miglior-frigorifero

Il frigorifero è considerato l’elettrodomestico più importante della cucina. È il luogo dove conserviamo gli alimenti ed è l’unico ad essere sempre collegato alla corrente. Per questo è  importante orientarsi all’acquisto del miglior frigorifero in classe di efficienza energetica elevata, che consumi poco. Oltre al risparmio energetico è necessario che sappia conservare al meglio i cibi e che li congeli in modo veloce ed efficace. Un frigorifero ordinato, con cassetti e ripiani ben progettati diminuisce anche il rischio di sprecare il cibo.

I Migliori Frigoriferi

Qual è il miglior frigorifero?

Sul mercato puoi trovare i frigocongelatori a due porte, che sono dotati di un vano frigorifero e di un vano congelatore e i frigoriferi combinati che hanno il vano freezer in basso di solito con tre cassetti indipendenti e funzionalità avanzate come il no-frost. Ci sono poi i frigoriferi side-by-side, anche detti frigoriferi americani che hanno grandi dimensioni e in genere hanno due porte affiancate, spesso con distributori di bevande o d’acqua. Non da ultimi, ci sono i frigoriferi da incasso che ti permettono di risparmiare diverso spazio armonizzandosi nel mobile della cucina.
Qui di seguito ti presentiamo i migliori frigoriferi:

1. Frigorifero da incasso Candy – Il migliore per rapporto qualità prezzo

Si tratta di un modello a doppia portata da incasso che può essere installato con attacco porte sia a destra che  sinistra, per integrarsi facilmente con ogni ambiente. Ha quattro ripiani in vetro, un ripiano nel comparto freezer,  quattro balconcini controporta trasparenti e un cassetto trasparente per frutta e verdura.Completano le sue prestazioni un termostato regolabile.  Il volume totale netto è di 220 litri, di cui 183 litri dedicato al frigorifero.

Caratteristiche chiave:

La porta può essere posizionata con apertura a destra o a sinistra

Ha un funzionamento silenzioso

Ha un’illuminazione a led

Specifiche:

Marchio: Candy

Classe energetica: A+

2. Frigorifero con congelatore  Klarstein Irene – Il migliore per stile vintage

È una combinazione frigo e freezer a bassi consumi e con Vint-Age Concept: tenere al fresco e congelare con il look retrò degli anni ’50. Ha un grande vano per alimenti freschi e un freezer in alto e dona fascino alla cucina di piccole famiglie e single con il suo aspetto brioso. La distribuzione razionale degli alimenti è garantita da due ripiani in vetro infrangibile, un vano per verdure estraibile e due ripiani sullo sportello per bottiglie, barattoli e lattine.

Caratteristiche chiave:

Molto pratico lo sportello con apribottiglie integrato

Oltre a richiamare lo stile di un tempo, la grande maniglia cromata ottimizza l’apertura
È ideale per piccole famiglie e single

Specifiche:

Marchio: Klarstein

Classe energetica: A+

3. Frigorifero no frost Samsung Serie 3000 Snow White – Il migliore per freddo uniforme in ogni zona

In questo frigorifero combinato il freddo viene distribuito in modo uniforme in ogni zona grazie al sistema All-around Cooling. L’aria fredda è immessa attraverso un sistema di condotti di distribuzione posizionati su ogni scaffale, in modo che la temperatura si mantenga costante e il cibo rimanga fresco. Con la zona CoolSelect Duo si possono controllare indipendentemente tre temperature differenti, per conservare verdure, carne e pesce. La tecnologia No Frost mantiene costanti i livelli di temperatura e umidità all’interno del frigorifero, evitando la formazione di brina, muffa e batteri.

Caratteristiche chiave:

Le luci led favoriscono la visibilità in ogni parte del frigorifero
Grazie alla gestione elettronica del compressore la potenza viene modulata in funzione delle esigenze
La presenza di pannelli fono assorbenti riduce notevolmente il rumore

Specifiche:

Marchio: Samsung

Classe energetica: A++

4. Comfree HD273FN1WH Frigorifero a doppia porta – Il migliore per prezzo interessante


Le sue linee classiche consentono di posizionarlo facilmente negli ambienti cucina di qualsiasi stile. È un modello a libero posizionamento a doppia porta, con piedini regolabili per favorire un’integrazione ottimale. Offre una capacità lorda di 210 litri, ripartiti fra 168 litri per il frigorifero e 42 litri per il freezer.  La ripartizione degli spazi prevede 4 ripiani nel frigo e 2 nel congelatore.

Caratteristiche chiave:

I piedini regolabili consentono di adattarlo a ogni esigenza di spazio in cucina
Ha numerosi ripiani per favorire la conservazione ottimale degli alimenti
Si fa apprezzare per le basse emissioni acustiche

Specifiche:

Marchio: Comfree

Classe energetica: A+

5. Candy CMGN 6184W Frigorifero Combinato – Il migliore per tecnologia Total No Frost

La tecnologia con cui è sviluppato ottimizza la conservazione degli alimenti e assicura lo sbrinamento automatico del congelatore. La colonna No Frost permette un miglior controllo dei flussi d’aria fredda, garantendo la distribuzione uniforme e la massima stabilità della temperatura all’interno del frigorifero. La nuova maniglia integrata, ergonomica e funzionale, segue le linee arrotondate della porta dando al prodotto un aspetto più morbido, una migliore presa e un’estetica semplice. La capacità netta del frigorifero è di 223 litri, di cui 94 litri dedicati al congelatore

Caratteristiche chiave:
Offre il controllo separato della temperatura nel frigorifero e nel freezer
I ripiani regolabili nel frigorifero sono quattro e il congelatore è fornito di tre cassetti
Lo sbrinamento è automatico in entrambi i vani

Specifiche:

Marchio: Candy

Classe energetica: A+++

6. Samsung Frigorifero side-by-side – Il migliore per maggior spazio di conservazione

Questo frigorifero side-by-side offre un maggiore spazio per la conservazione degli alimenti. È infatti sviluppato con la tecnologia Space Max che, attraverso uno speciale rivestimento delle pareti, migliora la capacità interna a parità di dimensioni esterne (una media di 100 litri in più rispetto ai modelli convenzionali). La tecnologia Twin Cooling Plus è costituita da un doppio sistema di refrigerazione che grazie a due evaporatori separati, permette di gestire in modo indipendente la temperatura del vano frigo e del vano freezer. In questo modo si mantengono livelli di umidità ottimali evitando lo scambio di odori tra i vani.
Caratteristiche:

Dona alla tua casa un aspetto elegante e armonioso
Favorisce l’accesso ai comandi all’interno del frigorifero
Garantisce la minima fluttuazione della temperatura interna

Specifiche:

Marchio: Samsung

Classe energetica: A++

7. Indesit IN D 2040 AA/S Frigorifero con congelatore – Il migliore per grande scomparto verdura

Progettato con ripiani in vetro, robusti ed eleganti al tempo stesso, ha un comodo porta-bottiglie che permette di riporre i contenitori particolarmente alti in completa sicurezza. Il suo ampio scomparto per frutta e verdura offre il giusto livello di temperatura e umidità per conservare a lungo gli alimenti facilmente deperibili. L’Illuminazione led assicura una chiara visibilità in ogni angolo dell’apparecchio.

Caratteristiche chiave:

Mantiene il livello di umidità corretto all’interno del frigorifero
Ha un vano per conservare le bottiglie in completa sicura

Grazie all’illuminazione led ogni zona del frigorifero è facilmente visibile

Specifiche:

Marchio: Indesit

Classe energetica: A+

Caratteristiche da cercare quando si acquista un frigorifero

frigorifero

Anche se potresti essere tentato di far funzionare un vecchio frigorifero fino a quando non si rompe del tutto, l’aggiornamento a un modello più recente potrebbe essere a lungo termine la scelta più razionale in chiave di maggiore efficienza energetica e di risparmio. La tecnologia di refrigerazione migliora costantemente e l’acquisto di un nuovo frigorifero potrebbe essere un ottimo
modo per ridurre il consumo di energia in cucina.
Con così tanti prodotti di marca, la ricerca potrebbe essere complessa ma se ti affidi alla vendita online hai una panoramica completa dell’offerta e puoi farti un’opinione più accurata in base a tutte le recensioni degli utenti.
Quando è il momento di scegliere un nuovo frigorifero, ci sono alcuni fattori chiave da tenere a mente:

  • Dimensioni

La dimensione del tuo nuovo frigorifero e lo spazio che hai a disposizione dovrebbero essere una delle prime considerazioni da ponderare. Il frigorifero medio tra quelli presenti oggi sul mercato  ha una capienza media  di stoccaggio degli alimenti compresa tra i 350 e i 450 litri, che è indicato per una famiglia da 4 (la prima fascia) a 6 persone (la seconda fascia). Quando si calcola il volume necessario, una buona regola empirica è quella di considerare di avere uno spazio di circa 250 litri per due persone e altri 50 litri aggiuntivi per ogni membro in più della famiglia. Si consiglia di non considerare il volume del frigo riportato in etichetta perché i produttori a volte esagerano e considerano tutto lo spazio occupato come se fosse integralmente utilizzabile per la conservazione degli alimenti.

  • Caratteristiche extra

Molti frigoriferi moderni hanno una gamma di funzionalità extra, come quella di produrre ghiaccio, distribuire liquidi e bevande refrigerate, avere ripiani e cassetti per mantenere ogni diverso tipo di alimento alle migliori condizioni di conservazione, sia nel vano congelatore che nel vano frigorifero. I modelli più tecnologici hanno, infatti, non solo il cassetto specifico per frutta e verdura, ma anche la zona fredda per carne e pesce. Alcuni apparecchi hanno motori separati e quindi, in caso di necessità, ti consentono di utilizzare solo una parte del frigorifero, con un buon risparmio di energia.

  • Gestione del freddo

Tra le opzioni più ricercate da tenere in considerazione ci sono le diverse modalità di gestione del freddo. Il freezer progettato con tecnologia no-frost evita la formazione di brina e mantiene la temperatura uniforme.

L’acceleratore di freddo è invece una funzione che permette di aumentare il freddo in determinate aree mantenendo la temperatura interna costante quando si introducono grandi quantità di nuovi cibi nel frigorifero e, soprattutto, nel congelatore.
La presenza di due termostati separati è la scelta ideale per poter regolare separatamente il frigo e il freezer.

  • Design

Anche l’aspetto estetico di un frigorifero e come si presenta in relazione alla tua scelta di inserirlo nell’ambiente della tua cucina, può  influenzare la tua decisione di acquisto. Le aziende specializzate nel settore sanno bene che tutti abbiamo gusti diversi quando si tratta di scegliere i vari componenti per la cucina: ecco perché i frigoriferi sono disponibili in una vasta gamma di colori e stili.

Se non sai proprio quale scegliere, puoi optare per un frigorifero laccato bianco o argento in acciaio inox, che si integra con facilità in ogni arredamento: non a caso sono le due estetiche di frigorifero più comuni che si possono trovare.

  • Consumi e rumorosità

Poni una particolare attenzione ai dati riportati sull’etichetta dell’apparecchi e scegli quei modelli ad alta efficienza energetica che ti permettono di gestire meglio i consumi di elettricità. Avere un frigocongelatore in classe energetica A+++ rispetto ad uno B ti consente di risparmiare non pochi kWh all’anno.
Quanto alla rumorosità, si consiglia di leggere i decibel indicati in etichetta. Essendo macchine costantemente collegate alla rete elettrica producono rumore per ogni ciclo di esercizio. Per dare un’idea, 50 dB è la soglia di rumore di persone che parlano  e 40 dB di persone che bisbigliano. Un buon frigorifero a basso livello di rumorosità dovrebbe stare entro queste soglie.

Quali tipi di frigoriferi ci sono?

miglior-frigorifero

Quando è il momento di scegliere un nuovo frigorifero, dovrai tenere in considerazione alcuni tipi particolari tra quelli disponibili.

  • Frigo-congelatori

La maggior parte delle cucine domestiche è dotata di un frigorifero-congelatore integrato. Come suggerisce il nome, queste unità ospitano uno spazio di refrigerazione e uno di congelamento all’interno dello stesso apparecchio, per un’esperienza compatta e conveniente. Alcuni dividono il loro spazio al 50/50, mentre altri presentano solo un vano freezer di minori dimensioni generalmente posizionata in alto. Sono anche detti frigoriferi a doppia porta.

  • Mini Frigoriferi

Questi frigoriferi piccoli sono ideali per uffici e in generale per tutti i locali con scarsa disponibilità di spazio. Usano lo stesso sistema di raffreddamento di un frigorifero convenzionale, ma su una scala molto più piccola: sono frigoriferi monoporta e senza congelatore (se non con un piccolo vano ricavato all’interno del frigorifero, non adatto a una lunga conservazione dei cibi). Se hai bisogno di spazio extra per la conservazione degli alimenti freschi, un mini frigorifero potrebbe essere la soluzione perfetta.

  • Frigoriferi full size

I frigoriferi più grandi sono perfetti per cucine commerciali e grandi famiglie, in cui un frigorifero congelatore combinato non fornirebbe spazio sufficiente. Lo svantaggio principale associato a questo tipo di frigorifero è che dovrai acquistare un congelatore separato se desideri tenere a portata di mano cibi surgelati.

  • Frigoriferi americani side-by-side

Per poterlo definire “americano”, un frigorifero deve avere grandi dimensioni: un aspetto da tenere in considerazione nel momento della scelta in base allo spazio disponibile nella tua cucina. Al momento sul mercato è possibile trovare due differenti tipologie di elettrodomestici: quelli side by side e quelli a quattro porte (detti anche French Door). I primi si caratterizzano per avere una doppia porta affiancata, una che consente di accedere agli scomparti del frigorifero, l’altra del congelatore.

Si tratta di modelli contraddistinti da un’elevata capienza a libera installazione, spesso sopra i 400 litri e che, per questo, finiscono per occupare anche un metro in larghezza. I produttori propongono versioni differenti dei side by side, con una diversa distribuzione dei volumi e del congelatore, che a volte può essere posizionato in basso, sotto alle due porte che ospitano i ripiani per il fresco. L’alternativa, come abbiamo già accennato, è rappresentata dai frigoriferi a quattro porte che offrono una suddivisione degli spazi più tradizionale, con le due porte superiori destinate al fresco e le due inferiori al freezer.

La tecnologia Door-in-Door consente di accedere a bevande e piccoli alimenti disposti sulla porta in maniera ancora più veloce. Allo stesso tempo questo permette di non aprire il comparto frigo evitando fughe di calore.

Come scegliere il marchio di frigorifero?

Come evidenzia il lungo elenco di marche presenti sul mercato, ci sono molte opportunità di scelta e quando è il momento di acquistare il tuo frigorifero può essere difficile capire quale scegliere. Per renderti conto di quale sia il modello più adatto a soddisfare le tue esigenze di conservazione, è sempre meglio recarsi in un qualunque negozio di elettrodomestici per prendere visione di come sono fatti. Diffida sempre, però, dai prodotti  a basso prezzo per non pentirvi dopo della scelta fatta, specie se dettata dalla fretta.

Suggerimenti per il risparmio energetico?

Essenziali come sono, i nostri congelatori e frigoriferi assorbono una buona quantità di energia, in gran parte a causa del fatto che devono essere costantemente tenuti accesi per garantire una corretta conservazione degli alimenti. Ci sono però molti semplici accorgimenti che puoi adottare per ridurre la quantità di energia consumata dal tuo apparecchio. Ecco quali sono i principali.

  • Investi in un nuovo frigorifero

La tecnologia di refrigerazione ha fatto passi da gigante negli ultimi anni e, nonostante l’investimento iniziale, un nuovo frigorifero A+++ consumerà molta meno energia rispetto a un modello precedente.

  • Valuta attentamente la posizione

Quando si posiziona il frigorifero, assicurati di evitare i punti accanto a una fonte di calore, come un radiatore, un forno o un piano cottura (a meno che non sia coibentato e isolato termicamente).

  • Chiudi la porta

Ogni volta che devi accedere al frigorifero o al congelatore, fai attenzione a lasciare la porta aperta per il minor tempo possibile. Questa semplice azione può aggiungere enormi risparmi energetici.

  • Metti solo cibi freddi

La collocazione di cibi caldi nel frigorifero può aumentare la sua temperatura interna più di quanto si possa pensare, con un conseguente incremento del consumo di energia e minori condizioni di corretta prassi igienica. È semplice porre rimedio a questo fatto aspettando che il cibo avanzato si raffreddi completamente prima di riporlo in frigorifero.

  • Sbrina periodicamente il congelatore

Indipendentemente dal fatto che tu abbia uno scomparto congelatore separato o integrato, è importante rimuovere regolarmente ogni strato di ghiaccio. Potrebbe sembrare contro intuitivo, ma questo ghiaccio funge effettivamente da strato isolante, rendendo più difficile per il congelatore raggiungere la temperatura prevista.

  • Scongela il cibo nel frigorifero

Ogni volta che devi scongelare degli alimenti, mettili nel frigorifero, piuttosto che nel lavandino o sul piano di lavoro. Questo non solo aiuta a scongelare il cibo più gradualmente, ma dà anche al frigorifero una buona dose di raffreddamento, riducendo il lavoro frequente sul suo compressore.

  • Controlla le guarnizioni dello sportello

Devi sapere che le guarnizioni di gomma attorno al frigorifero o allo sportello del congelatore contribuiscano a isolare dal calore esterno. Se queste guarnizioni vengono danneggiate, l’unità richiederà molta più energia per raggiungere la temperatura prevista. La sostituzione di una guarnizione danneggiata è un modo semplice per risparmiare energia, quindi denaro, in cucina.

  • Regola la temperatura estate/inverno

Il frigorifero risente delle stagioni e il suo funzionamento è appositamente tarato dal produttore in base a delle classi climatiche definite. È perciò evidente che in estate ed in inverno la temperatura all’interno del frigorifero debba essere ritarata in funzione della temperatura ambientale esterna. Generalmente i moderni apparecchi hanno termostati efficienti che puoi regolare di 1-2°C per differenziare la temperatura tra l’estate e l’inverno.

Domande frequenti

🥩 1. Qual è un buon prezzo per un frigorifero?

I prezzi degli elettrodomestici da cucina sono molto variabili e i frigoriferi da soli o combinati non fanno eccezione. Generalmente, un modello con congelatore montato in alto è il meno costoso, con un prezzo compreso tra 250 e 350 euro. I frigoriferi con congelatore montati sul fondo possono costare di più a partire da 3-400 euro

🥩 2. È più economico acquistare gli elettrodomestici tutti insieme?

Se stai acquistando più di un elettrodomestico – supponi di dover rifare la tua cucina, o che il frigorifero non sia più riparabile e abbia lo stesso design della lavastoviglie e del forno – puoi risparmiare non poco rinnovando tutti gli elettrodomestici in un’unica soluzione. L’acquisto di tre o più elettrodomestici  insieme potrebbe permetterti di raggiungere  fino al 20 percento di sconto complessivo.

🥩 3. Cosa devo cercare quando acquisto un frigorifero?

Decidi tu in base a ciò che ti piace e al tuo budget: modelli side-by-side, frigocongelatori combinati o frigo da incasso. I congelatori inferiori mettono lo scomparto più usato a livello degli occhi.

🥩 4. Il mio frigorifero necessita di manutenzione annuale?

Fino a quandolo mantieni alla massima efficienza, il tuo frigorifero dovrebbe richiedere pochissima manutenzione e non avrà bisogno di un controllo annuale come, ad esempio, la caldaia.
In ogni caso per aiutare a mantenere un frigorifero sicuro ed efficace, è una buona idea pulirei le bobine del condensatore un paio di volte ogni anno: si tratta delle grandi bobine metalliche simili a radiatori sul retro del frigorifero, responsabili della conduzione del calore. Possono essere puliti abbastanza facilmente usando una spazzola a setole lunghe e un aspirapolvere.
Effettua anche la pulizia delle guarnizioni di gomma di tanto in tanto e sostituiscile se ti accorgi che sono danneggiate. Ciò consente al frigorifero di funzionare in modo più efficiente e durare più a lungo.
Non dimenticarti di scongelare il congelatore su base regolare, scollegandolo e facendo sciogliere completamente il ghiaccio. A lavoro ultimato, asciugalo completamente con la massima cura.
Non da ultimo, pulisci regolarmente l’interno del tuo frigorifero – idealmente ogni settimana – pulendo gli ripiani e i contenitori con un panno umido e un detergente antibatterico.

🥩 5. Come si fa a sapere quando è il momento di cambiare il frigorifero?

Ci sono diversi segnali che ti fanno intuire che il tuo frigorifero potrebbe avere problemi ed è venuto il tempo di cambiarlo. Eccone alcuni.
Se il tuo frigorifero fa più condensa (o gelo) del solito, probabilmente qualcosa non va.
Allo stesso modo, se ti accorgi che il motore è costantemente in funzione meglio verificare qual è il problema: Il motore del tuo frigorifero non dovrebbe funzionare sempre alla massima velocità.
Altri fattori da considerare sono le superficie del frigorifero che si presentano calde al tatto e il fatto che il cibo sta andando a male molto più velocemente di quanto dovrebbe. E anche se è solo vecchio, sarà davvero inefficiente.

Conclusioni

I frigoriferi sono il cuore pulsante di molte cucine: impediscono che gli alimenti freschi vadano a male e ti aiutano a mantenere una corretta igiene alimentare. Un buon frigorifero può anche offrire un interessante punto focale dell’ambiente cucina, per non parlare delle funzionalità extra che è in grado di offrire come distributori integrati di acqua e ghiaccio.

Il side-by-side della Samsung è l’apparecchiatura che ci ha maggiormente colpito per la sua capacità di ottimizzare la gestione dello spazio. Grazie a un particolare rivestimento delle pareti, migliora la capacità interna a parità di dimensioni esterne. La presenza di due due evaporatori separati consente inoltre di gestire in modo indipendente la temperatura del vano frigo e del vano freezer.

POSTA UN COMMENTO