Le 8 Migliori Cantinette per Vino: il Bar A Casa Tua

Le 8 Migliori Cantinette per Vino: il Bar A Casa Tua

Come ogni appassionato sa bene, conservare correttamente il vino – e quindi invecchiarlo correttamente – può influire notevolmente sul suo gusto. Se vuoi farlo in modo corretto, il modo più semplice è quello di tenere le tue bottiglie preferite nella migliore cantinetta per vino.

La ricerca di un frigorifero per il vino è altamente personale, dal momento che l’obiettivo è quello di trovare il modello adatto a soddisfare delle specifiche esigenze.

Le Migliori Cantinette per Vino

Qual è la migliore cantinetta per vino?

Il problema fondamentale è che quando cerchi queste apparecchiature nella vendita online ti sembrano tutte uguali. Quale scegliere allora?

Per trovare il tipo giusto è importante capire quali sono le tue aspettative. Dovresti chiederti, ad esempio, se stai cercando una cantinetta salvaspazio per conservare le bottiglie che acquisti di tanto in tanto oppure se ti serve una struttura di grande capacità per riporre la tua intera collezione.

E ancora, valuta se vuoi un prodotto a basso prezzo o se sei disposto a fare in vero investimento per inserirlo ad incasso nella tua cucina.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori cantinette per vino:

1. Cantinetta per vino doppia temperatura Klarstein Vivo 26

KLARSTEIN Cantinetta Vino,...

Vedi prezzo su AMAZON

Grazie al suo design curato in ogni dettaglio, questo minibar rappresenta anche un’elegante vetrinetta espositiva. Progettata con sei suoi ripiani in legno, ha un doppio sportello in vetro e acciaio che assicura un efficace isolamento.

La temperatura è regolabile dai 5 a 18°C attraverso il comodo pannello touch frontale, che permette la visualizzazione dei dati sia in Celsius che in Fahrenheit. L’appartenenza alla classe di efficienza energetica B la rende un prodotto eco-friendly.

Pro

  • Elegante. L’ampio vetro panoramico dona un tocco di classe alla struttura, consentendo di armonizzarla negli ambienti di qualsiasi stile
  • Isolamento extra. È progettata con una struttura in acciaio inox che incrementa il livello di isolamento
  • Pannello touch. Con un semplice tocco del display è possibile impostare la temperatura ideale in base al tipo di vino conservato (rosso, rosato, bianco e prosecco) e alla birra

Contro

  • Gli slot dei ripiani sono adatti alle bottiglie da 75 cc, quelle più grandi non si riescono a riporre in modo visivamente ordinato
  • È alquanto rumorosa
  • Ha un consumo energetico piuttosto elevato

Specifiche:

  • Marchio: Klarstein
  • Capacità: 26 bottiglie

2. Cantina vino a compressore Taurus WC18C

Taurus WC18C - Cantinetta vino...

Vedi prezzo su AMAZON

Si tratta di un’elegante cantinetta frigo per vini con uno spiccato orientamento alla moderna cultura del vivere. Dietro alla porta in vetro, con doppio isolamento, vengono accolte le bottiglie illuminate in modo discreto dalle luci led. I comandi sono controllabili tramite il display digitale totalmente touch.

Il raffreddamento avviene per mezzo di un sistema termoelettrico che imposta la temperatura fino a 18°C al di sotto di quella ambientale. Un vantaggio di questo sistema è il ridotto livello di vibrazioni.

È così silenziosa che sembra quasi di non averla. E non emette fastidiose vibrazioni. Sono questi i due principali pregi che sono emersi in fase di test della cantinetta Taurus.

Priva di compressore, accoglie il vino in un ambiente ideale per riposare e invecchiare.

I ripiani si possono estrarre per consentire di posizionare verticalmente le bottiglie. Possono anche essere inclinati, per conservare il vino già aperto.

La temperatura può essere impostata in un range compreso tra 5°C e 18°C.

Ha una porta in vetro fumè temperato e riflettente per bloccare i raggi uv.

Pro

  • Super silenziosa. L’assenza di compressore garantisce un funzionamento silenzioso e privo di vibrazioni
  • Umidità costante. L’efficace isolamento previsto internamente favorisce il mantenimento costante dell’umidità, mantenendo intatto il gusto originale del vino
  • Spazio modulare. È possibile estrarre i ripiani per agevolare una gestione personalizzata dello spazio

Contro

  • Alcuni acquirenti lamentano una distribuzione non uniforme della refrigerazione all’interno della cantinetta
  • Diversi utenti hanno incontrato delle difficoltà a farla raffreddare
  • Secondo alcuni c’è una discrepanza tra la temperatura effettiva e quella che viene visualizzata sul display

Specifiche:

  • Marchio: Taurus
  • Capacità: 18 bottiglie

3. Cantina vino Hisense RW12D4NWG0

Hisense RW12D4NWG0 - Cantina...

Vedi prezzo su AMAZON

A volte sono i dettagli che fanno la differenza. In questo caso si tratta della cerniera reversibile che consente di scegliere se aprire la porta da destra o da sinistra, in base alle specifiche esigenze dell’utente.

I ripiani sono in legno, per donare un tocco di classe all’insieme.

L’isolamento è garantito da un vetro a doppio strato, con vetro esterno temperato: una caratteristica importante che consente di tenere il vino al riparo dalla luce.

Le emissioni acustiche sono pari a 38 dB e le vibrazioni sono ridotte al minimo, offrendo così a ogni bevanda il miglior ambiente per una conservazione corretta.

Pro

  • Porta reversibile. Si può scegliere se aprire la porta da destra o da sinistra, per soddisfare ogni esigenza di utilizzo
  • Ripiani in legno. Molto eleganti, donano un tocco di classe agli ambienti di qualsiasi stile
  • Funzionamento silenzioso. Le emissioni acustiche sono solo di 36 dB

Contro

  • Ci sono diverse segnalazioni sul fatto che la temperatura visualizzata sul display non corrisponde a quella effettiva interna
  • Numerosi utenti hanno rilevato che la percentuale di umidità è inadeguata alla corretta conservazione del vino
  • La capacità interna è inferiore rispetto a quella dichiarata dal produttore

Specifiche:

  • Marchio: Hisense
  • Capacità: 30 bottiglie

4. Cantinetta Cecotec Vinoteca GrandSommelier 20000

Cecotec Vinoteca...

Vedi prezzo su AMAZON

Il bello di questa cantinetta è che la puoi mettere comodamente su un piano della cucina o dell’angolo bar, per avere fino a venti bottiglie del tuo vino preferito sempre a portata di mano.

Funziona con un compressore che garantisce un raffreddamento omogeneo, senza vibrazioni. Le emissioni acustiche sono pari a 42 dB.

La temperatura può essere regolata da 5°C a 18°C e può essere impostata con facilità dal pannello touch.

All’interno è presente una luce che permette di identificare immediatamente la bottiglia desiderata. Si spegne in automatico dopo dieci secondi.

Pro

  • Comoda. Si posiziona su un piano, per consentire di servirsi comodamente del vino
  • Pannello touch. Dal pannello si seleziona la temperatura desidera con un semplice tocco del dito
  • Luce interna. Grazie alla luce led è facile identificare immediatamente la bottiglia desiderata

Contro

  • Secondo alcuno utenti il raffreddamento non è omogeneo nelle varie zone
  • La luce interna non si attiva in automatico all’apertura della porta
  • La silenziosità non è il suo punto di forza

Specifiche:

  • Marchio: Cecotec
  • Capacità: 20 bottiglie

5. Cantinetta vino da incasso Candy DiVino CCVB

CANDY Cave a vin de service...

Vedi prezzo su AMAZON

La cantinetta Candy è dedicata a chi ama il buon vino e sta ristrutturando la cucina o l’angolo del bar.

Si tratta infatti di un modello da incasso, studiato per essere inserito perfettamente tra i mobili: una soluzione elegante e salva spazio.

Il vetro con trattamento anti uv evita che la luce possa alterare il gusto e il colore della bevanda, mentre il compressore anti-vibrazioni ne garantisce un’adeguata conservazione.

Viene fornita con blocco di sicurezza per evitare aperture accidentali o non desiderate della porta.

Pro

  • Aria salubre. È dotata di un filtro a carbone che mantiene pulita l’aria interna
  • Con luce led. Il sistema di illuminazione a led favorisce la visibilità interna delle bottiglie
  • Blocco di sicurezza. Ha un sistema di sicurezza contro le aperture accidentali

Contro

  • È un po’ rumorosa
  • Lo spazio limitato su ogni scaffale non consente di vedere l’etichetta del vino
  • Non c’è spazio per le bottiglie di champagne

Specifiche:

  • Marchio: Candy
  • Capacità: 7 bottiglie

6. Cantinetta vino da incasso Bodega43

BODEGA43-40 Cantinetta vino da...

Vedi prezzo su AMAZON

La conservazione di un’intera collezione di bottiglie può mettere alla prova i cultori del buon vino.

Ecco perché ho scelto di testare il modella da incasso di Bodega43, che ne può contenere fino a quaranta.

La cantinetta consente di selezionare due differenti temperature (con un range da 5°C a 20°C) per altrettante zone, consentendo così di posizionare bevande con differenti esigenze climatiche.

I cassetti con ripiani in pregiato legno di faggio sono estraibili, ottimizzando così la gestione del contenuto.

Il pannello touch favorisce un’interazione semplice e immediata con le diverse funzioni.

Le istruzioni di installazione e utilizzo sono disponibili anche in italiano.

Pro

  • Anti vibrazione. La struttura dei ripiani è progettata per assorbire le vibrazioni
  • Protezione dell’aroma. Il vetro è completo di filtro anti raggi uv che aiuta a mantenere intatto l’aroma del vino
  • Cura nei dettagli. L’attenzione ai dettagli è ai massimi livelli, come la raffinata maniglia realizzata in acciaio inossidabile spazzolato

Contro

  • Non è particolarmente silenziosa
  • I ripiani non possono essere regolati in altezza
  • Richiede un investimento piuttosto consistente

Specifiche:

  • Marchio: Bodega43
  • Capacità: 40 bottiglie

7. H.Koenig AGE6WV Cantinetta

H.Koenig Cantina per vini 6...

Vedi prezzo su AMAZON

Ideale per le piccole esigenze di conservazione, è progettata con un regolatore della temperatura preciso,che permette di conservare tutti gli aromi dei vini per una degustazione ottimale.

La temperatura è regolabile da 8°C a 18°C. Sviluppata con un funzionamento termoelettico, è silenziosa e non emette vibrazioni. L’illuminazione a luce led dona un tocco di classe al suo interno e si può disattivare con l’interruttore.

Pro

  • Temperatura precisa. La regolazione della temperatura si rivela molto precisa, per conservare al meglio anche il vino pregiato
  • Silenzioso. Essendo privo di compressore, si avverte solo la ventola
  • Rapporto qualità prezzo. È una cantinetta curata nei dettagli e proposta a un prezzo interessante

Contro

  • Non è adatta a contenere le bottiglie di spumante
  • Il consumo energetico è piuttosto elevato
  • Se la temperatura ambiente supera i 22°C il raffreddamento è lento e faticoso

Specifiche:

  • Marchio: H.Koenig
  • Capacità: 17 litri – 6 bottiglie

8. Cantinetta vino HCK

BODEGA43-40 Cantinetta vino da...

Vedi prezzo su AMAZON

A volte si rinuncia all’acquisto di una cantinetta vino per la mancanza di spazio: non si sa proprio dove metterla…

Dopo aver testato la cantinetta della HCK possiamo rassicurare i nostri lettori sul fatto che è così compatta che ci sta praticamente ovunque. E il suo elegante design non passa inosservato.

La temperatura può essere regolata da 4°C fino a 22°C, per accogliere nell’ambiente ideale qualsiasi tipo di vino.

Il vetro a triplo strato è fornito di una speciale pellicola che protegge le bevande dai raggi uv e nello stesso tempo contribuisce a mantenere costante la temperatura.

Pro

  • Super compatta. Le sue ridotte dimensioni consentono di integrarla senza difficoltà in ogni spazio
  • Ampio range di temperatura. La possibilità di regolare la temperatura da 4 a 22°C consente di creare l’ambiente perfetto per ogni tipologia di bevanda
  • Anti-uv. La pellicola anti-uv evita l’ingresso dei raggi uv, ottimizzando la conservazione

Contro

  • Il montaggio della porta ha presentato qualche difficoltà per alcuni acquirenti
  • Diversi utenti segnalano che dopo neppure un anno il dispositivo inizia presentare dei problemi di funzionamento
  • Non è molto silenzioso

Specifiche:

  • Marchio: HCK
  • Capacità: 24 bottiglie

Nozioni di base sulla conservazione del vino?

cantinetta-per-vino

Ecco alcuni fattori da considerare quando sei alla ricerca di una soluzione per la conservazione delle varie tipologie di vino.

  • Temperature

Le temperature più fredde sono fondamentali, ma è importante che non siano eccessivamente fredde. Conservare il vino a una temperatura superiore ai 20°C lo farà invecchiare rapidamente, facendogli perdere i suoi sapori e aromi.

Al contrario, se la temperatura di servizio è troppo fredda, il vino potrebbe congelarsi, causando la formazione di particelle di ghiaccio nel liquido all’interno della bottiglia.

E il tappo verrà spinto fuori. L’intervallo della giusta temperatura è compreso tra 7°C e 18°C. La temperatura “perfetta” è di 13°C.

Anche il mantenimento di una temperatura costante è importante. L’oscillazione da un livello freddo a uno caldo provoca l’espansione e la contrazione del vino. Ciò significa che la bevanda può espellere il tappo o spingerlo all’interno della bottiglia, provocando infiltrazioni da un tappo essiccato. Il sughero deve rimanere umido per garantire la sigillatura.

  • Luce

La luce è nemica del vino. I raggi UV possono invecchiarlo prematuramente. Ecco perché la maggior parte dei viticoltori optano per bottiglie di vetro di colore scuro che proteggono il contenuto dai raggi luminosi. Una lampadina non invecchia il vino ma può potenzialmente sbiadire la sua etichetta se viene esposta per lunghi periodi di tempo.

Poiché le lampadine fluorescenti emettono una piccola quantità di luce ultravioletta, una lampadina a incandescenza o una luce interna a led è un’opzione più sicura.

  • Umidità

L’umidità è importante, ma non è essenziale. L’aria secca asciuga il tappo di una bottiglia di vino, provocando un’infiltrazione dell’aria che lo danneggia. Se si conservano le bottiglie per 10 anni o più, è bene mantenere un livello di umidità ideale del 70%.

L’intervallo di sicurezza è compreso tra il 50 e l’80% di umidità, che è possibile ottenere nella maggior parte dei climi semplicemente posizionando una vaschetta d’acqua all’interno dell’area di stoccaggio.

Al contrario, se c’è troppa umidità e la cantina è umida, può iniziare a formarsi la muffa.

  • Posizionamento

Riponi le bottiglie appoggiandole sul lato lungo. In questo modo il liquido all’interno della bottiglia mantiene il tappo umido.

Conservare le bottiglie in orizzontale è anche più efficiente in termini di spazio. Se una bottiglia è già aperta, è necessario metterla in posizione verticale per evitare fuoriuscite poiché la maggior parte dei tappi per vino non sono a perfetta tenuta d’aria.

  • Vibrazioni

Meno vibrazioni ci sono, meglio è. In teoria, le vibrazioni nell’area di conservazione danneggiano il vino causando reazioni chimiche indesiderate e provocandone un invecchiamento più rapido.

Vibrazioni intense potrebbero sollevare sedimenti nei vini più vecchi, generando un sapore impuro o granuloso. Le vibrazioni non sono così importanti se si conserva il vino per un tempo circoscritto. Si consiglia comunque di non spostare le bottiglie troppo spesso.

Quali sono i vantaggi di una cantinetta per vini?

Ora che conosci le basi di conservazione del vino, esploriamo insieme i vantaggi che puoi ottenere da una cantinetta per vino per il tuo frigo bar.

  • Ambiente

Una cantinetta di marca crea l’ambiente ideale per il vino. Conserva il vino nelle condizioni ideali di temperatura, umidità e stabilità.

  • Budget

I refrigeratori per vino hanno un  prezzo indicativo compreso tra i 100 e 300 euro. Generalmente costano meno di una cantina e di un armadio per vini.

  • Manutenzione

I frigoriferi per vino sono progettati con un sistema di semplice manutenzione. Le singole parti necessarie per riparare il motore di un frigorifero da vino sono molto più economiche rispetto a quelle di un frigorifero o di una cantina standard.

  • Dimensioni

Grazie a una vasta gamma di dimensioni e capacità disponibili, le cantinette vino possono adattarsi facilmente a ogni spazio.

  • Flessibilità

Un frigo per vino è adatta a conservare in modo sicuro anche altre bevande, come acqua gassata o naturale e bibite analcoliche. Poiché il dispositivo di raffreddamento del vino mantiene una temperatura più elevata rispetto a un frigorifero standard, non bisogna posizionare all’interno degli alimenti facilmente deperibili.

Come scegliere la cantinetta per vino?

migliore-cantinetta-per-vino

In questo paragrafo esaminiamo nel dettaglio quali sono gli aspetti da considerare nel momento in cui ti appresti a scegliere la tua futura vetrina vini tra i numerosi modelli sul mercato.

Rumore

Dove pensi di posizionare l’apparecchio? Ciò ha un impatto notevole sulla quantità di rumore che sei in grado di sopportare. Se lo metti in cantina, questo aspetto è del tutto irrilevante, ma se intendi installarlo nell’angolo multimediale del soggiorno o vicino alla tv, non potrai sottovalutarlo.

Se il rumore è importante per te, presta molta attenzione al tipo di sistema di raffreddamento utilizzato dal frigorifero, che può essere di due tipi: a compressione o termoelettrico.

La maggior parte dei frigoriferi funziona con un compressore, che raffredda l’aria pompando un refrigerante chimico attraverso le bobine. Il refrigerante assorbe il calore dall’aria all’interno del frigorifero e lo rilascia nell’aria all’esterno.

I compressori di grandi dimensioni possono essere rumorosi quando sono in funzione, quindi controlla il livello di decibel. Come riferimento, un sussurro è di circa 30 decibel .

I refrigeratori termoelettrici funzionano invece forzando l’elettricità attraverso una piastra metallica molto piccola chiamata pompa di calore. I dispositivi di raffreddamento termoelettrici non producono vibrazioni e sono anche completamente silenziosi.

Ripiani

Se i ripiani sono progettati per accoglie le bottiglie sul lato lungo, consentono di mantenere i tappi umidi a contatto con il vino. In questo modo il sughero sigilla ermeticamente la bottiglia per anni, impedendo l’ingresso dei batteri.

I portabottiglie sviluppati in orizzontale sono ideale anche per invecchiare i vini pregiati perché massimizzano la superficie della bevanda che può ossidarsi con il passare del tempo.

Estetica

La scelta di un dispositivo elegante e tecnologico conferma che sei un vero esperto in materia. Considera lo stile generale del resto della tua casa. Non c’è un look più popolare per cucine e bar domestici dell’acciaio inossidabile, quindi non accontentarti di meno se brami un look di fascia alta.

Anche le finiture nere si fondono bene in molti schemi di design e sono sempre un classico. La finitura della porta e dei lati del frigorifero dovrebbe fondersi perfettamente con l’ambiente circostante.

Efficienza energetica

Per mantenere i tuoi vini a una conservazione costante e alla temperatura di servizio, il tuo apparecchio rimarrà sempre acceso.

Per ridurre al minimo l’impatto sulla bolletta elettrica, presta molta attenzione all’efficienza energetica e alla quantità di elettricità utilizzata da ciascun modello che prendi in esame.

Uno dei vantaggi dei refrigeratori termoelettrici per vino è che utilizzano molta meno elettricità rispetto ai sistemi di compressione.

E se da una parte l’illuminazione interna è importante per riuscire a leggere con facilità le etichette dei vini, è anche vero che può causare un innalzamento della temperatura interna. Le luci a led a bassa temperatura sono la scelta più efficiente.

Per quanto riguarda la porta, meglio se è in vetro temperato per la sicurezza e a triplo strato per un efficace isolamento. Ciò manterrà il fresco all’interno e aiuterà la tua unità a funzionare in modo efficiente.

Capacità

Quanto è grande la tua collezione di vini? La scelta di un frigorifero di dimensioni adeguate ti aiuterà a ottenere il massimo dal tuo investimento.

Considera quante bottiglie di vino hai a portata di mano in un dato giorno e aggiungi il 20% per darti un margine per crescere – o semplicemente per contenere un certo numero di bottiglie extra per le occasioni speciali.

Scegliere un frigorifero molto più grande delle tue esigenze lo costringerà a lavorare di più per raffreddare lo spazio vuoto; sceglierne uno che esaurisce immediatamente lo spazio è frustrante.

Zone di raffreddamento

Alcuni modelli offrono due zone di raffreddamento che ti consentono di impostare ciascuna sezione a un livello diverso di temperatura. Ciascuna sezione presenta un display led di controllo separato. Questa è una caratteristica molto utile per coloro che amano allo stesso modo i vini rossi e bianchi.

Se stai cercando un apparecchio per vino molto compatto, tuttavia, i frigoriferi a zona singola sono la scelta migliore. Sono anche più economici. Il raffreddamento a zona singola significa semplicemente che l’interno del frigorifero del vino ha la stessa temperatura, quindi ogni ripiano mantiene tutto il tuo vino uniformemente raffreddato.

Posizionamento libero o da incasso

I refrigeratori per vino a compressore sono sistemi di raffreddamento altamente efficienti, ma hanno bisogno di un adeguato sistema di ventilazione per espellere l’aria calda che si forma intorno alle loro batterie di raffreddamento. La posizione del compressore determina come puoi installare la cantinetta frigo.

Gli apparecchi free-standing, da posizionare su un piano di lavoro o a pavimento, hanno generalmente le bobine del compressore sul retro dell’unità.

Queste richiedono un flusso d’aria adeguato intorno al frigorifero, quindi in genere è necessario mantenere diversi centimetri di spazio libero dietro e intorno a un modello a libera installazione. La maggior parte dei frigoriferi termoelettrici sono indipendenti.

I tipi integrati sono progettati per essere posizionati tra gli armadi da cucina: in questo caso hanno le bobine e una griglia di scarico sul fondo, dove l’aria può facilmente fuoriuscire dall’unità. Gli apparecchi di questo tipo possono essere installati anche come unità indipendenti, offrendo così la massima flessibilità.

Caratteristiche extra

Una volta che hai deciso quali dovranno essere le caratteristiche di base per il tuo dispositivo, è tempo di pensare ai plus. Questi sono tutti gli attributi di sicurezza, praticità e stile che trasformano un semplice frigorifero da vino in qualcosa di veramente speciale. Ecco alcune delle funzionalità più utili da aggiungere alla tua lista dei desideri.

Protezione UV – I raggi UV causano scolorimento e modificano gli aromi, ma un buon frigorifero per vino bloccherà la luce e il calore per proteggere il tuo vino. Se preferisci un frigorifero con una porta a vetri, cercane uno progettato con protezione UV.

Sicurezza bambini – Se vivi con bambini piccoli o ragazzi curiosi, un frigorifero con lucchetto e chiave manterrà le bevande per adulti fuori dalle mani sbagliate. È anche una grande caratteristica per gli amanti del vino seri con collezioni di grande valore.

Porte reversibili. I dettagli sono importanti, quindi assicurati che il modello a porta singola offra l’opzione di apertura a sinistra o a destra. Ciò ti consente di risparmiare spazio e fa in modo che l’unità funzioni esattamente come dovrebbe all’interno del tuo spazio.

Conclusioni

Sono diverse le motivazioni che possono spingere ad acquistare una cantinetta portavini.

C’è chi ad esempio la installa per mantenere i vini bianchi ad una temperatura di servizio adeguata e chi invece ricerca una soluzione per conservare la sua copiosa collezione a lungo termine.

C’è anche chi lo fa per impressionare i propri ospiti, facendo vedere che si è dei veri intenditori.

Qualunque sia la ragione di fondo, c’è sicuramente un modello fatto apposta per te. L’importante è analizzare con attenzione tutte le caratteristiche che ti abbiamo presentato in questo articolo: solo così puoi infatti andare sul sicuro.

Domande frequenti

🍷1. Come funziona una cantinetta per vino?

Un dispositivo di raffreddamento per vino con compressore utilizza lo stesso principio di funzionamento del tuo frigorifero di casa tua Un refrigerante liquido circola e produce aria fredda all’interno dell’apparecchio ed espelle l’aria calda. Ha il vantaggio di poter raggiungere temperature molto fredde fino a -4°C.

🍷 2. Quanto tempo impiega una cantinetta per raffreddare il vino?

Il vino rosso impiega circa 2,5 ore per raggiungere la temperatura ideale di 13°C, mentre per il vino bianco ci vogliono circa 3 ore per raggiungere la temperatura ideale di 7°C.

🍷 3. Posso utilizzare la cantinetta come frigorifero?

Un frigorifero mantiene il cibo a meno di 4°C, che è la temperatura di conservazione ideale per la maggior parte dei cibi deperibili. Tuttavia, molte persone usano i loro refrigeratori per vino per conservare frutta e verdura. Mele e pere non hanno bisogno di essere refrigerate, ma si manterranno molto più a lungo se vengono messe in un ambiente fresco.

🍷 4. Una cantinetta per vino costa molto?

Se si tratta di mantenere i tuoi vini bianchi a una temperatura piacevole, non troppo fredda, non sono necessari molti soldi: puoi acquistarne uno anche per una cinquantina di euro. Del resto, un frigorifero domestico è impostata a circa quattro gradi, che va bene per vini come lo champagne. ma è un po’ troppo bassa per i bianchi secchi complessi. Lo chardonnay di qualità, ad esempio, viene servito meglio vicino a 12 gradi o più caldo.

Se invece stai cercando un mini frigo per la tua intera collezione di vini pregiati, il prezzo può arrivare a diverse centinaia di euro.

🍷 5. La cantinetta consuma molto?

I refrigeratori di vino in genere non usano molta elettricità. Sono tra gli elettrodomestici più efficienti e nella maggior parte dei casi consumano molta meno energia di un normale frigorifero. Si consiglia di assicurarsi che il dispositivo di raffreddamento funzioni correttamente non solo per motivi di sicurezza ma anche per motivi di controllo dei costi.

POSTA UN COMMENTO