Le 7 Migliori Pentole per Pasta

Guida all'Acquisto & Classifica
migliore-pentola-per-pasta

Anche gli chef casalinghi più esperti possono avere qualche difficoltà a cuocere la pasta al punto giusto. Nonostante siano molti i fattori che possano influenzare il risultato finale, la migliore pentola per pasta gioca un ruolo determinante.

D’altra parte, sai bene quali possono essere le terribili conseguenze se usi una pentola troppo piccola o di materiale sbagliato. I modelli di uso comune sono in grado di cuocere bene per alcuni mesi, ma con il trascorrere del tempo nessuno riesce a gestire bene il calore come può fare un tipo appositamente progettato per questo scopo.

Qual è la migliore pentola per pasta?

Rispetto a quelle normali, queste pentole per la pasta sono veramente il top e il loro livello di cottura non ha eguali. Sono progettate per rimanere perfette anche dopo ore e ore sui fornelli alle alte temperature.

Il materiale utilizzato per realizzarle è resistente alla corrosione, il che le rende versatili anche per preparare  altre specialità culinarie. Nella maggior parte dei casi è lavabile in lavastoviglie.

Questa tipologia di pentole è concepita per durare a lungo. E una volta che l’acquisti, stai pur certo che non dovrai tornare indietro dopo poco per prenderne un’altra a causa della scarsa qualità.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori pentole per pasta:

1.Velaze Pentole per Pasta Induzione – La migliore per notevole capacità

  • La costruzione a 3 strati nella base (uno strato di anima in alluminio puro inserito tra due strati di acciaio inossidabile) con uno spessore aggiuntivo di 8 mm, garantisce un assorbimento e una trasmissione ottimali, quindi una cottura più rapida, una migliore alimentazione e un maggiore risparmio energetico.
  • La superficie di cottura lucidata a specchio è perfetta per il piano di lavoro della cucina, non scolorisce e non altera i sapori. Le solide maniglie rivettate rimangono fresche sul piano cottura. È compatibile con i piani di cottura a gas, a induzione, in ceramica e alogeni. Le sue dimensioni sono pari a 24 x 17 cm.
  • Caratteristiche chiave: I suoi tre strati sul fondo assicurano una distribuzione ottimale del calore Favorisce il risparmio energetico durante la cottura La superficie lucida in acciaio inossidabile non scolorisce
  • Specifiche: Marchio: Velaze Capacità: 7,2 litri

2. Lagostina La Pasta Set Pastaiola – La migliore per accessori in dotazione

  • Utilizzabile su tutte le fonti di calore, induzione inclusa, ha un fondo a 3 strati (acciaio - alluminio - acciaio) ad alto spessore. La fusione dei due metalli crea un'ottima integrazione della base con il corpo della pentola garantendo un’ottimale diffusione del calore lungo tutta la superficie. Il cestello scolapasta incorporato, concepito per agevolare sia la cottura che la scolatura, elimina i tempi tra le due operazioni.
  • La doppia manicatura sul coperchio presenta un incavo progettato per sorreggere il mestolo mentre si cucina. Il cucchiaio in legno incluso nel set è dotato di 3 fori per misurare la giusta dose di spaghetti per 1, 2 o 4 persone. È inoltre presente un pratico servispaghetti, con tacche sul bordo per raccogliere e servire gli spaghetti in tutta facilità.
  • Caratteristiche chiave: Si può utilizzare su tutti i piani di cottura, incluso quello a induzione Il cestello incorporato agevola sia la cottura che la scolatura Il coperchio ha un incavo per sorreggere il mestolo
  • Specifiche: Marchio: Lagostina Capacità: 6 litri

3. Barazzoni Spaghettieri Scolaveloce – La migliore per multifunzionalità

  • Grande funzionalità in poco spazio. Con una sola pentola è possibile effettuare tre operazioni; cuocere, scolare e condire. Consente di scolare in sicurezza pasta, patate, verdure e riso. È idonea anche per lavare e scolare l’insalata e le verdure fresche. Il coperchio forato con chiusura a baionetta permette di scolare nella massima praticità.
  • . Il sistema di bloccaggio ad incastro è efficace e di semplice utilizzo. Realizzata in acciaio inox, resistente ed igienico, ha un diametro di 22 cm. Si può lavare in lavastoviglie.
  • Caratteristiche chiave: Le operazioni di scolatura sono semplici e sicurezza È realizzata in acciaio inossidabile, robusto e igienico Può essere lavata anche in lavastoviglie
  • Specifiche: Marchio: Barazzoni Capacità: 5,5 litri

4. Lagostina Pastapot Pentola Antiaderente – La migliore per rivestimento anti-abrasioni

  • È una pentola funzionale e pratica, ideale per tutto ciò che viene cucinato in acqua. La speciale manicatura atermica consente di bloccare il coperchio e di scolare l’acqua con estrema facilità senza l’uso del colapasta. Il suo rivestimento interno è il Meteorite Resistium multistrato di alta qualità, facile da pulire e privo di pfoa, cadmio e piombo.
  • Permette di cucinare velocemente senza grassi e senza bruciature. Inoltre, dura a lungo perché resiste alle abrasioni e si lava facilmente, anche in lavastoviglie. Il fondo consente un'ottimale diffusione del calore, mentre il rivestimento esterno antiaderente è facile da pulire.
  • Caratteristiche chiave: Il coperchio si blocca con uno speciale meccanismo per scolare l'acqua Si può cucinare senza l'aggiunta di grassi La pulizia della pentola è semplice, si può mettere anche in lavastoviglie
  • Specifiche: Marchio: Lagostina Capacità: 6 litri

5. Accademia Mugnano Scolì Pentola con Scolapasta – La migliore per maneggevolezza

  • Questa pentola è pensata per semplificare la scolatura della pasta e può essere anche utilizzata per filtrare brodi e sughi a fine cottura. Le sue maniglie sono progettate per favorire una presa sicura e consentono di bloccare il coperchio durante la fase di scolatura.
  • Realizzata con un alto spessore di alluminio e con il rivestimento antiaderente extra forte, si fa apprezzare anche per la cura nei dettagli estetici. È adatta al lavaggio nella lavastoviglie.
  • Caratteristiche chiave: Il design delle maniglie favorisce una presa sicura Il rivestimento antiaderente extra forte assicura una lunga durata nel tempo Curata nei dettagli, si fa apprezzare anche per la sua estetica
  • Specifiche: Marchio: Accademia Mugnano Capacità: 4,55 litri

6. Pentola per pasta con scolapasta Aeternum Divina Pastarella – La migliore per efficienza termica

  • In questa pentola c’è proprio tutto quello che serve per avere una cucina ben attrezzata, funzionale e in grado di realizzare ogni ricetta con fantasia. Finiture e design accattivanti, per cucinare in modo sano e con stile.
  • Affidabile in ogni particolare tecnico, ha un fondo ad alto spessore a tre strati (alluminio - acciaio alluminio), adatto anche all’induzione, che consente di ottenere una diffusione uniforme del calore e conservare a lungo la temperatura. Le maniglie sono in acciaio 18/10 rivettato.
  • Caratteristiche chiave: Il fondo è ad alto spessore e composto da tre strati La diffusione del calore è uniforme e la temperatura viene conservata a lungo Si può utilizzare anche sui piani ad induzione
  • Specifiche: Marchio: Aeternum Capacità: 6 litri

7. Moneta Etnea Pastaiola Blocca Scola – La migliore per garanzia estesa

  • Progettata per cuocere e scolare la pasta in modo facile e veloce, ha un rivestimento antiaderente effetto pietra Artech Stone Ultra. Tale rivestimento è rinforzato con particelle minerali e dalla speciale texture rugosa, per un'elevata capacità di anti aderenza e resistenza.
  • Il corpo in alluminio ha uno spessore 4 mm, per favorire la diffusione del calore; non contiene pfoa, nickel, metalli pesanti, Bisfenolo A. Il manico in bakelite è atermico. Per tutti i piani cottura, escluso induzione. Lavabile in lavastoviglie, viene fornita con una garanzia di 5 anni.
  • Caratteristiche chiave: Si caratterizza per una notevole capacità di anti aderenza e resistenza Il manico atermico è realizzato in bakelite Il corpo ad alto spessore favorisce la diffusione del calore
  • Specifiche: Marchio: Moneta Capacità: 4 litri

Cosa considerare quando si acquista una pentola per pasta?

pentola-per-pasta

Qualunque sia il tuo tipo preferito di pasta, una pentola dedicata ti consente di prepararla a regola d’arte. E se ti piace prepararla a casa con la macchina per la pasta, è senza dubbio l’abbinamento perfetto.

Ma tra i numerosi modelli sul mercato, sai quale scegliere? In questa breve guida illustriamo gli aspetti che vanno presi in considerazione quando ne stai per acquistare una.

  • Budget

Anche se tutti noi vorremmo acquistare la migliore pentola in commercio senza limiti di spesa, sappiamo bene che non sempre è possibile.

Tuttavia, non è neanche giusto scegliere per forza la versione più economica o a basso prezzo. Nella vendita online  trovi tutto l’anno tante offerte interessanti di anche di prodotti di marca, a un prezzo indicativo di 25 – 30 euro.

  • Materiale

I materiali fanno una differenza enorme durante la cottura spaghetti e di ogni tipo di pasta, in quanto possono influire sulla velocità di preparazione dell’alimento e su viene cotto uniformemente.

Il materiale influisce anche sulla longevità della pentola: se è di qualità superiore durerà sicuramente molto più a lungo, e quindi ti farà risparmiare denaro nel lungo periodo. Valuta quindi sempre il rapporto qualità prezzo anche in base allo spessore del materiale.

Se hai un piano di cottura a induzione fai attenzione alla scelta della pentola: alcune sono proprio progettate per induzione. Puoi trovare modelli con coperchio in vetro o in metallo.

I materiali più comuni utilizzati per pentole e padelle sono i seguenti.

Acciaio inossidabile. L’acciaio inossidabile non è un buon conduttore di calore. Tuttavia, fornisce una superficie robusta che è facile da pulire e ha molte meno probabilità di arrugginirsi nel tempo.

È completamente non reattivo e quindi è perfetto per qualsiasi tipo di cibo e richiede una semplice pulizia dopo l’uso.

Rame. Il rame ha un bell’aspetto e dona alla tua cucina un’atmosfera rustica, oltre ad essere un eccellente conduttore di calore. Sfortunatamente, è probabile che reagisca al cibo, quindi di solito viene mantenuto come rivestimento inferiore per aiutare con il trasferimento di calore. Se decidi di acquistare una padella completamente in rame, assicurati che sia stata rivestita in modo che non influisca sul cibo e che duri molto a lungo prima di arrugginire.

Ghisa. Si tratta di uno dei materiali più costosi nel mercato culinario. È nota per la sua eccellente capacità di trattenere il calore, è perfetta per i pasti a cottura lenta e per mantenere i cibi più caldi, più a lungo. Ciò significa però che ci vuole più tempo per riscaldarsi in misura adeguata.

Richiede anche un considerevole lavoro di preparazione, noto come “sigillatura”, in cui la padella viene passata con olio e riscaldata, per essere poi raffreddata lentamente. Ciò la aiuterà a rimanere antiruggine e antiaderente.

Fortunatamente, c’è anche l’opzione della ghisa smaltata, che ti consente di evitare tutto il lavoro di preparazione. Tieni presente che questo materiale può scheggiarsi e logorarsi nel tempo.

Alluminio. Estremamente leggero, l’alluminio è un eccellente conduttore di calore. È facile da maneggiare ma reagisce alla maggior parte degli alimenti. Come tale, di solito è integrato in padelle in acciaio, per aiutare con la conduzione del calore.

Oggi esiste anche l’alluminio anodizzato, che viene sigillato elettrochimicamente per impedire che si verifichino queste reazioni. Attenzione però che una pentola alluminio realizzata in questo modo ha solitamente un prezzo superiore.

  • Capacità

La capacità della tua pentola per cucinare pasta ti influenzerà in due modi. Il primo è la velocità con cui cuoce: le strutture più piccole naturalmente riscaldano e cuociono a una maggiore velocità. Il secondo è che una pentola di capacità maggiore è migliore per coloro che amano avere ospiti o hanno una famiglia numerosa.

Se hai una famiglia più piccola, è probabile che non avrai bisogno di una pentola di grande dimensione. In effetti, questo sarebbe uno spreco di energia e la pentola impiegherebbe troppo tempo a cuocere una piccola quantità di cibo.

  • Cottura a vapore

Molte pentole per la pasta sono progettate con un centello che sfrutta naturalmente il vapore prodotto durante l’ebollizione dell’acqua. È un’ottima soluzione per coloro che vogliono seguire una dieta sana, poiché il vapore è uno dei modi migliori per cucinare le verdure.

  • Cestello rimovibile

Un grande vantaggio di una pentola per pasta è il suo design, che ti consente di cucinare tutto senza il rischio di scottarsi. Con i cestelli per pasta rimovibili vengono eliminati gli schizzi di acqua bollente e puoi scolare la pasta nella massima sicurezza.

  • Maniglie resistenti al calore

Probabilmente, il momento peggiore dell’ebollizione di qualsiasi alimento è dover scaricare l’acqua ustionante una volta terminata la cottura. Se una pentola per la pasta riduce notevolmente questo dolore, non è un segreto che avere maniglie atermiche può rendere più facile e sicuro anche lo spostamento delle pentole e lo scarico dell’acqua.

  • Recensioni

Il modo migliore per decidere se una padella si adatta bene alla tua cucina è usarla. Naturalmente, senza prima acquistare l’oggetto da soli, questo è impossibile.

Ecco perché è utile leggere l’opinione degli acquirenti nelle recensioni pubblicate nel web. 

Queste considerazioni indipendenti sui vantaggi e gli svantaggi dei vari modelli ti consento di avere un’idea abbastanza precisa di ciò che può offrirti il tipo che stai per scegliere.

Buoni motivi per usare una pentola per la pasta

pentola

Se sei ancora indeciso, continua a leggere qui: scoprirai perché non puoi proprio fare a meno di una pentola di questo tipo.

  • Riduci al minimo il pericolo di ustioni

Come accennato in precedenza, la cosa più pericolosa nella cottura della pasta o di qualsiasi alimento bollito, consiste nell’eliminare l’acqua di cottura.

Puoi facilmente bruciarti con le gocce che schizzano sulle braccia o con il vapore ad alta temperatura. L’uso di una padella per la pasta con il coperchio forato o con cestello separabile elimina tale rischio e ti consente di scolare liberamente la pasta senza pericolo per le braccia o il fastidio di non vedere più nulla a causa della condensa sugli occhiali.

  • Ti fa risparmiare

Dato che le pentole per la pasta sono realizzate con materiali che garantiscono una distribuzione uniforme del calore, ti fanno risparmiare gas e tempo di preparazione.

  • Non sprechi la pasta

Sappiamo bene che, quando inclini la pentola sul lavandino per drenare l’acqua bollente nello scolapasta, sei praticamente sicuro di sparpagliare spaghetti e maccheroni un po’ ovunque.

Questo non accade con le pentole con scolapasta incorporato, in quanto possono tenere saldamente in posizione il cibo mentre scarichi, o addirittura rimuovere completamente la pasta prima di togliere l’acqua.

  • È multiuso

Le pentole per con rivestimento antiaderente pasta non devono essere usate solo per far bollire la pasta. Possono essere utilizzate per cuocere riso, uova, carne e tutto ciò che richiede bollitura e drenaggio. Naturalmente, sono ideali per saltare pasta.

Per non parlare del fatto che molte di queste pentole sono dotate di cestini per la cottura a vapore aggiuntivi che ti consentono di ottenere una maggiore versatilità dal tuo acquisto.

Come usare la pentola per la pasta?

Una pentola per la pasta è un piccolo mondo a sé e in base alla tipologia costruttiva e al materiale può richiedere qualche particolare accorgimento.

  • Leggi le istruzioni

Prima di iniziare, si consiglia di controllare il manuale di istruzioni per verificare il rapporto ideale tra acqua e pasta necessario per una cottura efficace in padella. Aggiungi quindi il livello d’acqua raccomandato.

  • Scegli il bruciatore

Posiziona la pentola su un bruciatore che copra all’incirca la stessa area della base della pentola. Accendi il bruciatore e fai bollire l’acqua. Quando inizia a bollire, aggiungi il sale come consuetudine.

  • Butta la pasta

Aggiungi la pasta secondo le linee guida riportate nelle istruzioni. Usa un cucchiaio di legno per mescolare delicatamente di tanto in tanto.

Se noti che il livello dell’acqua scende al di sotto dello strato superiore di pasta prima che sia completamente cotto, aggiungi un po’ d’acqua bollente.

  • Scola la pasta

Quando raggiunge il punto di cottura desiderato, scolala in base al tipo di pentola. In alcuni casi è possibile rimuovere il cestello dalla pentola, mentre altri richiedono di mantenere saldamente il coperchio forato e ribaltare il contenuto d’acqua nel lavandino. Condiscila a piacere!

Conclusioni

Una pentola per la pasta ti offre una serie di vantaggi e ti permette di cuocere il tuo piatto preferito nel migliore dei modi. Innanzitutto, il materiale costruttivo favorisce una distribuzione omogenea del calore, consentendoti di ridurre sensibilmente il tempo di cottura.

Inoltre, grazie al suo design, ti consente di scolare la pasta nella massima praticità senza il rischio di scottarti.

La pentola che ci ha convinto di più in questo senso è la Lagostina Pastapot con il suo particolare sistema di bloccaggio del coperchio che consente di scolare l’acqua in modo sicuro.

Il suo rivestimento interno, resistente alle abrasioni e facilmente lavabile, ti permette di cucinare velocemente senza grassi e senza bruciature.

Anna Fraschini
Anna Fraschini
Post sullo stesso tema

Lascia un commento

Torna su