il-prosecco-piu-costoso

Una buona bottiglia di prosecco dalle note fruttato, floreale e fresche si trova facilmente sotto i venti euro. E fino a qualche tempo fa, trovare una a un prezzo superiore era abbastanza raro. Oggi però, molti produttori hanno inserito nella loro offerta prodotti di classe superiore più complessi, più sofisticati e da veri intenditori. E il prosecco più costoso ha un cartellino del prezzo degni dello champagne.

Il prosecco più costoso

1. Il prosecco più costoso al mondo: Prosecco Casanova Swarovski Edition DOC – € 1500

il-prosecco-piu-costoso-al-mondo-Casanova-Swarovski-Edition

Un vino di qualità premium, confezionato in una bottiglia completamente rivestita di cristalli  Swarovski innalzano questa proposta in vetta alla classifica del prosecco più costoso al mondo. Ne esistono due versioni: una con bottiglia standard da 75 cl tempestata da 3.370 cristalli e una in formato magnum che ne accoglie invece quasi il doppio, vale a dire 6.145.

Si parte da una quotazione di circa 1500 € per il tipo più piccolo (che è sempre un prezzo relativamente basso se lo si confronta a quello dello champagne più costoso del mondo, il “Gout de Diamants”, ugualmente tempestato di diamanti Swarovski e che è stato battuto all’asta a  è stato battuto a più di 1,7 milioni di euro). Ogni bottiglia viene fornita con un certificato di autenticità.

Per quanto riguarda il profilo del vino, ha aromi fruttati con un gusto asciutto e rotondo. È perfetto in abbinamento a piatti di pesce, caviale, pollo e tacchino.


2. Bellavista Franciacorta Extra Brut Riserva DOCG “Meraviglioso Vittorio Moretti” Magnum – € 900

È un vino Franciacorta ricercato, che si fa ammirare per le sue trasparenze tinteggiate di cromatismi dorati. Fresco al palato, ha un bouquet ricco, intrecciato con note agrumate, di pesca e albicocca, con echi di miele e frutta secca. Perfetto con piatti pregiati.


3. Trentodoc Giulio Ferrari Collezione 1997 – € 300

È uno dei vini più pregiati a firma Ferrari. Viene prodotto esclusivamente con uve chardonnay, in vigneti circondati da boschi, posizionati a un’altitudine di circa cinquecento metri. Si caratterizza per le sue note floreali miste a frutta tropicale e una fragranza speziata. L’abbinamento perfetto è con le specialità di pesce.


4. Bellavista Franciacorta Brut Rosé DOCG “Cuvèe Alma” Jéroboam – € 230

Espressione di armonia pura, il Cuvèe Alma viene prodotto miscelando sapientemente uve Chardonnay, Pinot Nero e in piccola parte Pinot Bianco.  I suoi profumi avvolgono con sentori di frutta matura e fiori freschi, con note di vaniglia. Fresco e vibrante, accompagna magistralmente i primi e i secondi di pesce.


5. Solive Franciacorta Brut Rosé DOCG “Cuvèe Alma” Jéroboam – € 200

Proposto in una scatola di legno che richiama la tradizione viticola più autentica, questo spumante Franciacorta è prodotto esclusivamente con uva di Pinot nero che viene raccolta a mano. Dopo la pressatura, il vino viene imbottigliato nella primavera successiva e dopo 24 mesi si effettua il remuage, il degorgement e infine il confezionamento. Le sue gradevoli note di frutti rossi lo rendono particolarmente adatto ad accompagnare i risotti.


6. Le Vigne di Alice Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Extra Dry DOCG Alice Jéroboam – € 150

Dedicato agli intenditori più raffinati, il prosecco extra dry Alice nasce nelle cantine valdobbiadene e accoglie le migliori uve Glera. Dopo la fermentazione effettuata intorno ai venti gradi, si procede all’affinamento su fecce fini per un paio di mesi. Viene lasciato maturare in autoclave d’acciaio per ulteriori sessanta giorni secondo il metodo Charmat, dopodiché si procede alla rifermentazione per un analogo periodo di tempo. Le note di mela si intrecciano a quelle di mela, caprifoglio e acacia. Si gusta fresco.


7. Bisson Portofino Spumante Metodo Classico Dosaggio Zero Rosè DOC “Abissi” 2014 Magnum – € 150

La sua inconfondibile bottiglia di spumante sembra recuperata dalle profondità oceaniche. E in effetti, Abisssi  viene affinato nei fondali liguri a 60 metri sotto il livello del mare, in gabbie in acciaio inox. Il suo profumo intenso, con ampio bouquet tra il muschiato e il salmastro, che lo rende perfetto come i migliori spumanti italiani con i piatti di pesce.


8. Villa Sandi Vigna la Rivetta Superiore di Cartizze 2015 – € 37

L’iconica guida del Gambero Rosso dà a questo prosecco di Villa Sandi il punteggio più alto di Tre Bicchieri. Vigna la Rivetta è nel cuore del Cartizze e il vino che ne risulta è quasi uno champagne con il gusto fruttato morbido che richiama il glicine e l’acacia. Si presta ad accompagnare il pesce e i dolci.


9. Rebuli Valdobbiadene DOCG Superiore di Cartizze Brut – € 33

Il Cartizze è considerato il grand cru del prosecco, un incantevole vigneto in collina appena fuori Valdobbiadene diviso tra molti proprietari. Quello di Rebuli è pieno al palato con sentori di mele morbide e arancia fresca. Da gustare a fine pasto con i dessert.


10. Ruggeri Valdobbiadene Vecchie Viti Superiore Brut 2015 – € 24

Ogni inverno, Ruggeri seleziona 2.000 viti da tutta la regione di età compresa tra 80 e 100 anni e produce vino da queste vecchie viti nell’autunno successivo. Il risultato è una miscela ricca e intensa di sapori sapidi fruttati e secchi con sentori di tannini.  Si gusta come aperitivo o insieme a pesce, carni bianche e funghi.


11. Nino Franco Primo Franco Superiore Dry 2015 – € 22,5

Non molti anni fa, il Prosecco si vedeva raramente al di fuori del nord Italia e Nino Franco è stato uno dei primi a introdurlo sul mercato internazionale come alternativa a un tipo di champagne. Primo Franco è ricco e profondo con una certa dolcezza fruttata e sussurri di vaniglia. Sorprende insieme ai finger food salati, con l’affettato e le specialità speziate, nonché con i prodotti di pasticceria.


12. Adriano Adami Vigneto Giardino Dry Valdobbiadene Prosecco Superiore Rive di Colbertaldo 2015 – € 18

Le uve del Vigneto Giardino nelle Rive di Colbertaldo conferiscono a questo vino aromi floreali e sapori di miele e noci tostate. Da gustare in abbinamento al risotto al baccalà per apprezzare il suo gusto pieno e sfaccettato.


13. Bisol Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Crede 2015 – € 17

Crede è il nome dei terreni di arenaria di un vigneto, poiché questa regione faceva parte di un antico fondale marino. Questa miscela di uve Glera, Verdiso e Pinot Bianco ha sapori ricchi di mele essiccate e albicocche mescolate con mineralità pietrosa.


14. Mionetto Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Rive di S. Stefano Millesimato Brut – € 16

L’azienda produce vino da 130 anni a Valdobbiadene. Questo brut, proveniente dai vigneti di Rive di Santo Stefano, è un prosecco di Valdobbiadene con un bouquet piuttosto complesso, intessuto di note di mela verde, pera, agrumi e floreali. Ideale con i finger food e il pesce.


Consigli per servire prosecco

Conclusioni

ll prosecco è un trionfo di note fruttate, dove riecheggiano note di pesca, mela, pera, melone unite a intensi aromi floreali. È uno degli emblemi del made in Italy e alcune case vinicole propongono delle edizioni limitate, destinate a veri intenditori, il cui prezzo è in linea con l’accurata selezione delle uve con cui sono realizzate.

POSTA UN COMMENTO