morbido e privo di schizzi

Il materiale costruttivo è robusto, antiruggine e di semplice pulizia

Specifiche:

Marchio:  Homelody

materiale: acciaio inossidabile, abs

5. Homelody Rubinetto per Cucina Girevole – Il migliore per cartucce in ceramica a prova di perdita

Homelody Rubinetto per Cucina...

Clicca l’immagine per maggiori informazioni

La sua cartuccia ceramica di alta qualità è progettata per resistere all’usura e all’alta pressione dell’acqua. Viene sottoposta a test che garantiscono la completa assenza di perdite d’acqua. Il rubinetto è realizzato in acciaio inossidabile, antiruggine e facile da pulire. Ruota a 360° per raggiungere con il suo getto ogni punto del lavello e, grazie all’aeratore in abs, non ci sono schizzi. Inoltre, è sviluppato per favorire una sensibile riduzione dei consumi idrici.

Caratteristiche chiave:

La robusta costruzione in acciaio inossidabile lo rende inattaccabile dalla ruggine

Nella confezione è contenuto tutto l’occorrente per l’installazione

Ruota a 360° per raggiungere con il suo flusso ogni punto del lavello

Specifiche:

Marchio: Homelody

Materiale: ottone, acciaio inox, abs

6. IeGeek Miscelatore Cucina – Il migliore per ugello rimovibile per la manutenzione

ieGeek Rubinetto Cucina 2...

Clicca l’immagine per maggiori informazioni

Le sfere di gravità consentono di allungare facilmente il tubo flessibile fino a 45 cm da un lato all’altro, per pulire qualsiasi area del lavello. Se, a causa del calcare, il flusso si riduce, è possibile rimuovere l’ugello per la pulizia.

Le due modalità di spruzzatura consentono di passare facilmente da uno spray morbido a uno spray intenso, per soddisfare tutti i tipi di esigenze. Sottoposta a severi test (compreso quello di nebbia salina) la cartuccia in ceramica garantisce nel tempo un flusso stabile e senza perdite.

Caratteristiche chiave:

Prima di lasciare la fabbrica,  il prodotto supera una serie di test

La sua struttura è sviluppata per resiste all’ossidazione e alla corrosione

Si installa con facilità in meno di mezz’ora

Specifiche:

Marchio:  IeGeek

Materiale: ottone

Lunghezza lama: 17,8 cm

7. Bonade Elegant Rubinetto Miscelatore da Cucina – Il migliore per prezzo interessante

BONADE Rubinetto Miscelatore...

Clicca l’immagine per maggiori informazioni

La possibilità di rotazione a 360 gradi permette di lavare agevolmente anche le pentole e le stoviglie ingombranti. Il miscelatore è realizzato in ottone di alta qualità e ha un rivestimento superficiale di elevata lucentezza.

La cartuccia in ceramica resistente con riduttore di rumore regola in modo preciso la portata e la temperatura dell’acqua.

Il prodotto è sottoposto a severi test per garantire un flusso d’acqua regolare e senza nessuna perdita. È testato per una pressione dell’acqua fino a 8 bar (800 kPa). L’aeratore in abs consente un notevole risparmio idrico.

Caratteristiche chiave:

Il rubinetto ruota di circa 360 gradi per consentire la pulizia di stoviglie grandi

Ha un corpo realizzato completamente in ottone cromato per una brillantezza inalterata nel tempo

La cartuccia è completa di riduttore di rumore

Specifiche:

Marchio: Bonade

Materiale: ottone

Cosa considerare quando si acquista un rubinetto da cucina?

rubinetto-da-cucina

La ricerca del rubinetto della cucina è strettamente correlata al gusto personale, tuttavia il vantaggio di avere una marca conosciuta alle spalle del prodotto è già d per sé una garanzia di qualità. Ma quali sono le caratteristiche che guidano nella scelta? Vediamo insieme quali sono le più importanti.

Stile

L’aspetto del tuo rubinetto da cucina è uno dei fattori più importanti: non dimentichiamo che contribuisce sempre a caratterizzare il look dell’ambiente.

Se hai un ambiente intessuto di linee pulite e lati quadrati, probabilmente dovresti optare per dei miscelatori cucina moderni, mentre una cucina in stile antico con il classico aspetto in legno potrebbe essere impreziosita da un classico modello a doppio comando.

Tipo di corpo

Il tipo di corpo è vincolante se stai sostituendo il tuo vecchio rubinetto, perché devi essere sicuro che quello che stai per acquistare si adatti perfettamente al lavello.

Caratteristiche

Se trascorri molto tempo in cucina e hai a necessità di lavare pentole e stoviglie di grandi dimensioni, potrebbe essere utile un miscelatore monocomando estraibile o ruotabile a 360°, per raggiungere qualsiasi angolo del lavello.

Potresti anche valutare la possibilità di installare un modello con sensori, che attivano il flusso dell’acqua quando percepiscono lil movimento delle mani. Oltre ad essere utile, è un aspetto che ti consente un notevole risparmio idrico.

Un’altra caratteristica popolare è la possibilità di cambiare il tipo di flusso. Alcuni rubinetti ti permetteranno di premere un pulsante per passare da spray a getto concentrato, in base alle esigenze del momento.

In commercio ci sono anche rubinetti con proprietà antimicrobiche integrate. I microbi hanno la tendenza a diffondersi in aree umide e scure, il che significa che il tuo rubinetto è luogo ideale per farli proliferare. Questi modelli sono più costosi ma offrono un aiuto extra quando si tratta di pulizia.

Ultimo, ma non meno importante, è la funzione di filtro dell’acqua. Puoi trovare alcuni rubinetti che hanno un filtro per l’acqua incorporato, molto utile se vivi in ​​un’area nota per la sua acqua dura.

Materiale

L’ottone è l’opzione più comune e più semplice, in quanto può essere facilmente rivestito in fabbrica con la finitura preferita. È costituito da una lega di rame, zinco e piombo, il che significa che piccole quantità di quest’ultimo possono penetrare nell’acqua potabile. Anche se ciò non danneggia la salute, è molto meglio cercare di ridurne la quantità ingerita nel tempo.

Un’altra opzione è l’acciaio inossidabile, che è sempre una scelta popolare ma spesso più costosa dell’ottone. È il materiale più resistente e spesso dura il più a lungo, poiché ha meno probabilità di erodersi nel corso degli anni. Se scegli questa opzione, assicurati di acquistare un rubinetto completamente in acciaio inossidabile e non un ottone rivestito in acciaio inossidabile.

Alla fine citiamo la plastica. Di solito anche i rubinetti di plastica sono rivestiti, ma puoi percepire la differenza nel loro peso quando li utilizzi: la plastica è molto leggera, mentre l’ottone è piuttosto pesante. È anche la meno durevole e quindi tenderà a rompersi prima, specialmente nelle cucine con utilizzo intenso. È, tuttavia, molto più economico e può quindi aiutarti se hai limiti di budget cerchi il basso prezzo.

Recensioni

Uno dei modi migliori per vedere fino a che punto un rubinetto resisterà ai compiti e alle prove della vita di tutti i giorni è quello di controllare l’opinione degli utenti. Con le recensioni puoi renderti conto di quali sono i rubinetti migliori, e dove conviene acquistarli. Puoi così avere la conferma che la vendita online è la vetrina in assoluto più vantaggiosa che ti offre il prezzo migliore, con tante offerte tutto l’anno.

Quali tipi di rubinetti ci sono?

tipi-di-rubinetti

Se sai quanti fori sono disponibili nel lavello della tua cucina, potresti già avere una buona idea di quale tipo di rubinetto ti servirà. Se invece è una prima installazione, sei libero di scegliere ciò che vuoi.

Singolo foro

Questa tipologia ricorda un lungo tubo che si estende dal lavandino. Miscelano sia acqua calda che fredda da un punto di ingresso e hanno un design contemporaneo.

Due vie

Dal design vintage, questi rubinetti hanno ingressi separati per l’acqua calda e fredda che si combinano prima di raggiungere l’erogatore del rubinetto.

Tre vie

Sembra che ci siano tre ingressi separati, ma l’area che unisce la mandata di acqua calda e fredda è nascosta sotto la superficie del lavandino stesso. Ideali per gli ambienti classici o vintage.

Arco

In questo caso, devi solo sapere se hai bisogno di un rubinetto posizionato più in alto o più in basso. Un arco alto di solito ha un look moderno e consente di lavare con facilità anche le pentole. È girevole e la sua rotazione ti consente di lavare con cura ogni angolo del lavello.

Gli archi bassi hanno un’estetica più contemporanea ma a volte possono interferire nelle operazioni di lavaggio.

Attacco

Ci sono solo due opzioni tra cui scegliere e probabilmente saprai quale preferisci o devi cercare subito. Un’installazione orizzontale implica il posizionamento del  rubinetto sul lavandino o sul piano di lavoro.  Nel montaggio a parete invece i rubinetti vengono posizionati a muro. Tutto dipende dall’impianto idraulico e dalla fascia di prezzo, ma una successiva modifica può essere costosa, quindi valuta bene cosa ti piace di più.

Cosa fare se il rubinetto perde?

Molto spesso, la scelta di cambiare miscelatore è dovuta al fatto che il vecchio rubinetto si sta rompendo, è diventato rumoroso o ha iniziato a perdere. In questo caso, potresti prendere in considerazione la riparazione, anziché la sostituzione.

l problema più comune in caso di perdita sono le giunture usurate o il deterioramento di qualche componente interno. Se vuoi ripararlo tu stesso, dovrai sapere con quale tipo di rubinetto hai a che fare (le opzioni sono sfera, ceramica e cartuccia) e acquistare i componenti di ricambio necessari. Una volta che conosci queste informazioni, la sostituzione è abbastanza semplice. Basta smontare il rubinetto, prestando attenzione a come i pezzi si incastrano, quindi inserire la cartuccia di ricambio, il cuscinetto a sfera o la rondella e rimontare i pezzi nell’ordine inverso.

Come sostituire il rubinetto della cucina?

rubinetto-della-cucina

Si tratta di un lavoro piuttosto semplice che non dovrebbe richiedere più di un pomeriggio. La maggior parte dei rubinetti moderni non richiede nemmeno attrezzature specifiche, il che significa che puoi rapidamente e facilmente mettere in funzione il tuo nuovo rubinetto in pochissimo tempo.

In primo luogo, chiudi il rubinetto dell’acqua sotto il lavandino e, aprendo il miscelatore, fai uscire il residuo di acqua rimasto nei tubi.

Quindi, dopo aver posizionato un catino sotto i tubi, allenta i dadi fissati alle linee di galleggiamento.

Estrai il rubinetto e rimuovi lo sporco o i residui. Monta quindi il nuovo rubinetto secondo le istruzioni fornite nel manuale. Riserra i dadi attorno al rubinetto e alle linee dell’acqua. Apri il rubinetto e verifica se funziona correttamente.

Domande frequenti sul rubinetto cucina

Ecco alcune domande che vengono poste di frequente dalle persone che cercano un nuovo rubinetto da cucina.

Cosa sono gli aeratori del rubinetto e a cosa servono?

Gli aeratori aggiungono aria al flusso d’acqua, attraverso l’uso di una rete. Ciò consente all’acqua e all’aria di attraversare il beccuccio, creando un flusso d’acqua più uniforme. Senza l’aeratore, l’acqua esce con forza e provoca schizzi.

La rete di questo componente può essere realizzata in metallo o plastica e il principale vantaggio è che consente una maggiore pressione dell’acqua, riducendone il consumo.

Esistono tre tipi principali di aeratore che consentono altrettanti tipi diversi di flusso d’acqua: aerato, spray e laminare. Il primo forma molte piccole bolle sulla tua mano mentre le lavi e fornisce un flusso delicato, morbido al tatto. Un aeratore a spruzzo fornisce una maggiore pressione, mentre quello laminare offre un flusso d’acqua pulito, chiaro e senza spruzzi.

Come mantenere pulito il mio rubinetto della cucina?

Prima di pulire il rubinetto, devi conoscere il materiale di cui è fatto l’apparecchio, poiché i panni abrasivi o le spazzole non sono ideali per la maggior parte dei tipi di rubinetti.

Se hai solamente bisogno di rimuovere le ditate, inizia passando un panno morbido con sapone per piatti e acqua calda. Risciacqua con cura e passa un panno pulito. Se questo non risolve il problema, utilizza dell’aceto bianco mescolato in parti uguali con acqua calda: è ideale per togliere grasso e sporcizia, ma una volta terminato dovrai risciacquare più volte la superficie per eliminare l’odore persistente.

Per pulire i punti più difficili, utilizza uno spazzolino da denti con un po’ di bicarbonato di sodio sulle setole. Basta aggiungere una goccia d’acqua in modo da formare una leggera pasta e strofinare nei punti più difficili per ottenere un rubinetto da cucina scintillante.

Quanto dura un rubinetto della cucina?

In media, e con la dovuta cura, un rubinetto da cucina dovrebbe durare circa 10 anni. Ovviamente, aspettati una durata inferiore in caso di rubinetti di plastica o di un marchio più economico. I rubinetti da cucina in acciaio inossidabile e di fascia alta con tutta probabilità dureranno molto più a lungo, il che significa che è più probabile che finirai per cambiare completamente la tua cucina, prima di dover cambiare rubinetto!

Che cos’è un rubinetto con doccetta estraibile?

I rubinetti del lavello della cucina con doccetta sono collegati alla mandata dell’acqua attraverso un flessibile posizionato sotto il lavandino. Tirando il rubinetto, il flessibile fuoriesce e consente di raggiungere ogni punto del lavandino.

Un rubinetto estraibile può funzionare in tandem con un pulsante che controlla il flusso o la velocità dell’acqua. Con una doccetta per lavandino hai una maggiore libertà di movimento.

Conclusioni

Quando sei alla ricerca di un rubinetto da cucina per la tua casa, ciò che si tiene in maggior conto è il design. In effetti e due cose principali che non possono essere modificate sono la finitura e l’estetica, quindi se non ti convince uno di questi due aspetti, probabilmente dovresti cercare un altro modello.

L’aeratore e la cartuccia sono i due elementi più importanti di un rubinetto da cucina. La scelta del modello sul mercato è  orientata alle prestazioni di entrambi questi componenti ti garantisce un oggetto di lunga durata e affidabile nel tempo.

È importante, di tanto in tanto, sottoporre il rubinetto a un’accurata pulizia, se non vuoi ritrovarlo completamente intasato dai detriti che generalmente si accumulano. Un rubinetto  trascurato potrebbe persino rompersi senza alcuna possibilità di riparazione. Alcuni interventi di manutenzione possono fare molto e,  se si trasformano in un’abitudine, aiuteranno davvero a proteggere il tuo acquisto.

POSTA UN COMMENTO