miglior-forno-a-microonde

C’è  un apparecchio che è diventato indispensabile nella cucina moderna e  ha rivoluzionato il modo di preparare e cucinare il cibo. Si tratta del miglior forno a microonde.

Simili nella forma, diversi nelle dimensioni e nelle funzioni, i forni a microonde possono essere posizionati praticamente ovunque in cucina: in un apposito vano, su una mensola o sul piano di lavoro. Possono anche essere un vero e proprio elettrodomestico da incasso, che si armonizza con il resto dell’arredamento.

l Migliori Forni a Microonde

Qual è il miglior forno a microonde?

Oltre a fattori come le dimensioni dell’apparecchio e la potenza, nella scelta del microonde è importante considerare anche le funzionalità aggiuntive. In molti modelli in commercio puoi trovare la funzione defrost, che è particolarmente indicata per scongelare i cibi. La funzione grill ti consente di grigliare gli alimenti grazie all’utilizzo della tecnologia a infrarossi, mentre la funzione crisp, tramite un apposito piatto crisp, riesce a garantire una cottura più uniforme, consentendo anche di friggere e far lievitare i cibi.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori forni a microonde:

1. Forno a microonde combinato Samsung Smart Oven – Il migliore per numerosi programmi di cottura preimpostati

È in grado di cucinare e grigliare una gran varietà di pietanze in poco tempo. Puoi scegliere tra le 15 modalità di cottura preimpostate per preparare piatti sani in pochi minuti, con ingredienti come frutta e verdure fresche, cereali, pesce e pollame. L’apparecchio è completamente rivestito in ceramica per facilitare le operazioni di pulizia e per resistere anche ai contenitori taglienti. E con la sua funzione deodorizzante ti fa dire addio agli odori persistenti.

Caratteristiche chiave:

In modalità Eco permette di risparmiare sui costi della bolletta
Offre una notevole flessibilità in termini di spazio, anche per piatti di grandi dimensioni
L’interno in ceramica è facile da pulire

Specifiche:

Marchio: Samsung

Capacità: 28 litri

2. Forno a microonde acciaio Candy CMXG 22 DS – Il migliore per assistente digitale in formato app

Combina estetica e funzionalità in un elettrodomestico piccolo e compatto che offre risultati veloci e al tempo stesso ottime prestazioni. Grazie all’applicazione per smartphone e tablet  Cook-In-App puoi avere dei suggerimenti, consigli e modi alternativi per utilizzare il tuo forno a microonde. Ti offre di fare infinite possibilità culinarie che puoi gestire in modo semplice. Puoi scegliere la ricetta tra le 40 opzioni (compresi quelli dedicati agli alimenti per bambini), che preferisci condividere con i tuoi ospiti o la tua famiglia e il microonde cucinerà per te.  Ha un programma specifico di defrost che gestisce tutto in funzione del peso dell’alimento da scongelare.

Caratteristiche chiave:

Il nuovo Automenu include le funzioni Cook Light e Baby Food
La funzione Eco consente di risparmiare energia con spegnimento del display
Lo scongelamento è gestito in funzione del peso dell’alimento

Specifiche:

Marchio: Candy

Capacità: 22 litri

3. Forno a microonde digitale LG Electronics Smart Inverter – Il migliore per cucinare in modo uniforme

Questo modello con grill al quarzo rapido è progettato con tecnologia Smart Inverter che consente di scongelare, scaldare e cucinare in maniera uniforme. Prepara rapidamente i tuoi piatti riducendo i consumi energetici. Inoltre, bilancia  con precisione la potenza delle microonde per consentire di realizzare una serie di piatti “difficili” per il microonde. Mantiene il sapore e le sostanze nutritive dei piatti e offre molteplici modi di cucinare, grazie anche alla presenza di menu automatici.
Il rivestimento interno antibatterico EasyClean elimina il 99,99% dei batteri nocivi che possono aderire alle superfici e garantisce una pulizia due volte più facile e veloce.

Caratteristiche chiave:

Offre il controllo agevolato della cottura dei cibi grazie a una lampada interna molto luminosa
Utilizzando la griglia i cibi diventano gustosamente croccanti
I comandi del pannello permettono un controllo preciso della temperatura

Specifiche:

Marchio: LG Electronics

Capacità: 25 litri

4. Forno a microonde 28l Klarstein Luminance Prime – Il migliore per impostazioni automatiche e combi

Si tratta di un forno a microonde compatto con griglia integrata, ideale per studenti o single ma anche per la famiglia. La sua capacità è ideale per accogliere prodotti da decongelare, riscaldare o cuocere per 2 fino a 4 persone. Tra le numerose funzioni ricordiamo i suoi 12 diversi programmi automatici per microonde, grill o combi: puoi così riscaldare cibi e bevande di ogni tipo. Latte, pizza, pop-corn, patate, pesce, carne: per ogni piatto c’è il programma giusto. Attraverso lo sportello frontale semi specchiato in vetro temperato, è possibile monitorare lo stato di cottura delle pietanze.

Caratteristiche chiave:

Il sistema di illuminazione interna facilita il controllo della cottura

Ha un timer da 60 minuti
Si fa apprezzare anche per il funzionamento silenzioso

Specifiche:

Marchio: Klarstein

Capacità: 28 litri

5. Panasonic NN-K10JWMEPG Forno a Microonde – Il migliore per semplice impiego

Facile da usare grazie alle due manopole per selezionare potenza e tempo, consente di scegliere il metodo di cottura più adatto fra cinque impostazioni. Ha un piatto rotante in vetro da 25,5 cm e griglia circolare. Il grill al quarzo da 1000 W crea rapidamente una doratura e permette di preparare tutti i tipi di piatti croccanti, come pancetta, verdura e pane tostato.

Caratteristiche chiave:

La sua dotazione include piatto rotante in vetro e griglia circolare
Ha un funzionamento ad attivazione meccanica
Il potente grill rende croccanti le diverse preparazioni

Specifiche:

Marchio: Panasonic

Capacità: 20 litri

6. Severin MW 7875 Microonde – Il migliore per maniglia professionale

Grazie al suo design elegante e alla maniglia professionale, questo microonde si integra perfettamente in ogni cucina. Grazie alla sua semplicità d’uso, ottimizza la preparazione dei piatti, dal semplice scongelamento alla cottura. L’apposito selettore permette di scegliere facilmente le nove modalità di cottura previste, dallo scongelamento alla cottura a microonde fino a 700 watt (cinque modalità), a cui se ne aggiungono quattro che prevedono la cottura solo con grill.

Caratteristiche chiave:

Il timer permette di impostare il tempo di funzionamento desiderato, fino a 30 minuti.
Offre nove differenti funzioni, incluso lo scongelamento
Il potente grill rende croccanti le diverse preparazioni

Specifiche:

Marchio: Severin

Capacità: 20 litri

Caratteristiche da considerare nel forno a microonde?

forno-a-microonde

Che si tratti di cucinare ricette complicate o una cottura a vapore partendo da zero o di riscaldare un pasto acquistato in negozio, un forno a microonde gioca un ruolo importante nella moderna cucina domestica.

In commercio ci sono molti forni a microonde e potrebbe non essere facile capire quale scegliere per cucinare al microonde. Prima di acquistarlo, però, è necessario considerare le sue caratteristiche tecniche: queste definiscono il prezzo del prodotto. L’opinione che gli utenti danno dell’apparecchio nelle recensioni della vendita online ti può aiutare a per prendere la decisione finale.

  • Dimensioni esterne

La maggior parte degli apparecchi a microonde sono progettati per adattarsi a un piano di lavoro o a una mensola della cucina, quindi assicurati che il modello che stai acquistando si adatti davvero allo spazio disponibile. L’altezza potrebbe essere fondamentale se ci sono armadi pensili sopra il posto dove lo vuoi collocare. Le misure standard dei forni a microonde, ovvero le dimensioni più diffuse che trovi sul mercato, variano sulla base del modello oltre che della tipologia e della marca produttrice.
Solo se attrezzi una nuova cucina potresti pensare di acquistare un forno da incasso a microonde che abbia lo stesso design e le finitura del forno elettrico convenzionale e degli altri elettrodomestici che sono già installati.

  • Capacità interna

La capacità interna di un forno a microonde è espressa in litri, che definisce la capienza massima dello spazio dedicato alla cottura. I forni a microonde più piccoli sono generalmente anche quelli più economici e in linea di massima ti offrono solo le funzioni standard di base.

  • Dimensioni interne

Le dimensioni interne sono importanti in quanto correlati alla capacità complessiva. Pensa a cosa vorrai cucinare nel forno. In ogni moda, verifica che sia abbastanza profondo per inserire un piatto  e che sia alto a sufficienza per accogliere i diversi tipi di ciotole che hai in  cucina.

  • Potenza

Maggiore è la potenza impostata, più potenti sono le microonde e più velocemente cuoceranno il cibo. Se vuoi cucinare le cose molto rapidamente, dovresti optare per un potente forno a microonde. Un forno a microonde economico e a basso prezzo è generalmente meno potente e quindi devi tenere in conto che ti ci vorrà più tempo sia per scongelare che per riscaldare.

Guarda quali impostazioni sono disponibili. Puoi impostare i livelli di tempo e potenza e quanto è facile farlo.

  • Comandi

Meccanici o digitali? Alcune persone preferiscono un quadrante rotante più tradizionale di tipo meccanico, mentre altre si trovano meglio con un display digitale e un pulsante touch a sfioramento.

  • Caratteristiche extra

I forni a  microonde migliori possono essere dotati di una gamma di funzioni aggiuntive, tra cui programmi automatici preimpostati e un sensore intelligente in grado di sapere quando il cibo è cotto a vapore. In genere, questi si aggiungeranno al prezzo di acquisto ma potrebbero farti risparmiare un sacco di tempo.

Blocco di sicurezza per bambini

Questa è una funzione molto utile se hai bambini piccoli in casa a cui piace armeggiare per curiosità con tutto ciò che hanno intorno.

Perché dovresti usare un forno a microonde?

miglior-forno-a-microonde

Le microonde sono una tecnologia ad alta efficienza energetica. Puoi dare il tuo contributo per non impattare eccessivamente sul pianeta e risparmiare un po’ di denaro. Non hanno bisogno che gli alimenti siano preriscaldati, perché tutta l’energia disponibile entra a contatto diretto con l’alimento e non si disperde al di fuori della camera di cottura. Questo fatto li rende molto efficienti.

A parte questo, ci sono alcuni motivi molto convincenti per investire nell’acquisto di uno. Ecco i principali.

  • La cottura a microonde preserva i nutrienti

Ogni tecnica di cottura comporta una perdita di nutrienti. La cottura a microonde è uno dei metodi che li distrugge meno. Ciò è in parte dovuto al fatto che utilizza così poca acqua e quindi i nutrienti non fuoriescono. Si consiglia però di cuocere le verdure solo fino a quando non saranno ancora croccanti per mantenere la massima bontà.

  • La cottura a microonde è conveniente

La cottura a microonde è ideale per chiunque ha una vita frenetica e ha bisogno di prepararsi un pranzo o una cena in fretta. Quando è stata introdotta sul mercato, questa tecnologia è stata una dei principali motori che ha favorito la maggiore disponibilità dei cibi pronti sugli scaffali della grande distribuzione.

Sulle confezioni degli alimenti adatti al microonde trovi le indicazioni, con tempi e modalità di trattamento adeguati, per essere riscaldati e preparati nel migliore dei modi. Prodotti come zuppa, primi e secondi piatti con ricette gourmet pronte in pochi attimi e popcorn possono essere preparati in pochi secondi.

  • Le microonde riducono i tempi di cottura

Se decidi di cucinare una ricetta da zero, un forno a microonde alla massima potenza lo farà in una frazione del tempo rispetto a un forno tradizionale. Al giorno d’oggi basta andare su internet e sui siti che trattano di cucina e alimentazione per trovare molte ricette che possono essere preparate e cucinate con il microonde.

Quali tipi di forni a microonde ci sono?

Esistono tre tipi base di forno a microonde.

  • Forno a microonde semplice

Si tratta dei modelli di base. Hanno solo la funzione di microonde per cucinare il cibo e sono disponibili in molte diverse misure. Le taglie più piccole sono adatte a chi vive da solo o in coppia, per studenti e per uso in ufficio. Sono economici e sono utilizzati al meglio per riscaldare il cibo e preparare spuntini. Non hanno la funzione di grill e di cottura ventilata.

  • Forno a microonde con grill

Si tratta di un forno combinato che abbina  al microonde standard la funzione di un grill. Uno dei problemi con la cottura a microonde è che non fa dorare il cibo, ma un apparecchio con questa funzione sarà in grado di farlo. Può essere usato per grigliare carne o verdure. Di solito, la funzione microonde e grill funzionano insieme in modo da ottenere il meglio da entrambe le due tecnologie senza perdere tempo: cibo dorato pronto in pochi minuti.

  • Forno a microonde a convezione

Oltre a produrre le microonde, un forno di questo tipo è dotato anche di un elemento riscaldante che fa circolare l’aria calda. Ciò significa che puoi cucinare e cuocere molto più velocemente di quanto faresti in un normale forno a convezione. Puoi utilizzare questo tipo di apparecchio per preparare persino le torte e le pizze. Lo puoi impiegare in modo indipendente come solo un forno a microonde o un forno a convezione oppure può utilizzare entrambi contemporaneamente. Questi tendono ad essere dispositivi di fascia alta, che sono i più costosi.

Differenza tra forno tradizionale e a microonde?

Sono due elettrodomestici per così dire complementari, ma non sono proprio la stessa. La principale differenza tra il forno elettrico e il forno a microonde è, ovviamente, il tipo di cottura. Il tradizionale forno elettrico funziona grazie a delle resistenze poste sia alla base che nella parte superiore del vano cottura. Queste resistenze scaldano l’aria presente nel vano cottura che per convenzione distribuisce il calore all’alimento.

Le microonde generate da un magnete, di per sé, non producono calore, tant’è che sia l’aria, sia i contenitori o i piatti, non si riscaldano (a parte il vetro). Quello che avviene è una reazione tra le microonde e le molecole di acqua contenute nelle pietanze che, eccitandosi, producono calore. Sarà questo il calore responsabile della cottura della pietanza stessa.

In un forno tradizionale la pietanza viene disidratata e le alte temperature fanno assumere colore e sapore.

Nel forno a microonde non si creano questi effetti e la pietanza si riscalda mantenendosi pressoché inalterata senza perdere di peso. La carne ad esempio non si dora. È per questo motivo che un forno dotato della sola funzione a microonde non potrà dare gli stessi risultati di un forno tradizionale. Ed è per lo stesso motivo che i produttori hanno ampliato l’offerta con i microonde combinati, che nei modelli top di gamma abbinano la generazione delle microonde con le funzioni grill e con la cottura ventilata.

Con l’ampliamento di queste funzioni il microonde è in grado di cuocere le pietanze come un normale forno elettrico, facendoti risparmiate tempo ed energia.

Domande frequenti

1. Qual è la differenza tra microonde e forno a microonde?

Assolutamente nessuna, entrambi i termini si possono usare indistintamente ma significano la stessa cosa: un apparecchio che utilizza la radiazione a microonde per riscaldare il cibo. Cucinare il cibo in questo modo si chiama “microonde”. Un forno, d’altra parte, ha un elemento riscaldante che riscalda l’aria all’interno, che quindi riscalda il cibo.

2. Il microonde causa il cancro?

Le microonde riscaldano il cibo. Analogamente a ogni altro tipo di metodo di cottura, non apportano modifiche al cibo Quindi non aumentano la probabilità che il cibo provochi il cancro. Se si seguono le istruzioni per l’uso di un forno a microonde non si conoscono effetti dannosi sull’uomo.

3. Meglio un forno a microonde o un forno elettrico?

Un forno a microonde di elevata qualità e multifunzione è ideale per scongelare riscaldare, arrostire e grigliare: in pratica, non solo sostituisce in tutto e per tutto un forno tradizionale, ma fa anche di più: ti consente di diminuire nettamente il tempo necessario alla preparazione dei tuoi cibi.

☕ 4. Posso grigliare nel microonde?

È preferibile optare per un’apparecchio che ha sensori automatici e cottura a più stadi, perché i forni che generano solo microonde non possono essere utilizzati per grigliare o cuocere al forno. Occorre un forno a microonde combinato con la funzione grill: questi combinati che hanno dimensioni variabili da 18 a 28 litri sono in grado di grigliare, tostare, cuocere in ambiente ventilato.

Conclusioni

I forni a microonde hanno cambiato il modo in cui cuciniamo e riscaldiamo gli alimenti. Per diversi decenni sono stati un prezioso aiuto per cuocere più velocemente i cibi e con la costante evoluzione della tecnologia oggi possono anche sostituire il forno tradizionale. Puoi persino acquistare forni a microonde che hanno anche funzione di  grill e la funzione tradizionale di cottura ventilata a convezione.

Con il forno a microonde  Samsung abbiamo dato libero sfogo alla nostra creatività. Si tratta di un apparecchio combinato che offre ben 15 modalità di cottura preimpostate: in questo modo ci si può sbizzarrire in ogni tipo di piatto, che viene preparato a tempo di record.

POSTA UN COMMENTO