I Migliori Tovaglioli di Carta per Ogni Occasione

migliori-tovaglioli-di-carta

A tavola l’educazione è d’obbligo. Se alcuni comportamenti sono ormai scontati, non è mai chiaro come utilizzare i tovaglioli e quando è possibile utilizzare quelli di carta. Il galateo è molto chiaro e anche usare il miglior tovagliolo di carta non è semplice. I tovaglioli  monouso sono perfetti sulla tavola solo in occasione di brunch, tè, aperitivi e buffet, feste tra i ragazzi e tutte quelle occasioni che si svolgono in giardino.
Per quanto riguarda tutti gli altri eventi formali invece è tassativo usare sempre quelli di tessuto, con qualche licenza sulla fantasia e il colore.

Qual è il miglior tovagliolo di carta?

Il tovagliolo di carta ha un uso abbastanza frequente in diverse occasioni. Lo si usa a casa a tavola perché è più comodo del tovagliolo di stoffa e viene utile nelle occasioni di festa dei ragazzi e dei party in giardino.
Chi ha un’attività commerciale che comprende i foodtrucks, le pizzerie, le caffetterie, le gelaterie li utilizza continuamente. Anche i ristoranti di livello medio-alto utilizzano tovaglioli e tovaglie monouso di alta qualità. Se in effetti non si vuole affrontare l’elevato costo di lavaggio e stiratura, un prodotto monouso è una buona soluzione.
I tovaglioli sono un prodotto molto visibile e possono sottolineare l’eleganza del locale se hanno, per esempio, un design caratterizzato da vergature e colori pastello.
Possono essere di diversa dimensione: quelli 20 x 20 sono ideali come sottobicchieri o piccoli piatti da aperitivo, quelli 30 x 30 per fast food o eventi informali, mentre quelli 40 x 40 e 45 x 45 possono sostituire il tovagliolo di stoffa.
È importante infine considerare il materiale di cui sono fatti, in quanto è la caratteristica che si percepisce subito al tatto.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori tovaglioli di carta:

I 6 Migliori Tovaglioli di Carta

1. Regina Cinquestelle Tovagliolo Due Veli – Il migliore per morbidezza

  • Si tratta di un tovagliolo a due veli, che si fa apprezzare per la sua capacità di assorbenza e la notevole resistenza. La carta è di ottima fattura, spessa, morbida e di qualità. La trama è piacevole e fa una bella figura anche quando ci sono ospiti. L'apertura facilitata è pratica in ogni circostanza. Ha un buon rapporto qualità prezzo, decisamente concorrenziale rispetto all’acquisto del supermercato con la comodità che ti arrivano a casa senza che tu debba fare niente.
  • Caratteristiche chiave: È un tipo di tovagliolo a due veli ad elevata assorbenza SI fa apprezzare per la sua resistenza durante l'uso Ha una trama piacevole, adatta anche alle occasioni formali
  • Specifiche: Marchio: Regina Dimensione: 38 x 38 cm Confezione con apertura facilitata Testati per il contatto con alimenti 46 tovaglioli a due veli

2. Ebrand Asciugamani di Carta A Secco Monouso – Il migliore per tessuto non tessuto

  • Più che tovaglioli sono tovagliette o come affermano di essere, degli asciugamani di carta. Per questo hanno misure di 40 x 70 adatti agli usi più svariati, essendo assorbenti e resistenti anche se vengono bagnati. Si possono riutilizzare più volte, anche in cucina come strofinaccio. Ideali da portare in giro, per chi non vuole utilizzare gli asciugamani di spugna che poi rimangono umidi in valigia. Hanno un impiego versatile sia per pulire la casa che per l'igiene personale.
  • Caratteristiche chiave: Si prestano a molteplici utilizzi Hanno un elevato livello di assorbenza Si possono riutilizzare un paio di volte
  • Specifiche: Marchio: Ebrand Dimensione: 40 x 70 cm

3. Scottex Tovaglioli Monovelo – Il migliore per formato convenienza

  • Questi tovaglioli bianchi sono sempre al tuo fianco, offrendo resistenza e morbidezza ogni giorno sulla tua tavola. Ideali per un utilizzo quotidiano, sono pratici a tavola e utili in tantissime occasioni. Sono di misura standard e vengono proposti in una confezione risparmio da 6 pacchi di 150 tovaglioli ciascuno, per un totale di 900 tovaglioli.
  • Caratteristiche chiave: Sono di tipo monovelo, molto resistenti SI rivelano adatti per tantissime occasioni La fornitura comprende ben novecento tovaglioli
  • Specifiche: Marchio: Scottex Dimensione: 16 x 16 cm

4. Corona Tovaglioli Monovelo Maxi Scorta – 1 Pacco – Il migliore per super economico

  • Si tratta di tovaglioli monovelo ideali per l'utilizzo quotidiano sulla tavola. Il formato è quello standard e si presta quindi a essere proposto in varie occasioni, ad esempio nelle feste a amici. Hanno una discreta consistenza e, se si desidera un supporto maggiore, se ne possono utilizzare due: visto il prezzo super conveniente, anche se si usano a coppie sono sempre economicamente vantaggiosi. Ogni pacco contiene 180 tovaglioli.
  • Caratteristiche chiave: Sono proposti in formato convenienza da 180 tovaglioli per pacco Il formato standard li rende pratici in ogni situazione conviviale Anche se utilizzate a coppie, sono sempre convenienti
  • Specifiche: Marchio: Corona Dimensione: 17 x 17 cm

5. Nicky Tovaglioli Limone –  Il migliore per un tocco di allegria

  • Con il loro disegno che riproduce un invitante limone, questi tovaglioli a due veli fanno bella figura sulla tavola di tutti i giorni e in occasioni di incontri e festicciole. Assorbono bene e sono resistenti. Hanno un’ottima fattura della carta, spessa, morbida e di qualità. Sono contraddistinti da un buon rapporto qualità prezzo. La confezione ha una pratica apertura facilitata e contiene 35 tovaglioli. È un prodotto made in Italy.
  • Caratteristiche chiave: Portano sulla tavola una ventata di vivacità La carta è spessa e morbida Si adattano bene ad un uso quotidiano o alle occasioni di festa
  • Specifiche: Marchio: Nicky Dimensione:38 x 38 cm

6. Regina Tovaglioli Provence – Il migliore per design raffinato

  • Sono tovaglioli in pura cellulosa a due veli, che assorbono bene e sono resistenti. Sono disponibili in 7 differenti colori e fantasie di disegno. Ma attenzione: viene specificato che la spedizione del colore sarà casuale in funzione della disponibilità. Quindi, se pensi di utilizzarli in occasioni particolari, sempre meglio richiederne più pacchi per avere una maggiore disponibilità di colori. In fondo il prezzo di acquisto è competitivo rispetto a quello che si acquisterebbe nei negozi tradizionali e il consumo è garantito. Ogni pacco contiene 44 tovaglioli.
  • Caratteristiche chiave: Sono realizzati in pura cellulosa, morbida e resistente Essendo a due vli, assorbono in modo efficace La gamma include sette differenti colori
  • Specifiche: Marchio: Regina Dimensione: 38 x 38

Come scegliere il miglior tovagliolo di carta?

tovaglioli

Ti è sicuramente capitato, prendendo in mano un tovagliolo di carta, di valutarne istintivamente la consistenza. Alcuni sono morbidi, spessi, e non hanno nulla da invidiare ai tipi in stoffa. Altri sono così leggeri che sembrano rompersi da un momento all’altro. Cerchiamo di capire perché.

Carta – Uno strato

I monovelo sono i tovaglioli più semplici e più economici. Sono bianchi e personalizzabili. Sono ciò che troviamo sempre nei punti vendita take away: foodtrucks, chioschi, gelaterie e caffetterie.

Se sei un gestore e la decisione sul tipo di tovagliolo da utilizzare è collegata a criteri di budget, tieni presente che a medio-lungo termine diventa più economico scegliere tovaglioli più spessi: ciascun cliente ne utilizzerà infatti soltanto uno, piuttosto che andarsene con una manciata tra le mani. 

Tessuto – Due strati

Più morbido, più spesso e delle giuste dimensioni da utilizzare in pranzi veloci.

Può essere realizzato in colori vivaci o con disegni fantasia che abbelliscono di più la tavola o il locale.

Tessuto – Doppio punto

È un tovagliolo a due strati che sembra uno perché i due fogli sono uniti da micro-punti. Questo innovativo processo di produzione consente di ottenere volume e morbidezza. Si possono realizzare con colori vivaci e morbidi.

Tovagliolo Airlaid

L’airlaid è un tessuto non tessuto privo di materie plastiche composto da fibre di cellulosa che vengono trattate con l’aria. In pratica tovaglie e tovaglioli in airlaid sono realizzati con carta a secco idonea al contatto con gli alimenti. Il vantaggio del tovagliato in airlaid è la facilità di lavorazione della materia e l’alta resa del prodotto finale. Le avanzate tecniche con cui è trattato permettono di ottenere un risultato molto simile alla stoffa, senza rinunciare al design e all’estetica.

L’airlaid assorbe i liquidi, è morbido sulla pelle ed è facilmente stampabile.

É il tovagliolo usa e getta che può essere utilizzato nei ristoranti di classe medio-alta grazie alla sua qualità, morbidezza e resistenza. È bello da toccare come il velluto. Il cliente sente davvero la differenza.

Si possono ottenere tovaglioli dallo stile informale a quello elegante fino a quello a tema come i tovaglioli natalizi.

Scegliere tra questo tipo di tovagliolo e stoffa è solo una questione di preferenza in quanto può competere perfettamente con il tovagliolo di cotone in eleganza ed efficacia.

Tovagliolo Spunlace

Lo spunlace è un tessuto non tessuto ancora più simile alla stoffa ma può essere realizzato anche con materie plastiche (viscosa, poliestere, cotone, poliammide e microfibra). In pratica viene lavorato in modo tale da essere resistente alla lacerazione e ha il vantaggio di essere liscio o perforato e può supportare svariati colori e stampaggi.

Il tovagliato in spunlace normalmente è di una qualità e resistenza leggermente superiore all’airlaid, leggero ed elastico, dall’aspetto molto piacevole. La sua particolare morbidezza lo rende simile al tessuto e per questo, un dettaglio che lo rende molto apprezzato nella ristorazione.

Questi tovaglioli sono ecologici, biodegradabili e compostabili quindi aggiungono un valore al tuo messaggio.

Tovaglioli ecologici

I tovaglioli riciclati al 100% diventano giorno dopo giorno la prima opzione nelle aziende che sono sensibili ai criteri di salute e di sostenibilità.

Come viene fatto il tovagliolo usa e getta?

Quando si sceglie il tipo di tovagliolo di carta, oltre a cercare il colore più adatto alla grafica del proprio marchio, è anche importante tenere presente la materia prima, poiché questa è la qualità essenziale che si percepisce attraverso il tatto.
La carta proviene da un impasto di acqua e fibre di cellulosa di varia natura e specie. Da questo impasto si ottiene l’ “Ovatta di cellulosa” un prodotto molto simile al cotone idrofilo.
Questa ovatta può essere: pura cellulosa, misto cellulosa (composta da pura cellulosa e maceri selezionati) e riciclata, composta esclusivamente da carta riciclata, che a seconda della qualità dei maceri dà origine alle diverse varietà.
Dalla ulteriore lavorazione di questi tipi di “impasti” si arriva al foglio di carta vero e proprio. Tale foglio viene confezionato in enormi rotoloni pesanti decine di quintali detti “bobina madre”. Queste bobine vengono ulteriormente lavorate e ridotte ai formati in rotoli ad a foglietti che tutti utilizziamo giornalmente per la nostra igiene personale o per la pulizia degli ambienti in cui viviamo e lavoriamo, come la cucina.

Carta per tovaglioli o per asciugamani?

Bisogna fare una grossa distinzione tra carta per asciugamani, tovaglioli, asciugatutto e carta igienica. Il primo gruppo viene identificato anche con la sigla WS, che indica che la carta è resistente all’acqua, in quanto trattata con prodotti particolari che ne aumentano la resistenza. La carta igienica invece non subisce alcun trattamento e questo ne permette il naturale sfaldamento e decomposizione. Per questo motivo la carta identificata con il trattamento WS non va mai gettata nel WC!

Tovaglioli in pura cellulosa 100%?

tipo-di-tovaglioli

Come abbiamo visto la carta non è tutta uguale ma ha caratteristiche diverse a seconda della materia prima impiegata.
Per la carta per tovaglioli si usa pura cellulosa al 100%, che è carta di alta qualità.
Questa proviene dalla lavorazione delle fibre vergini di cellulosa e non contiene assolutamente carta riciclata né sbiancanti ottici. Il colore bianco che si ottiene è del tutto naturale.
La carta così realizzata è l’unica destinata ad impieghi alimentari ed è sicura al contatto con alimenti.
Se deve essere colorata, anche i colori devono essere classificati tra quelli idonei per alimenti.

In commercio si possono anche trovare trovare tovaglioli che non sono fatti di cellulosa. Si tratta di prodotti TNT, cioè in tessuto non tessuto.

Quanto costano i tovaglioli usa e getta?

Il prezzo è legato a diversi fattori, come la struttura a uno o più veli, il formato e l’eventuale disegno. Sul mercato si possono trovare confezioni grandi formato a prezzo basso, sfruttando le offerte presenti nei canali di vendita online: puoi trovare le confezioni di buoni prodotti a partire da 1 euro.

Sia per uso domestico che commerciale, si consiglia di acquistare i miglior tovaglioli di carta online, in cui si possono trovare anche tovaglioli di marca  a più  basso prezzo rispetto anche ai grossisti. È opinione comune di scegliere il prodotto con il migliore rapporto qualità prezzo che garantisce un impiego pratico e resistente.

Conclusioni

I tovaglioli monouso sono sempre più utilizzati non solo nei punti vendita take away, ma anche nei ristoranti e, naturalmente, a casa. Si fanno apprezzare per la loro praticità, anche perché i modelli di buona qualità non hanno nulla da invidiare alle controparti in tessuto.

Per rompere dal consueto look monocromatico, abbiamo scelto il tovagliolo della Nicky, un prodotto a due veli che porta in tavola una ventata di allegria. È un prodotto di buona consistenza e morbido, proposto in una pratica confezione con apertura facilitata.

Anna Fraschini
Anna Fraschini
Post sullo stesso tema

Lascia un commento

Torna su