I 6 Migliori Schiaccianoci per Assaporare la Frutta Secca

Guida all'Acquisto & Classifica
miglior-schiaccianoci

Se ti piace mangiare la frutta secca, non puoi di certo fare a meno del miglior schiaccianoci. Con questo pratico utensile riesci a rimuovere il guscio da noci, nocciole, mandorle, noci pecan… tutto questo nella massima velocità e senza far schizzare frammenti legnosi un po’ ovunque. E se lo strumento è ben fatto, scoprirai con piacere che l’interno del frutto rimane intatto, rivelandosi ancora più piacevole da gustare.

Qual è il miglior schiaccianoci?

Uno schiaccianoci è un utensile da cucina progettato per rompere il guscio duro della frutta secca e facilitare l’accesso alla parte commestibile all’interno. È importante sceglierne uno che rompa ordinatamente il guscio o lo separi senza mandare in frantumi la porzione edibile interna. Anche se una parte del buon risultato è dovuto all’abilità tecnica, una parte altrettanto importante è legata alla progettazione di questo tipo di accessori.

Altamente versatile, lo schiaccianoci può anche essere usato per rompere conchiglie di crostacei aperti come code di aragosta, granchi e ostriche. E con alcuni modelli puoi incidere le castagne e aprire le bottiglie, facendoti risparmiare tempo e fatica.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori schiaccianoci:

1. Vetrineinrete Taglia Castagne e schiaccianoci conico – Il migliore per lama in acciaio per caldarroste

  • in un'unica struttura è racchiuso un efficiente schiaccianoci e un pratico taglia castagne. Nella parte superiore è presente una pinza con una lama in acciaio utile per incidere le castagne e in posizione centrale c'è uno schiaccianoci a forma conica per noci e nocciole. È realizzato in metallo resistente e garantisce una presa sicura.
  • Caratteristiche chiave: La sua struttura è maneggevole e consente di praticare un'adeguata forza La presa è sicura e non rischia di scivolare È in robusto metallo per resistere anche all'utilizzo intenso
  • Specifiche: Marchio: Vetrineinrete Lunghezza: 22 cm

2. Tescoma 420204 Schiaccianoci – Il migliore per design

  • Il suo innovativo design consente di rompere solamente il guscio della frutta secca, senza rovinare (o, peggio, sbriciolare) il contenuto. Può essere utilizzato con frutta di diverse dimensioni misure, come nocciole, noci, noci brasiliane. È ideale anche per aprire le bottiglie pet. Prodotto in metallo resistente è lavabile in lavastoviglie. È coperto da una garanzia d 3 anni.
  • Caratteristiche chiave: Rompe solo il guscio ma non il contenuto Può essere utilizzato con frutta di varie dimensioni Si può lavare anche in lavastoviglie
  • Specifiche: Marchio: Tescoma Lunghezza: 21,5 cm

3. Anwenk Schiaccianoci – Il migliore per tutti i tipi di frutta secca

  • Robusto ed efficiente, può essere utilizzato per aprire tutti i tipi di frutta secca, come noci pecan, nocciole, mandorle, noci, noci del Brasile. L'interno zigrinato mantiene il frutto in posizione senza che i gusci fuoriescano. Ha un'impugnatura ergonomica in legno che consente di praticare la forza necessaria senza rischiare di farsi male.
  • Caratteristiche chiave: Il manico in legno rende la presa confortevole, anche durante il gelido inverno L'interno è zigrinato e consente di mantenere la frutta secca nella corretta posizione, senza scivolare Il gusci rotti non rischiano di schizzare al di fuori
  • Specifiche: Marchio: Anwenk Lunghezza: 17,5 cm

4. Lacor 63017 Schiaccianoci – Il migliore per stappare anche le bottiglie

  • La sua prima funzione è quella di rompere i gusci delle noci, mantenendo intatto l'interno del frutto. Il guscio viene rotto a metà e in questo modo non si hanno piccoli pezzi di legno difficili da raccogliere.
  • Non richiede molta forza, grazie al suo manico ergonomico e antiscivolo. La seconda funzione è ideale per le persone che hanno difficoltà ad aprire le bottiglie con tappo a vite o tappi di sughero. Molto facile da usare, serrando i due manici e semplicemente girando potrai aprire le bottiglie senza difficoltà.
  • Caratteristiche chiave: Il guscio viene rotto a mena, senza frantumarsi in piccoli pezzetti L'interno rimane intatto Il manico è ergonomico e antiscivolo
  • Specifiche: Marchio: Lacor Lunghezza: 18 cm

5. FLM Schiaccianoci – Il migliore per rapporto qualità prezzo

  • Questo pratico utensile in acciaio ha un doppio uso: taglia le castagne e schiaccia le noci. La particolare forma conica e la dentatura interna gli permettono di bloccare saldamente ogni tipo di frutta secca, incluse le mandorle. Il guscio viene mantenuto all'interno, evitando così di sporcare. Può anche essere utilizzato come apribottiglie e cavatappi.
  • Caratteristiche chiave: Ha una struttura in robusto acciaio, adatta a un uso intenso Rompe anche i gusci della mandorle Ha anche funzione di cavatappi e apribottiglie
  • Specifiche: Marchio: FLM Lunghezza: 22 cm

6. Relaxdays 10021731 Schiaccianoci – Il migliore per rompere le noci grandi

  • È uno schiaccianoci in alluminio con manico in legno che permette di sgusciare le noci senza fatica e, grazie alle sue dimensioni compatte, è adatto anche per chi ha le mani piccole. Oltre a schiacciare tutta la frutta secca, incluse le mandorle e le noci del Brasile, è ideale per noci grandi; la particolare forma delle tenaglie permette si sgusciarle senza romperle. La molla a trazione tiene ferme le noci senza farle cadere. Si può utilizzare anche come cavatappi per stappare le bottiglie.
  • Caratteristiche chiave: Il manico in legno favorisce una presa comoda e sicura Grazie alla molla a trazione, le noci grandi non cadono Ha anche la funzione di cavatappi
  • Specifiche: Marchio: Relaxdays Lunghezza: 18 cm

Cosa cercare nel migliore schiaccianoci?

schiaccianoci

Sana, nutriente e gustosa, la frutta secca offre molteplici benefici. Ecco cosa considerare quando scegli lo schiaccianoci per avere accesso a questi irresistibili snack, in tutte le stagioni.

Comfort

Abbiamo messo questo aspetto per una semplice ragione. Per quanto sia bello e robusto, alla fine non vorrai comunque utilizzarlo se ogni volta che lo tieni fra le mani devi esercitare uno sforzo eccessivo o rischi o di farti male. Invece, cerca eventuali caratteristiche o vantaggi del tuo schiaccianoci che ti consentano di aprire rapidamente e facilmente anche il più duro dei gusci, senza paura di romperti un dito. Sappiamo bene come può essere pericoloso questo utensile in caso di uno  sforzo ripetitivo.

Forza

Uno schiaccianoci esteticamente attraente può essere un’esperienza piacevole, ma non ha molto senso acquistarne uno se non ha la forza di fare il suo lavoro.

La forza del tuo schiaccianoci proviene da una serie di componenti, ma i fattori chiave da tenere in considerazione sono la lunghezza dell’impugnatura, il materiale e la qualità costruttiva. Questi elementi sono tutti importanti presi da soli, ma insieme possono incrementare o diminuire la forza del tuo schiaccianoci.

Materiale

Il materiale robusto dello schiaccianoci fa la differenza sia nel comfort generale del tuo oggetto che nella sua efficacia e resistenza. Essendo a contatto con il cibo, dovresti anche optare per un materiale che sia sicuro dal punto di vista alimentare, facile da pulire e non assorba gli odori o i sapori.

Per questo motivo, il legno e la plastica poco si prestano a questo scopo. Invece, nei modelli in commercio puoi trovare diverse opzioni in lega di alluminio, zinco, acciaio inox resistente alla corrosione e ghisa, che sono sia più pesanti che più resistenti. Questi materiali si fanno apprezzare anche per la loro notevole longevità.

Peso

Anche se apparentemente non è un fattore importante, il peso del tuo schiaccianoci può effettivamente essere di grande aiuto per facilitare l’apertura dei gusci più duri.

È come avere una mano in più per le tue esigenze di utilizzo, poiché il peso aggiunto aumenta la pressione sulla noce e ti consente di accedere molto più facilmente al suo gustoso contenuto.

Lunghezza

Con una maggiore lunghezza, aumenta la forza esercitata dalla leva, che è il fattore più importante per aprire facilmente i gusci. Riprenderemo questo argomento più avanti in questo post.

Per il momento ci limitiamo a dire che è un fattore importante, che contribuisce ad aumentare (o a diminuire) la qualità dell’utensile.

Qualità

Dato che lo schiaccianoci è composto da molte parti mobili, non è solo il materiale che gioca un ruolo determinante nella sua efficacia. La qualità della lavorazione può fare la differenza tra uno schiaccianoci a pinza che si rompe in due sotto la pressione più leggera o uno strumento in grado di gestire anche la frutta secca più dura e più grezza.

Gli articoli di alta qualità possono anche influire sulla longevità complessiva dello strumento, poiché i materiali buoni non si arrugginiscono o si piegano, il che può migliorare il valore complessivo dello schiaccianoci che acquisti. Ti dà anche sicurezza quando è a contatto con il cibo.

Poiché il tuo nuovo schiaccianoci verrà utilizzato direttamente con cibi che nella maggior parte dei casi non vengono cotti prima di essere consumati, dovrai essere certo che i materiali non siano inclini a arrugginire o ad accumulare sporco e impurità: un fattore che potrebbe influire negativamente sullo stato di salute. I modelli di qualità sono facili da pulire e difficilmente trasportano batteri nocivi, migliorando l’uso complessivo del tuo nuovo schiaccianoci.

Budget

Il prezzo influisce naturalmente su qualsiasi acquisto effettuato, anche se hai un buon budget a disposizione. Nel caso di uno schiaccianoci, il rapporto qualità prezzo ha la precedenza sull’acquisto di un oggetto grazioso che è quasi inutile ma costa molto.

Invece, considera quale uso intendi fare del tuo nuovo utensile da cucina. Stai cercando un set di diversi modelli per aprire la frutta secca, in modo che tutti i tuoi familiari o gli ospiti a tavola possano avere il loro strumento a disposizione durante il pasto a casa tua?

O preferiresti spendere i tuoi soldi per uno schiaccianoci di marca che viene fornito con una maniglia molto più comoda ed ergonomica, che può affrontare anche le imprese più impegnative?

Le risposte a queste domande ti aiuteranno a decidere quale strumento scegliere. In ogni caso, si consiglia di acquistare a tutti i costi il tipo più economico. Nella vendita online puoi approfittare di numerose offerte in ogni momento dell’anno, in una fascia di prezzo compresa tra i 4 e i 15 euro.

Recensioni

Si consiglia sempre di controllare le recensioni per qualsiasi prodotto. Per le nostre scelte migliori, questo è uno dei nostri maggiori fattori decisivi, poiché l’opinione dei consumatori ti può dare un’idea generale della qualità dell’articolo e della soddisfazione degli acquirenti.

Queste recensioni spesso menzionano eventuali problemi ricorrenti, che possono darti un suggerimento su quali articoli è meglio evitare di acquistare.

Quali tipi di schiaccianoci ci sono?

Diamo ora una rapida occhiata ai principali modelli che puoi trovare sul mercato.

  • Schiaccianoci da tavolo

Conosciuto anche come schiaccianoci a leva singola, questi modelli sono ideali per coloro che hanno l’esigenza di rompere e sgusciare abbondanti quantità di noci per offrirle ai propri ospiti  o per utilizzarle in tante deliziose ricette.

Hanno un design molto resistente che consente di effettuare un lavoro continuativo senza alcun rischio di lesioni e rendendolo tutto sommato divertente. Possono essere utilizzati con noci piccole, medie e di grandi dimensioni senza alcun problema.

  • Schiaccianoci a doppia leva

Si tratta dell’opzione più comune ed economica. Gli schiaccianoci di questo tipo sono dotati di due manici lunghi che agiscono con un movimento a forbice per schiacciare le noci.

Sono molto robusti e possono gestire la maggior parte della frutta secca, a patto che le tue mani siano abbastanza grandi da poter afferrare le leve una volta che sono aperte.

Possono essere molto impegnativi da usare, poiché non c’è modo tenere ferma la noce e i frammenti che si vengono a creare dalla rottura de guscio possono schizzare dappertutto. Per questo, non sono ideali per rompere grandi quantità di frutta con un  utilizzo continuativo.

  • Schiaccianoci a leva singola

Funzionando in modo molto simile ai modelli a doppia leva ma sono dotati di una sola leva che viene azionata con un meccanismo a cricchetto.

Ciò mantiene la noce in posizione mentre la maniglia mobile spinge la leva contro il guscio, che a sua volta è tenuto in posizione da una maniglia fissa.

Questa pressione alla fine rompe il dado con una facilità sorprendente, poiché la pressione aggiuntiva proviene da una superficie solida, il che significa meno lavoro per l’utente.

  • Schiaccianoci a vite

Sono i migliori schiaccianoci per coloro che possono avere debolezza muscolare nelle mani o per i bambini.

Anche se questo tipo di schiaccianoci di solito non è abbastanza forte per gestire le noci con gusci più spessi, sono un’ottima alternativa per un normale impiego quotidiano.

Bastano pochi giri di vite e la tua noce sarà sgusciata e pronta da mangiare.

Domande frequenti sullo schiaccianoci

lo-schiaccianoci

Ti proponiamo qui di seguito i quesiti più frequenti tra coloro che stanno per acquistar un utensile di questo tipo.

💡 Come funziona lo schiaccianoci?

Essendo adatto all’uso sia contro le noci che i crostacei, l’obiettivo principale dello schiaccianoci è quello di creare un oggetto in grado di sfondare gusci duri per ottenere la parte edibile all’interno.

Ogni tipo ha il suo metodo per rompere il guscio, anche se la maggior parte di questi strumenti si basa sullo stesso principio: sfruttare l’azione dell’effetto leva al fine di creare lungo l’esterno del guscio una pressione che sia superiore a quella che il guscio è in grado di fornire in risposta, in modo da causare una rottura.

Una volta creata una crepa, l’integrità del guscio è stata compromesso e il lavoro di apertura della noce o dei crostacei è molto più semplice.

💡 Come fa lo schiaccianoci a rompere il guscio?

La pressione creata dallo schiaccianoci proviene dalla sua leva. Quando viene abbassata, la leva amplifica la sua forza, facendo sì che sia sufficiente per aprire il guscio. Possono essere necessari diversi tentativi per avere successo nell’impresa.

💡 Lo schiaccianoci è igienico?

Molto utilizzati durante le festività natalizie e portati alla celebrità dall’omonimo balletto di Tchaikovsky,  gli schiaccianoci moderni in metallo sono progettati per essere semplici non solo da utilizzare, ma anche da pulire. In molti casi possono essere lavati in lavastoviglie, per averli semper efficienti e perfettamente igienizzati.

💡 In che senso è multiuso?

La struttura di alcuni modelli è progettata per andare ben più in là della sola apertura del guscio della frutta secca. Puoi trovare alcune versioni anche a basso prezzo dotate di lama seghettata per incidere le castagne, come pure schiaccianoci che ti consentono di aprire bottiglie con tappo a corona o di sughero.

Conclusioni

Anche se raggiunge l’apice del consumo nelle festività natalizie, negli ultimi decenni la frutta secca ha conosciuto un’importante processo di destagionalizzazione, che la vede sempre più apprezzata come snack e a fine pasto in ogni momento dell’anno. Uno schiaccianoci robusto, ergonomico e realizzato con materiali igienicamente sicuri ti consente di semplificare al massimo le operazioni di apertura del guscio.

Fra i modelli più versatili, abbiamo scelto quello della Tescoma, ideale per rompere frutta secca di diverse misure mantenendo l’interno intatto. Si rivela all’occorrenza anche un pratico apribottiglie pet e può essere messo senza problemi in lavastoviglie.

Anna Fraschini
Anna Fraschini
Post sullo stesso tema

Lascia un commento

Torna su