tipi-di-coltelli-da-cucina-e-come-utilizzarli

Questa guida ai tipi di coltelli da cucina è dedicata a tutti gli chef domestici desiderosi di conoscere più da vicino gli strumenti che utilizzano abitualmente per  preparare le loro prelibatezze. O magari hai appena acquistato un set di coltelli e ti sei reso conto che non sai esattamente a cosa servono quelli dalla forma un  po’ particolare.

In ogni caso, capire come scegliere e utilizzare i diversi strumenti e conoscere i tipi di lama coltello ti può aprire un mondo completamente nuovo. Quindi prendi uno dei tuoi strumenti e… incomincia a leggere!

Coltelli da cucina di base

In questa sezione presentiamo tutti i tipi di coltelli più comuni e di uso frequente, quelli di cui nessun cuoco, amatoriale o professionista, può fare a meno. Per tutte le tipologie di coltelli viene descritta la vasta gamma di compiti che sono chiamate a svolgere ogni giorno, in tutte le portate.

Non dimenticare, però, che per avere sempre il massimo dal tuo set non basta scegliere prodotti di alta qualità, ma è necessario saperli mantenere sempre alla massima efficienza con una cura adeguata. E… attenzione a non tagliarti!

  • Coltello da chef

Arcos Serie Riviera Blanc -...

Notto anche con il nome di coltello da cuoco, ha una lama lunga e larga con un bordo diritto. È più largo alla base e si assottiglia fino alla punta finemente acuminata.

A cosa serve un coltello da chef?

È un ottimo tuttofare e si rivela uno dei coltelli più versatili, perfetto per le attività quotidiane di sminuzzare. La sua lama curva ti consente di farlo oscillare avanti e indietro su un tagliere, il che lo rende lo strumento perfetto per tagliare velocemente a dadini una grande quantità di verdure.

L’ampia area della base fa sì che questo coltello possa resistere a una pressione maggiore durante il lavoro di taglio pesante, utile in caso di cibi più spessi o più duri, come le patate e le cipolle.


  • Coltello multiuso

Wüsthof Coltello per verdura,...

Ha una forma simile a un coltello da chef, ma è più piccolo e più sottile. Alcuni coltelli multiuso hanno anche una punta affilata che si assottiglia progressivamente, per consentire di svolgere un lavoro più complesso.

A cosa serve un coltello multiuso?

Si rivela lo strumento perfetto per tritare cibi e verdure più piccoli, come lo scalogno. Condivide molte delle qualità di un coltello da chef, ma può essere uno strumento utile quando si lavora con alimenti più piccoli, poiché  consente di svolgere un lavoro di taglio più preciso. Quindi, quando il coltello del tuo cuoco è un po’ troppo grande per un determinato compito, si consiglia di utilizzare uno strumento di questo tipo, che puoi trovare anche con lama in acciaio al carbonio.


  • Coltello da cucina

Deik Coltelli Cucina, Coltello...

La sua lama è corta, sottile, di dimensioni regolari e con una punta aguzza. Tende ad essere leggero, per semplificare l’utilizzo durante i lavori di precisione.

A cosa serve un coltello da cucina?

Il piccolo ma efficace coltello da cucina viene utilizzato per tagliare, affettare e sminuzzare la frutta e la verdura, ma può essere impiegato anche per svolgere una moltitudine di altre attività in cucina. Nonostante le loro sue ridotte dimensioni, può affrontare con disinvoltura le attività di taglio di cibi più duri come le patate, e nello stesso tempo è sufficientemente maneggevole per svolgere compiti delicati come sbucciare, tagliare e rimuovere i semi da frutta e verdura.


  • Coltello per il pane

Lagostina Coltello Pane...

Si fa subito notare per la sua lama lunga e di dimensioni regolari, con una lama seghettata e affilata. Questo tipo di coltello è ideale per tagliare gli alimenti più morbidi.

A cosa serve un coltello da pane?

La lama lunga e il bordo affilato e seghettato di un coltello da pane lo rendono lo strumento perfetto per tagliare tutti i tipi di pane diversi, inclusi quello croccante, le baguette, i bagel e panini. Questo perché il bordo scanalato consente allo chef di tagliare trame più morbide senza schiacciarle e sformarle.

I coltelli da pane possono essere utilizzati anche per affettare torte dalla consistenza morbida e soffice, poiché possono tagliarle senza far fuoriuscire l’aria dal pan di spagna o danneggiare la forma. Se non hai una spatola per dolci, puoi usare questo strumento per uniformare la superficie dei dolci prima di infornarli.


I migliori coltelli per la carne

Dagli enormi tagli di manzo alle delicate articolazioni di agnello, dal maiale al pollame, la carne richiede spesso un’attenta preparazione utilizzando strumenti specializzati. Quindi, ogni amante della carne dovrebbe sapere come utilizzare un coltello per disossare o una mannaia. Qui di seguito puoi trovare i diversi tipi di coltelli da carne, da utilizzare anche in base ai piatti che desideri preparare.

  • Coltello da intaglio

Coltello da intaglio in...

È un coltello lungo, sottile e affusolato, con una punta affilata. La sua larghezza ridotta fa sì che produca meno resistenza mentre taglia il cibo, permettendoti di creare fette più pulite e uniformi.

A cosa serve un coltello da intaglio

Quando si tratta di servire carni come pollame, maiale, agnello o manzo, è lo strumento migliore per svolgere il lavoro, poiché ti consente di creare fette sottili, pulite e di dimensioni uniformi.

Può anche essere usato per tagliare frutta e verdura di grandi dimensioni, come meloni o zucche. La lama del coltello lunga e sottile è ideale anche per affettare le torte in modo regolare.


  • Mannaia o coltello da macellaio

Pradel Excellence - Borsa...

Le mannaie , chiamate anche coltelli da macellaio, hanno una lama piatta e di forma rettangolare. Sono disponibili in una varietà di dimensioni, a seconda del compito che sono chiamate a svolgere. Sono uno dei coltelli più larghi e pesanti e talvolta presentano un foro vicino al dorso della lama in modo che possano essere appesi quando non vengono utilizzati.

A cosa serve una mannaia?

Questo utensile viene utilizzato per tritare la carne cruda, o come parte del processo di macellazione o per dividere il taglio in porzioni più piccole prima della cottura. Il design ampio e pesante ti permette persino tagliare l’osso, rendendolo uno dei migliori coltelli per la preparazione della carne cruda.

La superficie ampia, piatta e pesante delle mannaie può anche tornare utile per schiacciare gli spicchi d’aglio o lo zenzero su un tagliere.


  • Coltello da disosso

Victorinox CUCHILLO DESHUESAR...

Si caratterizza per la sua lama sottile con un bordo molto affilato, solitamente rastremato verso l’alto fino a formare una punta affilata. È abbastanza corto (di solito una quindicina di centimetri) e di solito è costruito in modo rigido, sebbene siano disponibili lame più flessibili per pezzi di carne delicata.

A cosa serve un coltello per disossare?

La punta acuminata e la lama sottile lo rendono ideale per tagliare l’osso senza rovinare la carne circostante. E grazie alla lama robusta e rigida può essere utilizzato anche per tagliare la cartilagine. Se devi disossare il maiale o il manzo, è meglio usare un coltello leggermente più robusto, mentre una lama più flessibile si adatta al pollame. I coltelli da disosso sono progettati per essere leggeri e maneggevoli, quindi puoi contare su di loro se vuoi uno strumento comodo e facile da usare.


I migliori coltelli per il pesce

Un coltello da pesce può essere utilizzato per sfilettare, squamare e rimuovere le lische. Indipendentemente dal fatto che desideri affettare e tagliare a dadini il tuo sushi e sashimi o vuoi preparare una trota arrosto, puoi facilmente trovare sul mercato diversi tipi di coltello da pesce che renderanno il processo più semplice.

  • Coltello per sfilettare

SHAN ZU Coltello per...

È un coltello lungo e sottile con una lama flessibile. Ha un bordo molto affilato e una punta finemente acuminata che consente di perforare la pelle e di svolgere delicati lavori di rimozione delle lische. Simile a un coltello per disossare, ha una lama più sottile e flessibile.

A cosa serve un coltello per sfilettare?

La lama sottile e flessibile del coltello per sfilettare è perfetta per rimuovere le lische senza danneggiare la delicata carne del pesce. Si differenziano dagli altri coltelli in quanto vengono spesso utilizzati per tagliare il cibo in orizzontale, anziché in verticale: questo consente agli chef di tagliare la spina dorsale del pesce intero e creare filetti perfetti. I coltelli per filettare sono ottimi per tutti i tipi di lavoro che coinvolgono il pesce, quindi sono indicati per provare molte nuove ricette.


  • Coltello da salmone

Wüsthof TR4540, Coltello da...

I coltelli da salmone hanno una lama molto lunga e flessibile con un doppio bordo e sono progettati per sfilettare i pesci più grandi. Consentono di rimuovere la pelle con facilità e molti modelli hanno anche rientranze lungo il lato della lama.

A cosa serve un coltello da salmone?

Viene utilizzato per affettare, sfilettare e rimuovere la pelle da pesci più grandi, come il salmone. È abbastanza sottili da poter essere infilato tra la pelle e la carne senza danneggiare il pesce delicato, consentendo allo chef di creare filetti puliti e ordinati. In virtù di queste caratteristiche, permette di ridurre al minimo gli sprechi. Molti coltelli da salmone hanno anche fossette o rientranze lungo la superficie della lama, che riduce la resistenza durante il taglio e aiuta a impedire che il pesce crudo si attacchi al metallo.


  • Coltelli santoku

Robert Welch 5060071736791 -...

I coltelli santoku – originariamente chiamati coltelli santoku bocho, che significa “tre usi” – sono ottimi per tagliare, sminuzzare e tritare con precisione. Molto diffusi nel loro paese nativo, il  Giappone, i coltelli santoku hanno lame lunghe e leggermente affusolate con un punto di caduta per consentire un lavoro di taglio più preciso e complesso.

A cosa serve un coltello santoku?

I bordi affilati e dritti e le punte a goccia dei coltelli santoku li rendono uno strumento efficace per tagliare il pesce. Sono particolarmente utili quando si prepara sushi o altro pesce crudo, poiché le fossette sul lato piatto della lama aiutano ad evitare che gli oggetti delicati si attacchino al metallo. La lama grande e larga può essere utilizzata anche per raccogliere e trasportare cibo tritato dopo il taglio.

La loro utilità non si limita solo al pesce, dal momento che sono efficaci anche per affettare le verdure. Sono dei veri tuttofare che rappresentano un’efficace alternativa ai coltelli da cuoco o multiuso.


I migliori coltelli da verdura

Anche se molti chef utilizzano un coltello da cuoco o multiuso per preparare le verdure, se ami affettare e preparare piatti a base di vegetali può essere utile investire in coltelli appositamente progettati. Questi strumenti sono realizzati con cura per aiutarti a tagliare molte verdure in modo rapido, semplice e sicuro. Possono anche aiutarti a tritare e tagliare a dadini le tue verdure preferite più finemente e a impiattare in modo creativo.

  • Coltelli nakiri

Kai Shun Classic - Lama...

A volte chiamati coltelli vegetali giapponesi, i coltelli nakiri sembrano versioni più piccole e più sottili di una mannaia da carne. Hanno una forma ampia e rettangolare e quasi sempre hanno un bordo rettificato cavo, che è molto affilato.

A cosa serve un coltello nakiri?

Questi strumenti sono perfetti per tritare le verdure. Grazie alla loro forma squadrata e al bordo diritto, puoi usarli per tagliare fino al tagliere senza dover far oscillare la lama avanti e indietro: basta infatti abbassare la lama con un unico movimento di taglio. Questo rende i coltelli nakiri uno degli strumenti migliori per le verdure più grandi che sono spesso difficili da tagliare, come le patate dolci o la zucca.

La lama profonda e piatta li rende un’ottima scelta per sminuzzare cavoli o lattuga. Il bordo tagliente può essere utilizzato per creare fette molto sottili e uniformi, quindi è perfetto se ti piace decorare i tuoi piatti con le verdure.


  • Coltello da pomodoro

BRA Efficient - Coltello...

Leggero e maneggevole, ha una lama arrotondata, lunga solitamente circa 15 cm, con un bordo affilato.

A cosa serve un coltello da pomodoro?

I coltelli da pomodoro sono progettati per tagliare e affettare i pomodori, che richiedono uno strumento di taglio specializzato per via della loro pelle delicata e della polpa morbida e carnosa. Il bordo seghettato taglia in modo netto la pelle senza schiacciare l’interno morbido, consentendo allo chef di creare fette o segmenti ordinati e uniformi. Molti strumenti hanno un manico in plastica o in gomma ruvida per favorire la presa durante il taglio.


  • Coltello per sbucciare

FISKARS 102625 Coltello per...

La sua lama è corta, rigida e leggermente curva. Di solito ha un bordo dritto ed estremamente affilato.

A cosa serve un coltello per sbucciare?

Viene utilizzato principalmente per sbucciare verdure, patate e frutta, ed è anche abbastanza affilato da tagliare facilmente le pelli dure. Ha una lama rigida e un manico robusto ed ergonomico, che aiutano a prevenire lo scivolamento del coltello durante il lavoro di sbucciatura.


I migliori coltelli da tavola

Gli strumenti in questa sezione sono tutti progettati per rendere più facile tagliare il cibo durante il pranzo e la cena. Quindi se sei un appassionato di bistecche o vuoi ottenere il massimo da un piatto di pesce, questi strumenti non possono mancare nel tuo cassetto delle posate.

  • Coltello multiuso

È il tipo di coltello standard che puoi utilizzare ogni giorno a colazione, pranzo e cena ogni giorno. Di solito è costruito in acciaio inox e spesso è progettato con un bordo leggermente seghettato per aiutare con cibi più duri.

  • Coltello da bistecca

Ha un bordo seghettato e una punta affilata. Ciò consente al commensale di tagliare facilmente la carne cotta di una certa consistenza, come la bistecca. È efficace anche per tagliare gli hamburger e altri cibi carnosi.

  • Coltello da pesce

La sua lama è larga e piatta, mentre il bordo è affilato e ricurvo: questa forma rende più facile rimuovere la pelle dai pesci cotti. Spesso è presente una punta acuminata per aiutare a togliere le lische.

  • Coltello da burro

Progettato con un bordo morbido e smussato, ha una lama ampia che consente di spalmare il burro senza raschiare le briciole o tagliare accidentalmente il pane. È perfetto per imburrare focaccine, muffin o panini, quindi sono un must per tutti gli appassionati del tè pomeridiano.

L’uso dei coltelli e consigli

Dove acquistare i coltelli da cucina?

A questa domanda si potrebbe rispondere… ovunque! Dalla coltelleria specializzata al negozio di casalinghi, dal al supermercato sotto casa al grande centro commerciale, sono veramente molti i posti in cui puoi acquistare dei coltelli da cucina. In ogni caso, però, ti devi di accontentare di una scelta piuttosto limitata. Perché allora non dare un’occhiata alla proposta della vendita online. Siti come Amazon, Knifepark e Rigosanmarino ti propongono una gamma sconfinata!

Conclusioni

La maggior parte delle operazioni di taglio in cucina possono essere realizzate con un buon coltello da chef. Detto questo, una lama progettata specificamente per uno scopo può consentire una maggiore facilità e precisione al taglio. I coltelli giusti ti incoraggeranno a preparare i tuoi piatti con sicurezza e creatività. Conoscere i tipi più diffusi di coltelli da cucina e i loro specifici campi di applicazione ti può aiutare a capire cosa includere e cosa evitare di aggiungere nel tuo set personale.


Domande frequenti

🔪 Quali sono i coltelli da cucina più comuni?

Ci sono solo tre coltelli fondamentali che non possono mancare nella dotazione di base: un coltello da chef, un coltello multiuso e un coltello seghettato.

🔪 Qual è il coltello da cucina più versatile?

Il coltello da chef è senza dubbio lo strumento più utilizzato e versatile. Lo puoi utilizzare per affettare, sminuzzare o disossare piccoli tagli di carne. In commercio si trova con lama in acciaio anche con alto tenore di carbonio.

🔪 Quali sono le migliori marche di coltelli?

Puoi trovare molti buoni marchi italiani, ma non solo. Nell’offerta globale spiccano Sanelli, Victorinox, Wusthof, Zwilling, Global, Aicok, Fiskars, solo per citarne alcuni.

🔪 Qual è la differenza tra un coltello santoku e un coltello da chef?

Un coltello santoku è un tipo di coltello da chef ma varia per forma e stile rispetto ai tradizionali coltelli in stile europeo. In genere i coltelli santoku sono più adatti al taglio di precisione, dove sono necessari tagli molto sottili.

POSTA UN COMMENTO