Miglior-Passaverdura

Siete pronti a preparare il minestrone per i vostri bambini che tanto odiano i pezzettini di verdure? Insomma, se ancora non avete trovato il miglior passaverdura in commercio, sarà dura! Con questo portentoso accessorio da cucina direte addio a fastidiosi grumi nelle zucche e risparmierete tantissimo tempo nella preparazione di minestre ma non solo. Potrai scegliere tra i passatutto tradizionali in metallo o optare per qualche cosa di elettrico, dopotutto la comodità, si sa, deve essere alla portata di tutti.

I Migliori Passaverdura

Qual è il Miglior Passaverdura?

I requisiti di un ottimo passaverdura sono tanti ma essenzialmente prediligono due essenziali capacità: la semplicità di utilizzo e la durata nel tempo. Chiaramente, oltre a farne un utilizzo corretto, perché possa durare a diverse passate, dovrà essere utilizzato nel modo corretto, quindi essenziale acquistare un prodotto certificato a un ottimo rapporto qualità-prezzo. La scelta della modalità di utilizzo dipenderà dalle tue abitudini ma ricordati anche che materiali metallici come acciaio inossidabile, sono una grande garanzia.

Qui di seguito ti presentiamo l migliori passaverdura:

1. Passaverdure Manuale Omac

Omac ha creato un bellissimo passatutto in acciaio inox, dalle caratteristiche tradizionali, con il macina verdure a manico. Grazie alle diverse dimensioni dei fori di 3 dischi in dotazione, potrete preparare tutti i sughi e minestre della densità preferita, senza scontrarvi con nessun pezzo residuo. Inoltre, utilizzando i tre piedini pieghevoli posti sul fondo, ci si può comodamente appoggiare alla pentola, lasciando scivolare la purea direttamente nel tegame. Ottimo prezzo.

2. Passaverdure Elettrico Ariete Passì

Per i più pigri e frettolosi, ecco un comodissimo passatutto in alluminio, plastica ma con le pale in acciaio inossidabile. Premendo un singolo tasto sarà possibile tritare i cibi, utilizzando 3 possibili dischi a differenti forature e separare in modo ottimale la polpa dal resto (semi fastidiosi inclusi). Al termine dell’utilizzo si può quindi lavare comodamente in lavastoviglie, separando i componenti utilizzati. Insomma, basterò attaccare Passì alla spina e schiacciare il pulsante delle meraviglie per dimenticarsi del gira-gira tradizionale.

3. Passaverdure Moulinex A40106, Acciaio Inox

Tornando al tradizionale modello di passatutto, Moulinex ha sicuramente prodotto un accessorio dalle capacità ordinarie e straordinarie allo stesso tempo. Perfetto per preparare pappe per i neonati, passare tutti i tipi di elementi morbidi per creare creme, minestre e tanto altro. Grazie a un manico ergonomico e i piedini prensili, è molto comoda da utilizzare e da riporre poi in lavastoviglie a creazione ultimata. Non dimenticare la maestria di questa marca quando ne consideri il prezzo.

4. Passaverdure Home, Plastica

In modo moderno e colorato Home è definito un produttore di eccellenti accessori per cucina a prezzo contenuto. Mantenendo le lame in acciaio, ha disegnato un corpo plastico ergo dinamico per poterlo utilizzare in diversi momenti e con diverse pentole. I tre dischi a foratura variabile sono facilmente rimovibili e lavabili a mano o in lavastoviglie, rendendo il tutto più pratico e facile. Un regalo perfetto per tua nuora!

5. Passaverdure Küchenprofi, Acciaio

Qualora non bastassero le tre tradizionali dimensioni dei dischi passatutto, questo famoso marchio tedesco, ha deciso di prestare maggiore attenzione al dettaglio e fornire al consumatore una quarta opzione. 5mm, 3mm, 2,5mm e 1,3mm per eliminare davvero completamente qualsiasi residuo solido dalle tue invenzioni. La purea della pizza sarà assolutamente vellutata e la scelta di rimozione dei piedini con l’aggiunta di un appoggio saldo sul bordo, una valida opzione per tutti.

6. Passaverdure Metaltex, Plastica

Ricalcando i passi di un prodotto già visto in precedenza, Metaltex presenta un passaverdura in materiale plastico molto resistente e facilmente utilizzabile, in abbinato con lame in acciaio inossidabile e dischi dalla differente foratura. Non dimenticare che questo prodotto è molto versatile grazie al materiale plastico e ti aiuterà a preparare fantastiche purea, dalle carote, alle patate, ai pomodori (potremmo continuare all’infinito) selezionando il disco più adatto. Lava poi tutto in lavastoviglie e il gioco è fatto. Ottimo prezzo, ottima qualità.

7. Passaverdure Moulinex A45306, Metallo

Infine Moulinex fornisce un ulteriore modello del suo tradizionale Passaverdure, a un prezzo leggermente superiore per aver riposto maggior attenzione nelle saldature e nel metallo utilizzato, ancora una volta acciaio inox ma ad una lega di un valore leggermente superiore. Non dimenticare quanto questo materiale sia importante quando si parla di utensili da cucina, come pentolame e accessori vari. Le caratteristiche ulteriori sono molto simili quindi non aver paura di utilizzare questo passaverdure per anni.

Perché Hai Bisogno di un Passaverdure in Cucina?

Passaverdure-in-Cucina

Semplice, rende la vostra vita molto più semplice. Se ancora non ci credete, vediamo insieme gli aspetti principali:

  • Preparare cibo per neonati in pochi passi

Se avete in programma di fare cibo per il vostro bambino, rispettando il mondo biologico, allora questo passaverdure renderà la vostra vita davvero migliore. Grazie alla sua capacità di produrre rapidamente una purea di frutta e verdura, è l’unico accessorio adatto per creare pasti sani per il vostro bebè.

  • Fare cibo in scatola da vendere o da conservare

Se state pensando di fare un po’ di soldini in più, potete farlo con un passaverdure. No, non trasformerà il vostro cibo in monete d’oro ma sarà in grado di preparare zuppe in scatola e gelatina, preparandone per voi e per i vostri familiari, oppure, perché no, da vendere ad amici, vicini di casa. Certo, questa è solo un’ipotesi!

  • Preparare il cibo in modo sano

Potete comprare la salsa di mele, la purea e simili dal vostro supermercato, certo, tuttavia su alcuni di questi prodotti vengono utilizzati composti chimici per la conservazione, e potrebbe essere dannoso per voi. L’utilizzo di un passaverdura elimina questa preoccupazione, poiché ora potete avere puree e salse direttamente in casa, dopo esser passati dal vostro contadino di fiducia.

Cose da Considerare Prima di Acquistare un Passaverdure

Miglior-Passaverdura

A meno che non siate un professionista o un genitore incallito nel preparare pappine per i suoi bambini, potreste anche pensare di utilizzare questo accessorio all’esterno, per pomodori e frutta. Quindi, è chiaro, avrete bisogno di un passaverdure robusto e che duri. Quindi, cercate di raccogliere più informazioni possibili, partendo da qui:

  • Dimensione

La maggior parte dei passaverdure per uso domestico hanno una capacità da 2 a 3 litri anche se raramente ne esistono alcuni che hanno una capacità da 3 a 4 litri! Questo permetterà che il cibo macinato non si accumuli vicino alle lame e ne blocchi il funzionamento, inoltre è molto comodo perché è possibile macinare maggiori quantità alla volta. I diametri del mulino di solito variano tra i 25 e i 40 centimetri.

  • Lama

La maggior parte delle lame sono circolari o semicircolari e hanno una leggera inclinazione. Se risulterà troppo ripida, il cibo rischia di essere direttamente spinto sul retro della lama, senza essere macinato, quindi tutto deve essere studiato alla perfezione. Inoltre, ci dovrebbe essere un po’ di spazio tra il fondo del passaverdura (disco) e la lama perché il macinato cada all’interno, accumulandosi in loco solo temporaneamente.

  • Maniglie, manovelle e ganci

Le maniglie sono di solito lunghe e molto robuste. I manici sono metallici o di plastica a seconda di cosa sia fatto il corpo principale: possono esserci alcune parti in gomma o in legno per migliorare la presa.

La maggior parte dei passaverdure hanno delle estensioni a gancio, note anche come gambe, alla base dell’accessorio. Solitamente sono tre anche se alcuni modelli ne hanno addirittura due. Queste sono qui posizionate per agganciarlo comodamente sulla pentola che raccoglierò il cibo macinato. Grazie a questo sistema, l’accessorio è stabile, assicura che il passato non trabocchi e non scivoli, sporcando.

La manovella, spesso chiamata anche manopola o manico, è la leva principale. Grazie alla sua lunghezza può fornire una notevole forza di rotazione e macinare gli alimenti di diversa consistenza. Può avere un’estremità tondeggiante come un pomello per una comoda presa e ha una barra collegata a una molla che si attacca al disco. Lateralmente ha delle traverse che lo collegano alle due estremità della ciotola. La manovella non deve essere troppo stretta o ruvida, altrimenti ci vorrebbe molto più lavoro manuale per farla funzionare.

  • Dischi

La maggior parte dei passaverdure sono dotati di due o tre dischi intercambiabili. A volte, purtroppo, ne hanno solo uno o addirittura quattro. I dischi hanno diverse dimensioni, di solito nella gamma da 1mm a 5mm, o fino a 8mm per il cibo veramente grossolano. Per i frutti, potrebbe essere necessario il più piccolo setaccio per garantire un’efficace rimozione dei semi. Hanno una leggera forma a cupola nella parte superiore per facilitare la macinazione.

  • Raschietto

Questa è una caratteristica più comune nei modelli più vecchi e quasi inesistente in quelli più recenti. Il raschietto in plastica o metallo si attacca sul fondo del disco ed è possibile utilizzarlo periodicamente per rimuovere il cibo macinato ed evitare l’intasamento.

  • Facilità d’uso, manipolazione e conservazione

I passaverdura devono essere assemblati e alcuni prodotti vengono forniti con il manuale di istruzioni. Per alcune unità, il montaggio è facile e intuitivo. Altri possono richiedere un piccolo sforzo e forza per l’installazione. Ricordatevi, è necessario smontare l’unità ogni volta che si pulisce.

La maggior parte dei mulini è lavabile in lavastoviglie e questo riduce la fatica. Ma alcuni produttori raccomandano il lavaggio a mano per una maggiore durata dell’unità.

Questo accessorio è stato pensato per essere compatto e occupare il minor spazio possibile sul bancone da lavoro. Alcuni hanno fori o ganci per appenderlo quando non è in uso. I dischi possono essere impilati l’uno sull’altro nella loro conservazione.

FAQ 

🍅 1. A cosa serve un Passaverdura?

I passaverdura sono uno strumento da cucina vecchio stile. Funziona per metà come colino e per metà come schiacciapatate, in quanto schiaccia gli alimenti forzandoli attraverso un disco perforato che separa anche i semi, il nucleo o la pelle. Sono spesso usati per fare la salsa di mele, la salsa di pomodoro, la purea, le zuppe e il riso (o il purè) di patate.

🍅 2. Un Passaverdura è la stessa cosa di un Robot da Cucina?

La più grande differenza tra un purea creato con un passaverdura e uno creato con un robot da cucina è la sua densità. Poiché i primi non incorporano tanta aria durante il processo, la purea esce più densa e più pesante, rendendola perfetta per la salsa di mele, marmellate, gelatine e salse di pomodoro.

🍅 3. Un Passaverdura rimuove la pelle dei pomodori?

Sì, rimuove sia le bucce che i semi. Come è meglio procedere: prima lavate i pomodori in acqua fredda e poi tagliateli a metà. Fate cuocere a fuoco lento i pomodori per renderli più morbidi e quindi passateli per il macinino.

🍅 4. Posso usare un Passaverdura per fare il Purè di Patate?

Vediamo come fa il nostro Chef: una volta fissato il passaverdura sopra una grande ciotola,  ha riposto in esso una manciata di patate Yukon Gold cotte e sbucciate (usare la varietà Yukon Golds ti regalerà un purè super.) Mentre girava la manovella in senso orario, la lama ha spinto le patate attraverso i fori del disco et voilà. Si-può-fare!

🍅 5. Cosa Posso Usare al Posto di un Passaverdura?

Dunque, dunque…  un colino a maglia fine! Grazie ai fori sul fondo puoi ottenere una produzione a struttura fine. Per esempio, quando si prepara una salsa di pomodoro fresco, provate a pressare i pomodori attraverso un colino con un cucchiaio di legno. Questa alternativa potrebbe essere più lenta, ma il risultato potrebbe essere sempre la stesso.

Conclusioni

Ottimo!! Siamo finalmente pronti per preparare tutti i passati del mondo. No, scusate, se non avete ancora acquistato il passaverdure perfetto, non se ne parla nemmeno. Le istruzioni sono qui indicate e quindi basta procedere e migliorare la nostra vita culinaria. Il tuo bebè non vede l’ora di assaggiare le tue pappette, cosa aspetti? Fai la scelta giusta, segui le tue abitudini e ti chiederai perché non l’hai mai voluta prima di… oggi!

POSTA UN COMMENTO