Le 7 Migliori Teglie per Pizza Appetitosa e Croccante

Guida all'Acquisto & Classifica
migliore-teglia-per-pizza

Non c’è cucina che possa dirsi completa senza la migliore teglia per pizza. Sia che tu la stia impastando con lievito e farina, sia che tu sia un fanatico di prodotti surgelati, questi pratici utensili ti garantiscono sempre risultati perfetti. Quando ti appresti ad acquistare una teglia di questo tipo noterai che in commercio c’è un’ampia gamma di proposte che so differenziano per dimensioni, forme, materiali e stili. Quale scegliere, allora? Con questa guida, scoprirai com’è facile trovare il modello che fa per te.

Qual è la migliore teglia per pizza?

Tra gli aspetti da prendere in considerazione per essere sicuri di avere sempre risultati croccanti, c’è il tipo di materiale. In commercio ci sono modelli in acciaio e in leghe metalliche, anche se stanno facendo capolino soluzioni innovative come quelle in silicone, che hanno anche pratiche maniglie per movimentare la teglia senza alcun rischio di scottatura. Molto apprezzate sono le teglie con fori sul fondo, che favoriscono una distribuzione uniforme del calore, proprio come se cuocessero in un forno a legna.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori teglie per pizza:

1. Teglia per pizza professionale 60×40 Erre4m – La migliore per bordi saldati

  • Si tratta di una teglia da forno professionale di notevoli dimensioni, con spessore 8/10 e con bordi saldati a 90°.
  • È costruita in lamiera alluminata (materiale conosciuto come LS), una lega di ferro e alluminio ideale per la cottura di prodotti alimentari. Molto resistente, garantisce un passaggio di calore ottimale.
  • Caratteristiche chiave: La lega di ferro e alluminio con cui è costruita è ideale per la cottura degli alimenti Le notevoli dimensioni consentono di soddisfare le esigenze di preparazione di tutta la famiglia Ha una struttura robusta che si presta agli utilizzi quotidiani
  • Specifiche: Marchio: Erre4m Dimensioni: 60 x 40 cm

2. Guardini Pizza&Mania Set 4 Tegami – La migliore per rivestimento antiaderente

  • Il kit si compone da quattro teglie che, grazie all'apposito supporto, possono essere infornate in contemporanea.
  • Realizzate in acciaio Hi-Top con rivestimento antiaderente Skandia Xtreme Plus a doppio strato, favoriscono una cottura uniforme e una facile sformatura di pizze di tutti i generi. Sono prive di bpa, pfoa e di ogni genere di metalli pesanti.
  • Caratteristiche chiave: Si possono preparare quattro pizze nello stesso momento Grazie allo speciale materiale con cui sono realizzate, la cottura è uniforme Non contengono bpa, pfoa e metalli pesanti in genere
  • Specifiche: Marchio: Guardini Dimensioni: 4 x Ø32 cm

3. CHG 9776-46 Teglia per Pizza – La migliore per elevata resistenza al calore

  • Caratteristiche chiave: Sono due teglie made in Germany che possono resistere a una temperatura di 250°C. Il rivestimento professionale antiscivolo rende facili le operazioni di pulizia.
  • Senza appiccicare la pasta. Il fondo forato consente di ottenere un risultato croccante con un risparmio energetico. Si pulisce con facilità grazie al rivestimento antiscivolo I fori sul fondo permettono di risparmiare energia durante la cottura Sono prodotte in Germania
  • Specifiche: Marchio: CHG
  • Dimensioni: 4 x Ø28 cm

4. Levivo Stampo per Pizza – La migliore per ampia compatibilità termica

  • Realizzata in silicone, è estremamente resistente al calore, ma nello stesso tempo anche molto flessibile. Non è necessario ungerlo, perché l'impasto non può aderire alla superficie. È quindi anche molto semplice estrarre la pizza dallo stampo. Particolarmente pratiche sono le impugnature laterali, resistenti al calore.
  • Il materiale resistente alla temperatura compresa tra - 20°C e + 220°C: è quindi possibile ad esempio congelare specialità di gelato o tortini direttamente nello stampo. Grazie ad un anello interno di rinforzo in metallo viene garantita un’elevata stabilità di forma: è maneggevole e non si piega. Si pulisce rapidamente senza difficoltà e può anche essere lavato in lavastoviglie.
  • Caratteristiche chiave: Non occorre ungerlo e le specialità possono essere estratte con grande facilità Resiste anche sottozero, per congelare direttamente nello stampo Maneggevole e anti-scottatura, non si piega
  • Specifiche: Marchio: Levivo Dimensioni: 31,5 x 25,5 cm

5. Relaxdays 10019245 Set 4 teglie per Pizza Rotonde – La migliore per robuste ma leggere

  • Il set si compone di 4 teglie rotonde che si inseriscono facilmente in ogni forno e successivamente in ogni lavandino. La superficie antiaderente può quindi essere facilmente pulita.
  • Prodotte in lamiera di acciaio al carbonio, offrono un'elevata robustezza e nello stesso tempo assicurano leggerezza. Ideale per pizza, quiche lorraine e molto altro ancora.
  • Caratteristiche chiave: La struttura si adatta a qualsiasi forno e lavandino Il materiale costruttivo è la lamiera di acciaio al carbonio, molto resistente e maneggevole Si pulisce facilmente
  • Specifiche: Marchio: Relaxdays Dimensioni: 4 x Ø33 cm

6. Zenker 7511 Stampo Pizza Forato – La migliore per pizza surgelata

  • Ideale per pizza surgelata e fresca, è progettata con degli speciali fori realizzati su tutta la superficie. In questo modo il calore può circolare uniformemente, senza trattenere l'umidità, rendendo la pizza particolarmente croccante e ben cotta.
  • Il rivestimento in Teflon Classic permette inoltre di rimuovere facilmente la preparazione dopo la cottura. È resistente al calore fino a + 230°C e può essere facilmente pulito a mano dopo l'uso. Viene fornita con una garanzia di 5 anni.
  • Caratteristiche chiave: I fori presenti su tutta la superficie favoriscono la diffusione uniforme del calore Non trattiene l'umidità e la pizza risulta quindi particolarmente croccante È coperta da una garanzia di cinque anni
  • Specifiche: Marchio: Zenker Dimensioni: Ø32 cm

7. Ballarini Forma Pizza – La migliore per rapporto qualità prezzo

  • Attraverso un’omogenea diffusione del calore, gli spessori del corpo garantiscono una cottura ottimale. Il rivestimento antiaderente a triplo strato assicura la massima resistenza all’usura e un’assoluta antiaderenza per pizze dalle forme perfette. Prodotta in Italia, la teglia è lavabile in lavastoviglie.
  • Ballarini effettua continui controlli attraverso prestigiosi enti internazionali, quali Neotron (Italia) LGA (Germania) e Danish Institute (Danimarca) per assicurare l’assoluta idoneità alimentare e sicurezza dei propri rivestimenti antiaderenti.
  • Caratteristiche chiave: Lo spessore della struttura favorisce una diffusione del calore omogenea Ha un rivestimento antiaderente a triplo strato Si può lavare anche in lavastoviglie
  • Specifiche: Marchio: Ballarin Dimensioni: Ø28 cm

Cosa cercare quando si acquista una teglia per pizza?

teglia-per-pizza

Quando è il momento di scegliere la tua padella per pizza, ci sono alcuni fattori chiave di qualità a cui prestare attenzione.

Un materiale resistente

Innanzitutto, è importante scegliere una teglia per pizza che sei sicuro che durerà. Non cercare a tutti i costi il tipo più economico. Le opzioni più durevoli tendono ad essere realizzate in ghisa, in acciaio o in alluminio. Poiché quest’ultimo è naturalmente flessibile, può essere rinforzato da un’altra lega. Ovviamente, non puoi mettere queste teglie nel microonde. Se sei abituato a scongelare le pizze in questo modo, devi optare per un altro materiale.

Una soluzione antiaderente

Una buona teglia per pizza è facile da usare e fa sì che la tua specialità, una volta cotta a untino, scivoli facilmente sul piatto senza lasciare frammenti di pasta attaccati al fondo e sui bordi. Per far sì che questo si trasformi in realtà, prendi in considerazione un rivestimento antiaderente affidabile. Le tradizionali teglie per pizza in ghisa devono essere unte a dovere, mentre le loro controparti in alluminio e acciaio sono tipicamente rivestite in uno strato di silicone o ceramica.

Ottimi risultati di cottura

Può essere difficile dire quanto funzionerà bene una teglia fino a quando non ti troverai effettivamente ad usarla. Tuttavia, è una buona idea dare un’occhiata ad alcune recensioni pubblicate nel web, oltre a leggere l’opinione degli utenti che hanno già effettuato l’acquisto nella vendita online. Questo ti consentirà di avere un’idea iniziale. Se la tua idea di pizza significa una base sottile e croccante, l’acquisto di una teglia perforata sarà la soluzione migliore. Ne puoi trovare di forma rotonda, rettangolare e anche quadrata.

Perché hai bisogno di una teglia per pizza?

La preparazione in un’apposita teglia – non necessariamente di marca –  comporta numerosi vantaggi, che non sono tutti legati alla pizza.

Si tratta di una soluzione che ti permette di risparmiare, dandoti la possibilità di preparare una pizza gustosa a basso prezzo senza bisogno di andare al ristorante. E poi, la puoi cuocere non solo per te e per la tua famiglia, ma anche in occasione di serate tra amici.

Le teglie per pizza possono anche essere utilizzate per proteggere la parte bassa del forno di casa quando ad esempio stai cuocendo una torta di consistenza semi-liquida in una tortiera con fondo separabile, che molto spesso non si chiude in modo perfettamente ermetico.

Se scegli un set di teglie impilabili su un’apposita grigli, potrai preparare nello stesso tempo quattro o cinque pizze.

E per quanto riguarda la pulizia, non preoccuparti: le teglie per pizza più moderne sono resistenti, leggere e si puliscono in modo pratico e veloce.

Quali tipi di teglie per pizza ci sono?

tipi-di-teglie-per-pizza

Come avrai notato dai prodotti che ti abbiamo descritto poco fa, le teglie per pizza sono disponibili in una vasta gamma di forme e dimensioni. Per quanto riguarda la struttura e le prestazioni di cottura, i modelli sul mercato in genere possono essere classificati in cinque diversi tipi.

  • Teglie con fondo forato

Questo tipo di teglia è realizzato con più fori sul fondo, per far sì che la pizza possa cuocere più velocemente e in modo più uniforme. È un’ottima opzione per ottenere croste sottili e croccanti, ma non sono molto utili se ti piace la pizza alta. Per via dei loro buchi, queste teglie non sono adatte a cuocere altre specialità culinarie.

  • Tortiere

Anche se non è un metodo molto ortodosso per cuocere ls pizza, c’è chi utilizza la tortiera. Ad optare per questa soluzione sono soprattutto coloro che amano la pizza particolarmente alta. Il vantaggio è che con un’unica pentola puoi dedicarti alla preparazione di diverse specialità, incluse le torte e creazioni di pasticeria.

  • Pietra refrattaria

Se hai mai ordinato una pizza “cotta sulla pietra”, potresti avere familiarità con questo tipo di equipaggiamento. È costituito da un piano di pietra porosa ed è progettato per riprodurre i tradizionali forni per pizza in pietra. Forniscono una crosta croccante e risultati rapidi, ma devono essere preriscaldati accuratamente. Puoi utilizzare la pietra refrattaria per cuocere una grande varietà di alimenti, incluso la carne, le verdure e persino le uova al tegamino. Se però sei attento al prezzo, questo non è sicuramente il metodo più economico per cuocere la tua pizza.

  • Teglie in ghisa

Come suggerisce il nome, questo tipo di teglia per pizza è realizzato in ghisa resistente.

È abbastanza versatile per l’uso con griglia e persino con piani cottura e forni, rendendola perfetta se non hai sempre metodi di cottura convenzionali a tua disposizione. I suoi lati arrotolati creano un perimetro rialzato della crosta e cuoce le pizze in modo uniforme.

Questo tipo di padella deve essere sottoposto a regolare manutenzione per mantenere le sue proprietà antiaderenti e può essere molto pesante.

  • Fornetti

Più che una teglia è un vero e proprio sistema di cottura Si tratta di un piccolo elettrodomestico che fa le veci del forno e ti consente di preparare gustose pizze in  una manciata di minuti: pizza margherita, quattro stagioni, napoletana, romana…

Qualche domanda frequente sulla teglia per pizza

Pizza

Anche se si tratta di un equipaggiamento per la cucina di semplice concezione, al momento dell’acquisto possono sorgere tante domande di varia natura. Qui puoi trovare i quesiti più frequenti che si pongono gli utenti prima di scegliere la teglia adatta a soddisfare le loro esigenze.

Devo ungere una teglia per pizza?

Se la tua teglia per pizza ha un rivestimento antiaderente non è necessario ungerla.

In caso contrario, qualche goccia di olio d’oliva aiuterà la pizza a scivolare fuori dalla teglia al termine della cottura. Per le pizze fatte in casa, assicurarsi che l’impasto sia spolverato di farina per evitare la viscosità.

Come pulisco la mia teglia per pizza?

Molte teglie per pizza sono lavabili in lavastoviglie, ma si consiglia di evitare la lavastoviglie, se possibile.

Alcuni tipi di rivestimento antiaderente possono essere danneggiati dalle alte temperature interne, quindi ̬ meglio lavare una teglia per pizza in acqua calda con sapone neutro. Le teglie per pizza in ghisa possono anche essere lavate senza sapone Рsolo acqua calda e una spazzola delicata.

Conclusioni

Scegliere una teglia per pizza è un passo importante: è un utensile che ti accompagnerà per molti anni nella cottura a puntino di uno degli alimenti più amati ed apprezzati.

Puoi optare per un modello antiaderente, che ti facilita la manutenzione e le operazioni di pulizia.

Con una soluzione multi-teglia puoi soddisfare la golosità di tutta la famiglia e anche dei tuoi amici. E se proprio vuoi vestire i panni dell’autentico pizzaiolo professionale, non dimenticarti di acquistare anche una pala per pizza e un paio di forbici pizza!

Antonella Gigantino
Antonella Gigantino
Post sullo stesso tema

Lascia un commento

Torna su