miglior-congelatore-verticale

Può capitare che a un certo punto, nonostante il notevole impegno che ci metti, ti accorgi che non riesci più a stipare tutte le scorte alimentari nel  tuo frigorifero. Allora vuol dire che è arrivato il momento di prendere in considerazione l’acquisto del miglior congelatore verticale.

Un elettrodomestico di questo tipo ha un ingombro ridotto e mantiene tutti i tuoi cibi surgelati in perfetto ordine. Se trovi che sia scomodo dover rovistare in un congelatore orizzontale a pozzetto alla ricerca degli ingredienti della tua cena, un modello verticale è ciò che fa per te.

I Migliori Congelatori Verticali

Qual è il miglior congelatore verticale?

La prima cosa che colpisce in un congelatore verticali e è la sua flessibilità nella gestione dello spazio. Al suo interno sono infatti presenti dei cassetti trasparenti, in numero variabile in base alle dimensioni dell’apparecchio, che ti consentono di riporre tutto in modo ordinato e, soprattutto, di trovare ciò che cerchi al primo sguardo.

Queste apparecchiature sono disponibili in due versioni: quelle super-compatte, di capacità di 50 o 60 litri circa, che possono essere posizionate anche su un tavolo o su un piano di appoggio, e quelli   multi-cassetto che posso offrire diverse centinaia di litri di capacità.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori congelatori verticali:

1. Congelatore verticale Beko FS166020  – Il migliore per rapporto qualità prezzo

Beko FS166020 congelatore...

Vedi prezzo su AMAZON

È un congelatore verticale da tavolo con una capacità netta di 65 litri e raffreddamenti statico. L’interno è suddiviso in 3 cassetti trasparenti che consentono di vedere a colpo d’occhio il contenuto.

In caso di blackout, l’apparecchio ha un’autonomia di 15 ore. La capacità di congelamento è pari a 4 kg/24h. Le sue dimensioni sono le seguenti: 82 cm di altezza, 48 cm di larghezza e 53 cm di profondità.

Caratteristiche chiave:

Ha una capacità netta di 65 litri

Lo spazio interno è ripartito in tre cassetti trasparenti

Il raffreddamento è di tipo statico

Specifiche:

Marchio: Beko

Classe di efficienza energetica: A+

2. Congelatore verticale San Giorgio SF18SW – Il migliore per praticità

SanGiorgio SF18SW Libera...

Vedi prezzo su AMAZON

Si tratta di un modello da 160 litri che punta tutto alla praticità. Ha 5 ampi cassetti per accogliere una notevole scorta di alimenti; essendo trasparenti, permettono di vedere facilmente l’intero e di individuare subito ciò che si sta cercando, mantenendo così la porta aperta solo il tempo strettamente necessario.

La porta reversibile consente di decidere se incernierarla sul lato destro o sinistro. Ha un’ampia maniglia esterna che ottimizza la presa.

Caratteristiche chiave:

I suoi cinque cassetti garantiscono una gestione razionale dello spazio

Basta un rapido sguardo per vedere gli alimenti che sono contenuti

Si può scegliere il senso di apertura della porta

Specifiche:

Marchio: Whirlpool

Classe di efficienza energetica: A++

3. Congelatore verticale PremierTech PT-FR32 – Il migliore per super compatto

PremierTech Mini Congelatore...

Vedi prezzo su AMAZON

Consente un concreto risparmio energetico e una resa ottimale con temperature da 0°C fino a  -24°C.  Ha una capacità di 32 litri che, grazie alla massimizzazione degli spazi interni, possono essere gestiti con notevole flessibilità. Le sue dimensioni estremamente compatte permettono di posizionarlo posizionarlo su un tavolo, a terra, su un ripiano o armadio. Nell’impianto refrigerante è presente il nuovo gas ecologico R600a ad alte prestazioni. Il Freezer, inoltre, è totalmente coibentato.

Caratteristiche chiave:

Può essere posizionato a terra, su un tavolo o un ripiano

Il suo gas refrigerante è rispettoso dell’ambiente

Consente una gestione flessibile dello spazio interno

Specifiche:

Marchio: PremierTech

Classe di efficienza energetica: A++

4. Congelatore verticale no frost Whirlpool UW6 F2C WB – Il migliore per ampia disponibilità di spazio

Whirlpool UW6 F2C WB,...

Vedi prezzo su AMAZON

Sviluppato con la tecnologia 6° Senso, effettua il monitoraggio della temperatura all’interno del tuo congelatore e la abbassa automaticamente solo se necessario. Il rapido ripristino della temperatura garantisce il massimo risparmio energetico e la miglior protezione per i tuoi alimenti.

Il sistema No Frost evita la formazione di ghiaccio e non richiede quindi di sbrinare il congelatore. La tecnologia FreezeControl protegge efficacemente il gusto e la consistenza del cibo, riducendo notevolmente le bruciature da freezer. Si può scegliere  l’apertura della porta verso destra o verso sinistra. Ha una capacità netta di 223 litri e misura 167 x 59,5 x 64,5 cm.

Caratteristiche chiave:

Abbassa la temperatura interna solo quando è necessario

Non si forma il ghiaccio all’interno del vano

Le cerniere reversibili consentono di scegliere il senso di apertura della porta

Specifiche:

Marchio: Whirlpool

Classe di efficienza energetica: A++

5. Bosch Serie 6 GSN51EW40 Congelatore verticale – Il migliore per illuminazione a led

Bosch Serie 6 GSN51EW40 Libera...

Vedi prezzo su AMAZON

Si tratta di un modello NoFrost  da 286 l che impedisce completamente la formazione di ghiaccio, facendo risparmiare fatica e tempo. È progettato con il sistema VarioZone che, grazie ai cassetti variabili nel vano congelatore, offre una maggiore flessibilità di gestione dello spazio.

In particolare il cassetto per alimenti surgelati BigBox permette di riporre prodotti surgelati di grandi dimensioni. L’illuminazione a led del vano è uniforme e antiabbagliante.

Caratteristiche chiave:

Si possono riporre anche confezioni di grandi dimensioni

Il sistema MultiAirflow favorisce una distribuzione uniforme dell’aria fredda

Favorisce una rapida congelazione degli alimenti

Specifiche:

Marchio: Bosch

Classe di efficienza energetica: A+++

6. Liebherr GP 1376 Premium Congelatore verticale – Il migliore per sicurezza bambini

Liebherr GP 1376 Premium...

Vedi prezzo su AMAZON

La tecnologia SmartFrost congela gli alimenti più velocemente e riduce sensibilmente la formazione di ghiaccio, rendendo più semplice e veloce lo sbrinamento. Il vano congelatore, grazie al sistema VarioSpace, offre una maggiore capacità ed è più flessibile: possono essere congelati alimenti voluminosi.

Con la funzione temporizzata SuperFrost si può ridurre rapidamente la temperatura portandola a -32°C e crea in questo modo la riserva di freddo per congelare in modo da rispettare gli apporti vitaminici. È possibile impostare la sicurezza bambini per impedire lo spegnimento involontario dell’apparecchio.

Caratteristiche chiave:

Si sbrina velocemente perché si forma poca ghiaccio

Congela velocemente a -32°C per mantenere intatte le vitamine degli alimenti

Consente di congelare anche cibi voluminosi

Marchio: Liebherr

Classe di efficienza energetica: A++

7. Siemens GS33NVW30 congelatore – Il migliore per ampia disponibilità di cassetti

Siemens GS33NVW30 congelatore

Vedi prezzo su AMAZON

Con i suoi sette cassetti di varia dimensione consente di conservare gli alimenti delle più diverse dimensioni. Ha una capacità netta di 220 litri  e una capacità di congelamento di 20 kg/24h. Il sistema di illuminazione led permette di vedere agevolmente il contenuto anche se l’ambiente circostante è buio.

La sua estetica lineare ne favorisce il posizionamento in qualsiasi contesto abitativo. Il consumo energetico annuo è 225 kWh. Ha una larghezza di 60 cm, una profondità di 65 cm e un’altezza di 17,6 cm.

Caratteristiche chiave:

La luce led interna favorisce la fruizione dell’apparecchio anche se il locale è buio

Ha un’estetica lineare che si integra facilmente in ogni ambiente

La porta è incernierata sulla destra

Specifiche:

Marchio: Siemens

Classe di efficienza energetica: A++

Tipi di congelatori free-standing?

congelatore-verticale

Quando si prendono in considerazione le due categorie di congelatori più diffuse sul mercato – i modelli verticali e a pozzetto – non è possibile decretare un vincitore. Di seguito, consideriamo i pro e i contro di ogni tipo.

  • Congelatori a pozzetto

Premiertech Congelatore a...

I congelatori a pozzetto hanno un unico grande vano di congelazione, a cui si affiancano a volte dei cestini superiore per riporre le confezioni più piccole sono spalancati, In questo modo, offrono un maggior spazio utilizzabile rispetto ai modelli verticali.

Tendono inoltre ad essere leggermente più efficienti dal punto di vista del consumo energetico e hanno meno probabilità di provocare ustioni da congelatore negli alimenti. Sono anche la scelta migliore se l’area in cui vivi è soggetta a cali di tensione o interruzioni di corrente: tendono a mantenere il cibo congelato più a lungo quando l’alimentazione è disattivata. Non da ultimo, tendono ad essere più silenziosi.

Di contro, il loro spazio è più difficile da organizzare rispetto ai modelli verticali, e il recupero di oggetti sepolti nella parte inferiore del vano può essere un’impresa. A parità di volume, tendono ad occupare più spazio. Per quanto riguarda l sbrinamento, può essere effettuato solo manualmente, il che richiede del tempo.

  • Congelatori verticali

PremierTech Congelatore...

I congelatori verticali occupano meno spazio sul pavimento rispetto ai modelli a pozzetto e sono anche più facili da organizzare. Proprio come con un frigorifero, i ripiani e i cassetti estraibili all’interno del vano e gli scomparti sulla porta facilitano la ricerca di oggetti. Sono anche disponibili con una grande varietà di estetiche, per armonizzarsi facilmente con l’ambiente circostante.

Oltre ai modelli con scongelamento manuale, in commercio ne trovi anche numerosi con tecnologia No Frost, che non richiedono alcun tipo di intervento da parte tua.

Tuttavia, come rivelano le opinioni degli utenti nelle recensioni della vendita online, i modelli a sbrinamento manuale hanno una maggiore difficoltà a mantenere  freschi gli scomparti delle porte come gli altri spazi interno. Inoltre, i ripiani non possono essere regolati per ottimizzare la conservazione. I modelli a sbrinamento automatico tendono ad essere rumorosi e favoriscono la circolazione dell’aria  intorno al cibo, aumentando la probabilità che “bruci”.

Come scegliere il congelatore verticale?

Beko FS166020 congelatore...

Un tempo i congelatori autonomi erano visti unicamente per la loro utilità. Erano realizzati con un  design senza fronzoli e un vano interno senza scomparti che si rivelava abbastanza impegnativo da tenere in ordine.

Anche se quei modelli sono ancora disponibili – e si posizionano egregiamente nelle classifiche dei congelatori – si assiste oggi a un costante miglioramento dell’estetica e della funzionalità dei congelatori. Considera questi fattori prima di chiederti quali scegliere fra l’ampia gamma di proposte che trovi in vendita.

Posizione

Se pensi di posizionare il congelatore nella zona giorno, oltre alla sua estetica considera anche la rumorosità. Molti produttori dichiarano che i loro congelatori possono funzionare in una stanza in cui la temperatura può raggiungere i 43°C, ma controlla le specifiche del prodotto se prevedi di posizionare il congelatore in un’area non riscaldata, come un garage.

Dimensioni

I congelatori sono disponibili in tre dimensioni di base: compatta o piccola, media e grande. A parità capacità i modelli verticali occupano meno spazio rispetto a quelli  a pozzetto.

Ripristino dal blackout

La maggior parte dei produttori afferma che i loro elettrodomestici possono conservare gli alimenti freschi adeguatamente congelati per 24 ore senza alimentazione, purché l’apparecchio rimanga chiuso.

Temperatura omogenea

La maggior parte dei congelatori mantiene una temperatura costante. In diversi modelli verticali a sbrinamento manuale, tuttavia, le temperature in prossimità degli scomparti sulla porta possono far registrare qualche grado in più rispetto al resto del congelatore.

Consumo di energia

L’etichetta energetica che accompagna le apparecchiature ti aiuta a capire qual è il suo livello di efficienza energetica. La maggior parte dei congelatori di marca rientra in classe A++, alcuni modelli sono  A+++ e gestiscono quindi in modo assolutamente efficace il consumo di energia.

Attualmente sono veramente pochi gli apparecchi in classe A+. Generalmente sono a basso prezzo rispetto ai tipi più performanti ma in un’ottica di gestione energetica efficiente, con il trascorrere del tempo ti fanno spendere di più.


Come mantenere efficiente il congelatore?

miglior-congelatore-verticale

Una volta che hai acquistato il tuo congelatore, potresti volergli dare un piccolo aiuto per mantenerlo fresco e far durare più a lungo il cibo. Dai un’occhiata a questi semplici suggerimenti dei nostri esperti

  • Risparmia energia

Mantieni il tuo congelatore in un luogo fresco, come il seminterrato, dove tende a rimanere ben al di sotto delle normali temperature ambiente. Anche se la maggior parte dei produttori afferma che i modelli funzioneranno a temperature fino a 43°C, è sempre bene controllare le caratteristiche riportate sulla scheda tecnica dell’apparecchio.

  • Riduci al minimo gli sbalzi termici

Apri il coperchio o la porta meno spesso. Tieni un inventario di ciò che è conservato all’interno in modo da non dover fare una caccia al tesoro tutte le volte che ti occorre qualcosa. Per lo stesso motivo, etichetta bene gli alimenti.

  • Conserva gli alimenti in modo corretto

Il confezionamento degli alimenti in diversi strati di pellicola trasparente aiuta a ridurre la perdita di umidità e le bruciature causate dal congelatore. Alcune regole empiriche comuni : puoi congelare la carne macinata fino a 4 mesi e un pollo intero per un anno. Un pacchetto di hot dog dovrebbe rimanere congelato solo per 1 o 2 mesi.

Altri aspetti da considerare?

I congelatori potrebbero non essere così ricchi di funzionalità come i moderni frigoriferi e molti altri elettrodomestici, ma ci sono alcuni aspetti extra che possono semplificarti la vita e garantire la qualità e l’integrità dei tuoi alimenti congelati.

  • Congelamento a zona

Questa funzione high-tech disponibile su alcuni modelli mantiene a una differente temperatura le varie sezioni del tuo congelatore. Ciò è estremamente utile se si ripongono sia gli articoli che richiedono un freddo estremo sia quelli che vanno mantenuti solo leggermente al di sotto dello zero.

  • Congelamento rapido

La funzione di congelamento rapido ti consente di abbattere in tempi molto rapidi la temperatura degli alimenti freschi. In questo modo si preservano maggiormente le caratteristiche nutrizionali dei cibi e se ne previene il deterioramento.

  • Allarme di temperatura

Si tratta di una funzione semplice che può prevenire la perdita di centinaia di euro di cibo. Quando la temperatura nel congelatore si innalza inaspettatamente e supera un certo livello, viene emesso un forte allarme acustico.

  • Sistemi di sicurezza

Molti congelatori verticali sono progettati con sistemi di sicurezza che ne prevengono un uso inappropriato da parte dei bambini che, come sappiamo bene, amano in particolar modo giocare con gli elettrodomestici. Fra questi ricordiamo la possibilità di boccare la porta in modalità manuale o elettronica che impedisce di aprirla e di lasciarla aperta, causando il deterioramento del cibo.

  • Gestione flessibile dello spazio

I tipi di alimenti conservati nei congelatori possono variare notevolmente nelle dimensioni. Se pensi di dover riporre all’interno del vano indistintamente imballi di grandi e di piccole dimensioni, gli scaffali regolabili e rimovibili sono un must.

Sbrinamento automatico o manuale ?

Contrariamente a quello che si è comunemente portati a pensare, i congelatori con scongelamento automatico non sono necessariamente migliori di quelli a scongelamento manuale. In effetti, tutto dipende dalle tue esigenze.

È vero, i modelli con scongelamento automatico si occupano in modo del tutto autonomo del processo e non richiedono di dover intervenire per togliere il cibo e rimuovere la brina che si forma all’interno. Tuttavia, questo processo richiede più energia elettrica e i modelli con scongelamento automatico sono più suscettibili di provocare sul cibo  bruciature da congelamento.

Alla fine, la scelta di quale acquistare è legata a quelle che sono le tue priorità. Devi valutare  la comodità di un modello a scongelamento automatico rispetto al risparmio energetico che ti viene offerto da un tipo a scongelamento manuale, in grado anche di mantenere  una temperatura sempre costante.

Conclusioni

I congelatori verticali portano l’organizzazione e la praticità dei frigoriferi nel mondo della conservazione sotto zero. Il motivo principale di scegliere uno di questi modelli rispetto a un congelatore a pozzetto è rappresentato dal desiderio di avere il congelatore facilmente accessibile in cucina.

Con una struttura simile a quella di un frigorifero, questi modelli possono anche essere facilmente essere installati ad incasso nei mobili preesistenti:. Sono disponibili in un’ampia varietà di finiture. L’organizzazione dello spazio interno con mensole e cassetti ti consente di gestire al meglio la tua scorta, indipendentemente dalle dimensione delle confezioni.

Essendo molto attenti al tema dell’efficienza energetica, abbiamo dato il massimo dei voti al modello con  sistema No Frost della Bosch. Si tratta di uno dei pochi modelli in commercio classificato A+++ ed è progettato con il sistema VarioZone che garantisce la massima flessibilità di gestione dello spazio anche in caso di imballi voluminosi. Ha un’illuminazione a led che permette di vedere facilmente gli alimenti conservati anche in ambienti bui.

Domande frequenti

❄️ 1. I congelatori verticali sono efficienti quanto quelli a pozzetto?

In realtà queste due tipologie di elettrodomestici sono progettate per soddisfare diverse esigenze di conservazione degli alimenti. I congelatori a pozzetto offrono circa il 20 percento in più di spazio utilizzabile rispetto a un congelatore verticale. La loro temperatura rimane costante perché non prevedono un sistema di sbrinamento automatico. …

Se si verifica un blackout, il congelatore a pozzetto manterrà il cibo congelato più a lungo rispetto a un tipo verticale. Quest’ultimo però, grazie alla presenza dei suoi cassetti e scomparti, ti garantisce una gestione dello spazio interno più razionale, senza costringerti  cercare alla rinfusa gli ingredienti che ti servono per preparare le tue ricette.

E i modelli progettati con un sistema di temperature differenziate ti offrono anche la possibilità di riporre gli alimenti in base alle loro specifiche esigenze di conservazione. Senza contare che, a parità di capacità, un congelatore verticale occupa meno spazio sul pavimento del tuo locale.

❄️ 2. Perché il mio congelatore verticale non congela?

Le cause di un malfunzionamento dell’apparecchio possono essere diverse. Ad esempio, le batterie del condensatore possono essere sporche, il che riduce la capacità di raffreddamento complessiva del congelatore. C’è anche la possibilità che il motore della ventola dell’evaporatore non funzioni correttamente. In questo caso, poiché questo componente  è responsabile della circolazione dell’aria nel congelatore, è importante intervenire prontamente.

❄️ 3. I congelatori verticali consumano molta elettricità?

Come per tutte le apparecchiature che funzionano ad elettricità, è tutta una questione di efficienza energetica. A questo proposito, si consiglia sempre di leggere con attenzione i dati riportati sulla scheda tecnica dell’apparecchio, e nello specifico quelli della classe energetica. La maggior parte dei modelli sono classificati A++, anche se non mancano apparecchi particolarmente virtuosi in classe A+++.

C’è da dire, a questo proposito, che i congelatori a pozzetto tendono ad esser più efficienti dal punto di vista energetico rispetto ai congelatori verticali. Generalmente, hanno un costo di esercizio di circa 5 euro al mese, mentre in quelli verticali il costo è quasi raddoppiato. Inoltre, in caso di blackout i congelatori a pozzetto possono conservare gli alimenti congelati per 2-3 giorni senza il rischio che si deteriorino.

❄️ 4. Posso mettere il congelatore nel mio garage?

Se vivi in ​​una zona geografica caratterizzata da inverni piuttosto rigidi, mettere un congelatore nel garage potrebbe non essere una buona idea. C’è da dire che un congelatore verticale occupa meno spazio rispetto a uno orizzontale, quindi offre una maggiore flessibilità di installazione all’interno della casa, anche se è abbastanza comune tenerlo in garage se le temperature invernali lo consentono. Considera anche che puoi trovare non solo modelli a libera installazione, ma anche diverse tipologie di congelatore da incasso, che consentono di risparmiare ulteriormente spazio. E la progettazione a porta reversibile aumenta ancora di più la flessibilità di posizionamento all’interno del locale.

❄️ 5. Posso riempire completamente il mio congelatore ?

È vero che un congelatore pieno funziona in modo più efficiente di uno vuoto. Ma, come in  tutte le cose, è sempre bene non esagerare. Il riempimento eccessivo del congelatore può bloccare le prese d’aria, limitare il flusso di aria fredda e sovraccaricare il condensatore del frigorifero. Oltre a renderlo meno efficiente, quindi, si compromette la sicurezza dell’apparecchio, con il potenziale rischio di provocare un incendio.

POSTA UN COMMENTO