migliore-padella-per-castagne

Ci sono tanti modi per fare le caldarroste a casa ma se vuoi prepararle nel modo più classico non puoi fare a meno della migliore padella per castagne. Si tratta di una speciale pentola con il fondo forato, in grado di sopportare calori estremi. La puoi usare per cuocere le castagne sulla brace, sul fornello a gas o su una piastra elettrica.

Le migliori padelle per castagne

Qual è la migliore padella per castagne?

Il fondo forato della padella per caldarroste ha un suo perché; favorisce infatti un’efficace circolazione del calore intorno alle castagne, consentendo così di ottenere dei risultati di cottura da vero chef.

Grazie a questa particolare soluzione progettuale, le castagne divengono più gustose, croccanti all’esterno e morbide all’interno. Inoltre, si sbucciano più facilmente.

Al momento della scelta non si può prescindere dalla qualità dei materiali costruttivi e l’acciaio ferroso è decisamente il più adatto.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori padelle per castagne:

1. La migliore in assoluto: Padella per castagne Cruccolini Lux

LUX- PADELLA PER CASTAGNE IN...

Vedi prezzo su AMAZON

Realizzata in ferro per assicurare una lunga durata, la padella della Cruccolini è dotata di manico anti scottatura in legno che consente di maneggiare in sicurezza la padella durante la cottura. La maniglia in ferro chiudibile favorisce una migliore presa. Una comoda apertura a conchiglia facilita il caricamento e lo svuotamento. La struttura è studiata per consentire alla giusta quantità di calore di entrare a contatto con le castagne, cuocendole in modo omogeneo senza il rischio di bruciarle. Può essere utilizzata su qualsiasi fonte di calore, camino, barbecue e fuochi del gas da cucina.

Caratteristiche chiave:

  • È prodotta in Italia in modo artigianale
  • Si rivela capiente e comoda da usare
  • Utilizzabile su qualsiasi fonte di calore

Specifiche:

  • Marchio: Cruccolini
  • Dimensioni: 92 x 35 x 8 cm

2. La migliore da appendere durante la cottura: Imex El Zorro 70751

 IMEX EL ZORRO 70751 - Padella...

Vedi prezzo su AMAZON

È una padella per castagne interamente in ferro ideale per gli chef professionisti o per preparare le caldarroste in casa. Resistente agli urti, si può usare su qualsiasi fonte di calore e il suo lungo manico la rende ideale da utilizzare sul camino. L’archetto permette di appenderla a un gancio mentre le castagne cuociono senza necessariamente tenere la padella per il manico.  È rivestita di una lacca nera ma è bene passarla sulla fiamma diverse volte prima di usarla perché tende a staccarsi, tanto vale eliminarla.

Caratteristiche chiave:

  • È robusta e resiste agli urti
  • Ha un rivestimento in lacca nera
  • Ideale per il camino

Specifiche:

  • Marchio: Imex El Zorro
  • Dimensioni: diametro 30 cm

3. La migliore per foratura di ventilazione laterale: Padella per caldarroste De Buyer La Lyonnaise-5293.28,

De Buyer dal 1830, La...

Vedi prezzo su AMAZON

Questa padella per caldarroste della De Buyer  è realizzata completamente in acciaio, manico compreso. Ha un design particolare, con fondo scanalato e prese d’aria laterali per una diversa e migliore circolazione del calore.  Un esclusivo processo permette di utilizzare la padella su tutti i tipi di piani di cottura, compresi quelli a gas e a induzione. Non deve essere lavata con acqua ma, come tutte le pentole in ferro, va pulita con un panno  o carta e passata con olio per conservarla

Caratteristiche chiave:

  • È adatta a tutti i piani di cottura
  • La sua struttura è realizzata completamente in acciaio
  • Favorisce la circolazione del calore

Specifiche:

  • Marchio: De Buyer
  • Dimensioni: Ø 28 cm

4. La migliore per uso sulla brace: Padella per castagne De Buyer

De Buyer, Padella per...

Vedi prezzo su AMAZON

Concepita per essere utilizzato esclusivamente sulla brace, la padella De Buyer  è l’ideale per barbecue o falò notturni. È realizzata con un corpo unico in acciaio per maggiore robustezza conformemente agli standard commerciali. Richiede un trattamento prima dell’uso, dopodiché avrà bisogno di pochissimo olio, donando agli alimenti un sapore eccellente che migliora col tempo. La padella si annerisce dopo molti utilizzi e dovrebbe essere lavata solo con acqua bollente e un panno o una spugna, e poi asciugata immediatamente.

Caratteristiche chiave:

  • Ha un corpo unico in acciaio per maggiore robustezza
  • È uno strumento professionale della cucina francese
  • Si lava solo in acqua bollente

Specifiche:

  • Marchio: De Buyer
  • Dimensioni: Ø 28 cm

5. La migliore per piccole produzioni: Tegame per castagne Garcima 10726

Garcima, 10726, Castagna...

Vedi prezzo su AMAZON

Si tratta di una padella per castagne in lega di acciaio lucido della linea La  Ideal, adatta anche ai piani ad induzione. La sua foratura classica sul fondo ottimizza la circolazione dell’aria, consentendo di ottenere una cottura uniforme. Non deve essere lavata per evitare che si arrugginisca e va pulita solo con un panno o della carta, ungendola con olio per conservarla al meglio. È necessario indossare un guanto di protezione quando si maneggia il manico.

Caratteristiche chiave:

  • È compatibile con la piastra ad induzione
  • La struttura è in lega d’acciaio lucido
  • Favorisce una cottura uniforme

Specifiche:

  • Marchio: Garcima
  • Dimensioni: Ø 26 cm

6. La migliore per il budget: Padella per Castagne Ibili

IBILI, Padella per Castagne,...

Vedi prezzo su AMAZON

Padella per castagne in lamiera d’acciaio, tipica per cuocere le castagne sul fuoco del caminetto e non solo. Il suo rivestimento antiaderente la rende compatibile con altre fonti di calore tra cui il fornello elettrico e il piano in vetroceramica. Per maneggiare in sicurezza la padella in fase di cottura, indossare un guanto di protezione.

Caratteristiche chiave:

  • Ha un rivestimento antiaderente
  • Particolarmente adatta per la cottura su piastre in vetroceramica
  • È prodotta in lamiera d’acciaio

Specifiche:

  • Marchio: Ibili
  • Dimensioni: Ø 26 cm

7. La migliore anti ruggine: Padella per castagne Lar

Padella per Castagne in Rame...

Vedi prezzo su AMAZON

Questa padella classica per caldarroste con fondo forato è realizzata in rame e non teme la ruggine. Il suo manico in legno protegge dal calore ed evita le scottature accidentali. È progettata con un diametro di 26 cm.  Ideale per la cottura sul camino, direttamente sulle braci, può essere utilizzata su diverse fonti di calore.

Caratteristiche chiave:

  • Il corpo in acciaio diventa immediatamente caldo
  • Il lungo manico in legno consente di tenere al sicuro le mani dal calore
  • Viene fornita con una garanzia di 12 mesi

Specifiche:

  • Marchio: Kitchen Craft
  • Dimensioni: Ø 27 cm

8. Il migliore multifunzione: Cuoci castagne elettrico Stöckli Max VDE 0086.02

Stöckli - Forno per castagne...

Vedi prezzo su AMAZON

Con questo forno elettrico per castagne, la preparazione delle castagne diviene ancora più semplice. Si tratta di un dispositivo elettrico che ha una potenza di 500 Watt ed è dotato dispone di interruttore on/off, coperchio e maniglie termo isolate. Può essere equipaggiato con alcuni accessori opzionali, come ad esempio una griglia, per cucinare ai ferri (grigliare salsicce, cuocere carne e verdure) e anche per fare le crêpes. La struttura in acciaio smaltato nero è resistente a graffi. Le maniglie sono pieghevoli, per riporre la pentola in modalità salva spazio.

Caratteristiche chiave:

  • Pentola e coperchio si possono lavare separatamente
  • Non fa fumo
  • Le castagne cuociono velocemente con un consumo ridotto

Specifiche:

  • Marchio: Stöckli
  • Dimensioni: 22 x 25 x 25 cm.

Guida all’acquisto della padella per castagne?

padella-per-castagne

Le castagne sono un frutto autunnale la cui stagione è molto corta, vanno raccolte in fretta quando cadono dagli alberi e si liberano dai ricci che le contengono, prima che piova e l’acqua le guasti irrimediabilmente. Sono gustose e si possono preparare sia lessate che arrostite e la ricetta è molto semplice. Sul mercato si trovano anche secche da far rinvenire nel latte caldo.  Sai che l’Italia vanta numerose specie di castagne e marroni DOP e IGP?

Spesso le si trova arrostite alle saghe, ma sono facili da preparare anche a casa su diversi piani di cottura, sia quelli a gas che a induzione. Non serve molto tempo di preparazione, occorre solo inciderle e usare i materiali giusti per cuocerle.  Se cerchi una padella per caldarroste ideale per cuocerle devi prendere la classica pentola forata, che viene usata unicamente per la cottura di questo frutto.

Sul mercato non è difficile trovare pentole per castagne, tuttavia prima di capire quale scegliere e dove comprarla è bene fare ordine nelle proprie idee perché i materiali devono essere di buona qualità, resistenti al calore e agli urti: non puoi pensare di acquistare una padella qualunque a basso prezzo. E, cosa molto importante, dev’essere facile da pulire.

Tipi di padelle per castagne?

Le padelle per castagne hanno la tipica foratura sul fondo ma se ne trovano anche di tipi che hanno prese d’aria laterali che vantano (a detta di chi le costruisce) una migliore circolazione dell’aria calda.

Per via della foratura devono essere robuste altrimenti si rischia che la caldarroste padella si deformi specie se la si usa direttamente sulla brace e sul camino dove si raggiungono temperature più elevate rispetto ad un cuoci castagne a gas.

Le castagne cotte in padella si dice siano le migliori, come quelle che ci capita di acquistare alle bancarelle, tuttavia ci sono tostacastagne che arrostiscono in altro modo come ad esempio un tostacastagne elettrico, che è da considerare più un elettrodomestico per castagne che una pentola.

Un’altra caratteristica delle padelle per castagne è che si trovano ancora forgiate in un unico pezzo di acciaio. Tuttavia il manico in ferro tende a riscaldarsi e occorre quindi maneggiarlo con un guanto anti-scottatura di buono spessore. Se non vuoi optare per questa soluzione puoi orientarti a una pentola per caldarroste con manico in legno: i puristi non saranno d’accordo ma la tecnica evolve anche per questo tipo di padelle, perché rischiare di scottarsi e bruciarsi se possiamo farne a meno?

Per quanto tempo si conservano le castagne?

padelle-per-castagne

La conservazione delle castagne è una pratica delicata. In linea di massima, vanno tenute in frigorifero solo per pochi giorni prima della tostatura.
In precedenza una volta raccolte vanno fatte asciugare al sole, in modo che perdano l’umidità. Quelle raccolte a terra nel sottobosco e sotto le foglie cadute risentono dell’umidità e nonostante il guscio e la cuticola che le protegge non sono impermeabili e si guastano in fretta.

Inoltre è bene fare una cernita per separare quelle che hanno già il foro (lo riconosci dalla “segatura” che trovi nell’intorno della castagna, una volta distesa ad asciugare a casa) perché dentro c’è già la camola, un ospite del tutto indesiderato.

Che gusto hanno le castagne arrostite?

La polpa tenera della castagna una volta arrostita ha un sapore leggermente dolce più simile a una patata dolce che a qualunque altro tipo di frutto.

Le castagne arrostite sono anche un po’ spugnose piuttosto che croccanti. Sono un meraviglioso frutto di stagione che tutti dovrebbero provare!

Possono essere consumate così come sono oppure le puoi usare come ripieno per un dolce croccante. Le castagne arrostite sono un modo gioioso di passare del tempo insieme a propri bimbi, magari intorno al camino dove le hai appena cotte o per una merenda diversa.

Perché incidere le castagne?

L’incisione delle castagne con una “x” è necessaria per evitare che scoppino per l’accumulo di pressione che si genera altrimenti all’interno della buccia. Una volta che hai praticato l’incisione, le castagne cuociono bene all’interno e sono facili da sbucciare dopo la tostatura.

Per fare questa operazione occorre un coltello con la punta piccola. Anche se il guscio è sottile e liscio, richiede una presa salda e un coltello affilato per tagliarlo; ci sono in commercio degli appositi utensili ma anche un coltello seghettato affilato funziona bene.

Dove acquistare una padella per castagne?

L’orientamento più logico, per non accontentarti dell’unico modello di marca che ti offrono in un negozio, è quello di acquistare tramite vendita online in siti come Amazon, Worldcasa Dal Toscano. Si consiglia di leggere le opinioni espresse nelle recensioni degli utenti nel web, perché sono uno strumento supplementare per saperne di più su queste pentole in modo da fare la scelta migliore in base alle tue esigenze specifiche.

Come pelare le castagne arrostite?

Quando si pelano le castagne arrostite si elimina il guscio esterno e una sottile cuticola interna che dopo la tostatura si stacca facilmente.

Le castagne possono essere sbucciate quando sono ancora tiepide: basta pelarle tirando via il guscio in corrispondenza dell’incisione. Si mangiano subito dopo la cottura.

Conclusioni

Le caldarroste sono molto gustose e facili da preparare: basta solo avere la padella giusta. È quella con il fondo forato, che garantisce una circolazione del calore omogeneo, ideale per rendere croccanti all’esterno e morbide all’interno. Anche se ti orienti su un modello più economico, cerca sempre il migliore rapporto qualità prezzo, perché l’acquisto di una padella low cost non ti darà alcun beneficio.

Prodotta artigianalmente, la padella per castagne Cruccolini  ha una struttura in robusto ferro. Grazie al suo manico in legno non si corre il rischio di scottarsi. È progettata con una pratica apertura a conchiglia facilita il caricamento e lo svuotamento dei frutti, una volta che sono pronti.

Domande frequenti

🥘 Le castagne arrostite devono essere morbide?

Sono migliori quando sono morbidissime e si sciolgono in bocca. SI consiglia di metterle a bagno nell’acqua per un po’ prima di inciderle e arrostirle o semplicemente cuocerle a pressione. Il sapore unico e carnoso delle castagne arrostite è perfetto per le accoglienti riunioni intorno al camino o per una merenda golosa con i bambini.

Metterle a bagno nell’acqua ti permette anche di vedere subito quelle guaste che hanno dentro il verme (a volte il foro di entrata è talmente piccolo che non si vede a occhio): sono quelle che galleggiano!

🥘 Perché la padella per le caldarroste deve essere forata?

La cottura delle castagne richiede molto calore, specie se le fai alla brace dove la fiamma non è diretta. I fori della padella aumentano la circolazione dell’aria che favorisce la combustione e l’aumento del calore investe direttamente il frutto. Però attenzione: le devi controllare per non farle bruciare.

🥘 È vero che il manico della padella dev’essere in acciaio?

Se chiedi a un purista come deve essere fatta la padella per castagne, ti dirà che deve essere fatta completamente in acciaio, compreso il manico. In effetti si trovano ancora molte padelle con un lungo manico in acciaio realizzate in un pezzo unico. Ma perché rinunciare oggi alla comodità di un manico in legno o altro materiale anti scottatura?

POSTA UN COMMENTO