Le 6 Migliori Pale per Pizza Croccante e Ben Cotta

Guida all'Acquisto & Classifica
migliore-pala-per-pizza

Hai costruito un forno a legna nel tuo giardino, magari accanto al barbecue, ma non hai ancora l’attrezzatura giusta per gestire la cottura in modo idoneo? Oppure hai una pizzeria e sei alla ricerca di uno strumento più professionale? Allora, hai bisogno della migliore pala per la pizza.
Questi utensili hanno forme e misure diverse per adattarsi alle molteplici varianti di pizza e lunghezze idonee ai diversi spazi di lavoro: una pala troppo lunga è ingombrante, una troppo corta non permette la corretta gestione del forno, a meno che non sia poco profondo.

Qual è la migliore pala per pizza?

Questo strumento può essere fatto in diversi materiali, nella tipologia piena o forata della testa della pala, per soddisfare ogni esigenza di lavoro.
Le tipologie in legno sono legate alla tradizione ma possono avere la lama di spessore leggermente più alto rispetto ai modelli in metallo. Richiedono quindi un po’ di pratica nel movimento, a meno di effettuare la preparazione della pizza direttamente sulla pala.
Quelle in acciaio sono robuste, offrono una maggior scorrevolezza dell’impasto  ma sono le più pesanti in assoluto. I modelli in alluminio sono i più leggeri e riducono l’attrito tra impasto e pala, permettendo un movimento più fluido e naturale.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori pale per pizza:

1. Loranshop Pala Per Pizza – La migliore per piccoli forni

  • Leggera e molto resistente, questa pala per pizza è un utile e indispensabile accessorio per tutte le aziende di gastronomia, pizzerie o panetterie, così come per gli appassionati di pane, pizza e dolci e gli ambiziosi produttori di pane casalingo. Ha uno spessore di 6 mm, che permette di innalzare in maniera facile e sicura il prodotto da forno, indipendentemente se prima o dopo la procedura di cottura. È dotata di un pratico manico ed è facile da maneggiare.
  • Rappresenta la soluzione ideale non solo per inserire o estrarre i prodotti dal forno, ma anche per servirli in maniera rustica. Può essere infatti utilizzata anche come vassoio, per una cena fra amici o per l'uso quotidiano in famiglia. Va pulita sempre su entrambi i lati, con un panno umido.
  • Caratteristiche chiave: Può essere utilizzata anche come vassoio, da portare in tavola Le sue dimensioni compatte agevolano i movimenti Si pulisce facilmente con un panno umido, da passare su entrambi i lati
  • Specifiche: Marchio: Loranshop Materiale: legno in multistrato di betulla

2. G.a Homefavor Pala per Pizza – La migliore per manico smontabile

  • L'alluminio con cui è realizzata la pala assicura un’igiene e una pulizia ottimale. La lama è super sottile, rendendo semplice il posizionamento sotto la pizza, soprattutto se questa è già nel forno. Il manico in legno resistente da 40 cm offre una presa confortevole e garantisce sicurezza. Può essere facilmente smontato, per consentire di riporre facilmente la pala in poco spazio. La lunghezza totale è di 35 cm.
  • Caratteristiche chiave: Si può utilizzare per servire direttamente in tavola, creando una presentazione rustica ed autentica Il manico offre una presa comoda e sicura È igienica e facile da pulire
  • Specifiche: Marchio: G.a Homefavor Materiale: alluminio e legno

3. Verbania Cook Pala da pizza  – La migliore per impieghi casalinghi e semiprofessionali

  • Questa pala in legno naturale di betulla è realizzata in un unico pezzo, senza cioè parti assemblate o incollate, e si rivela ideale per fornetti elettrici domestici e semiprofessionali. Può essere utilizzata a una temperatura massima di 250°C. Le sue dimensioni sono molto compatte: la pala misura 30 x 30 cm, mentre l'impugnatura è lunga 10 cm.
  • Lo spessore della pala è di 0,5 cm in funzione della massima leggerezza. La lieve fresatura presente sull'estremità frontale della pala permette di arrivare con facilità fino sotto il bordo della pizza, agevolandone la presa.
  • Caratteristiche chiave: È realizzata in unico pezzo, priva di parti incollate Può essere utilizzata a una temperatura massima di 250°C Consente un semplice posizionamento sotto il bordo della pizza
  • Specifiche: Marchio: Verbania Cook Materiale: legno di betulla

4. Culinario Pala per pizza – La migliore per set pizza completo

  • Viene fornita in un set che include anche un coltello per pizza e una pietra per pizza in refrattario, che può essere messa a scaldare in forno fino a max 350°C. La pala è in alluminio con manico in legno, che impedisce la conduzione del calore e può essere smontato in modalità salvaspazio. Dà il meglio di sé in forni di tipo semiprofessionale ma può essere usata anche nei forni domestici grazie alla larghezza di 30 cm.
  • Caratteristiche chiave: Il set include anche coltello e pietra in refrattario Il manico in legno della pala si può smontare È facile da usare anche nel forno domestico
  • Specifiche: Marchio: Culinario Materiale: alluminio e legno

5. Ofkpo Pala Pizza e Torte – La migliore per forma tondeggiante

  • Questa pala è realizzata in acciaio inossidabile, un materiale sicuro, ecologico, facile da pulire e resistente. Ha un diametro di 25,4 cm e una lunghezza del manico di 11,5 cm. La forma rotonda facilita il posizionamento della pizza e delle specialità dolciarie. L'impugnatura antiscivolo ha un design ergonomico, è comoda e robusta.
  • Caratteristiche chiave: È uno strumento versatile e multifunzione Si rivela adatta alla preparazione di pizza e specialità dolciarie in forni di diverso tipo L'impugnatura antiscivolo garantisce la massima sicurezza durante l'utilizzo
  • Specifiche: Marchio: Ofkpo Materiale: acciaio inossidabile

6. Relaxdays Pala per Pizza in Formato XXL – La migliore per possibilità di appenderla a un  gancio

  • Si tratta di una pala per pizza con con manico lungo per un facile inserimento e rimozione della pizza, senza rischio di scottarsi le mani. È adatta per grandi pizze grazie a una superficie di circa 30 x 32 cm. Ha gli angoli smussati e consente di rimuovere facilmente la pizza dal forno una volta che è cotta. Il foro presente nel manico consente di riporla comodamente appesa a un gancio. In questo modo non solo occupa poco spazio ma rappresenta anche una decorazione originale per l'ambiente cucina.
  • Caratteristiche chiave: È ideale sia per per la preparazione della pizza che per servirla Leggera e maneggevole, consente di effettuare ogni movimento in comodità e sicurezza Si può appendere a un gancio per donare un originale tocco decorativo alla cucina
  • Specifiche: Marchio: Relaxdays Materiale: legno di pino

Di che materiali sono fatte le pale per pizza?

pale-per-pizza

È opinione comune che gli utensili di marca possano essere migliori per la qualità dei materiali per cui vale la pena acquistare un prodotto rinomato se il rapporto qualità prezzo è favorevole. In particolare la vendita online ti consente di scegliere ogni tipo di strumento a un prezzo vantaggioso, anche se non è il più economico che trovi sul mercato.

Per le pale della pizza vengono utilizzati diversi tipi di materiali: legno (che è quello più tradizionale), acciaio o alluminio. Prendi in considerazione anche il manico, che può essere fatto dello stesso materiale della pala oppure diverso.

Tutti  questi materiali presentano vantaggi e svantaggi. La maggior parte degli svantaggi possono essere superati facilmente se si seguono alcune semplici regole.

  • Pala per pizza in legno

Le pale per pizza in legno sono facili da usare, ma difficili da mantenere. Il più grande vantaggio è che la pizza cruda non si attacca alla pala, anche se ti dimentichi di spolverarla con la farina.
Esteticamente, sono più attraenti delle loro controparti metalliche, dal momento che richiamano la tradizione. Le più diffuse sono realizzate in legno di betulla molto leggero, faggio, pino.
A volte però hanno una struttura piuttosto spessa e quindi è difficile ruotare la pizza durante il processo di cottura. Inoltre, possono assorbire l’odore degli alimenti e sono difficili da pulire.

Ecco però un paio di consigli perché la pala per pizza in legno possa durare di più. Innanzitutto, asciugala all’aria dopo che l’hai lavata. Ungila di tanto in tanto con olio minerale, che aiuta a mantenere il legno vivo. Non usarle come tagliere, specialmente con coltelli affilati.
Tieni anche presente che le pale per pizza in legno di bassa qualità possono rompersi facilmente e scheggiarsi.

  • Pala per pizza in metallo

Questo tipo di pala per pizza è generalmente in alluminio o acciaio inossidabile. Se vuoi che duri più a lungo, l’acciaio inossidabile è la strada da percorrere. Sono sottili, quindi puoi facilmente ruotare la pizza durante la cottura ed estrarla dal forno. Inoltre, sono facili da pulire e di lunga durata.

Lavale dopo aver finito di cucinare e non devi fare altro. Non si macchiano, non trattengono gli odori e non necessitano di essere asciugate all’aria.
Tuttavia, anche il metallo ha i suoi svantaggi. La pasta per pizza cruda tende ad aderire alle superfici metalliche. Più a lungo una pizza cruda rimane sulla pala, più è difficile farla scivolare giu. Perciò è meglio preparare la pizza su un’altra superficie e metterla sulla pala di metallo solo poco prima di iniziare la cottura.
Dovresti anche spolverare la superficie con un po’ di farina.

Cosa considerare quando acquisti una pala per pizza?

Se sei un neofita del settore, leggi qui di seguito per scoprire cosa è importante valutare al momento di scegliere il modello che fa per te.

Forma

Esistono due diverse forme di pala per pizza: arrotondata e quadrata.
I professionisti usano pale arrotondate perché questa è la forma standard di una pizza e sono più facili da manovrare all’interno dei forni.
D’altra parte, le pale quadrate sono più pratiche per piccoli forni e griglie , come quelli che hai in casa.

Dimensioni

pala-per-la-pizza

La scelta della giusta dimensione dipende dalla dimensione del forno. Di solito, lo stesso tipo di pala è disponibile in diverse misure per adattarsi alle varie grandezze della camera di cottura.
Se sei un principiante, è meglio avere all’inizio una pala più piccola, in modo da imparare a gestirla facilmente.
Però se hai a che fare con forno molto caldo, si consiglia di procurarsi una pala con manico di medie dimensioni: tieni conto che più il manico è lungo, compatibilmente con il forno, più richiede destrezza nel ruotare la pizza mentre cuoce.
Se scegli una pala in metallo, meglio che abbia il manico in legno per proteggere le mani dalle scottature

Manico

La lunghezza del manico è un fattore importante che può aiutare a restringere le opzioni di scelta. Se il manico è troppo corto, sarà difficile per te raggiungere le parti più profonde del forno, specialmente se è grande. Tuttavia, un manico troppo lungo è di difficile gestione in sicurezza.
Poiché il manico è la parte più ingombrante della struttura, alcune pale consentono di ripiegarlo o di svitarlo. In questo modo si può riporre in un minor spazio.

Sia che tu stia cercando una pala per pizza in legno o metallica, il manico dovrebbe essere fatto di un materiale che rimane freddo durante il processo di cottura in modo da mantenere la tua mano al sicuro dalle alte temperature del forno. I manici in legno rispondono a questi requisiti più dei manici in metallo.

Accessori

Potrebbe essere utile avere a disposizione non solo la pala ma anche diversi accessori e strumenti di lavoro che non possono mancare quando si prepara la pizza.
Questi potrebbero includere dei kit pale, con pale di diverse dimensioni e tipo, una teglia per pizza per servirla in tavola, dei coltelli appositamente concepiti per il taglio della pizza.
Può essere utile anche avere a disposizione una spazzola per rimuovere i residui di farina e di impasto che possono rimanere attaccati alle pale, specialmente quelle in legno.
In commercio puoi trovare qualunque accessorio per la lavorazione della pizza e una pala  per pizza ti può essere utile non solo per lavorare la pizza, ma per cuocere il pane e i biscotti.

Conclusioni

Sia che tu sia alla ricerca di una pala per pizza forno a legna adatta al tuo hobby o per scopi professionali troverai pale di diversa fattura. Il costo dipenderà dai materiali di cui è fatta la pala: le pale più piccole per uso domestico possono avere un basso prezzo rispetto a quelle di tipo professionale.

La pala della Culinario ha ottenuto i nostri pieni voti per la completezza dell’offerta: viene infatti fornita in un set che comprende anche un coltello per pizza e una pietra in refrattario adatta ad essere posizionata in forno.

Di pratico utilizzo, la pala si pulisce con facilità e può essere riposta in poco spazio grazie al suo manico smontabile.

Anna Fraschini
Anna Fraschini
Post sullo stesso tema

Lascia un commento

Torna su