migliore-bollitore-elettrico

Il migliore bollitore elettrico è dedicato chi ama bere tisane, infusi e tè. Si tratta di un apparecchio progettato per portare l’acqua al punto di ebollizione corretto nel modo più rapido possibile. Ti evita così di scaldare l’acqua nel pentolino sul gas, senza avere mai la giusta temperatura.

Un bollitore d’acqua è quindi un utensile semplice, che spesso troviamo in dotazione di una camera d’albergo quando ci rechiamo all’estero, specie in Gran Bretagna, e che oggi trova molti estimatori anche da noi.

I Migliori Bollitori Elettrici

Qual è il migliore bollitore elettrico?

Ci sono sul mercato moltissimi tipi di bollitore elettrico d’acqua, da quelli realizzati in plastica a quelli in acciaio inossidabile, da quelli per uso domestico a quelli di dimensioni ridotte che possono, quindi, essere portati in viaggio. La resistenza elettrica per bollitori può essere a vista oppure nascosta: quelli che garantiscono maggiore efficienza sono quelli che hanno le serpentine di riscaldamento direttamente nell’acqua.
Qualunque modello tu possa preferire, da quello in plastica perché più economico a quello in acciaio inox, verifica che il manico sia atermico per evitare di scottarti quando lo impugni.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori bollitori elettrici:

1. Bollitore elettrico temperatura regolabile Electrolux Eewa7800 – Il migliore per apertura ergonomica con una mano

Grazie al display digitale con 8 regolazioni di temperatura, puoi selezionare la temperatura che preferisci per il tuo tè e le bevande calde.  Grazie al pulsante sul manico, è possibile effettuare l’apertura ergonomica con una sola mano. La funzione Warm mantiene l’acqua calda per 30 minuti, mentre se non hai poco tempo  per preparare la tua tisana la funzione turbo bolle 200 ml in meno di 60 secondi . Ha un triplo sistema di spegnimento automatico: quando bolle l’acqua, quando si solleva la base della caldaia di riscaldamento e quando non c’è più acqua nel bollitore.

Caratteristiche chiave:

Ha una capacità di 1,75 l con livello della colonna visibile
La forma della struttura riduce al minimo il gocciolamento
È completamente privo di bpa

Specifiche:

Marchio: Electrolux

Potenza: 2400 W

2. Bollitore elettrico acciaio inox Philips HD9350/90 – Il migliore per filtro anti-calcare

Il corpo principale del bollitore è realizzato in acciaio inox spazzolato, per un uso quotidiano duraturo e affidabile. Si rivela facile da riempire ed utilizzare grazie alla spia pilota, che si illumina quando il bollitore è in funzione, e all’indicatore dell’acqua posto sotto l’impugnatura.  Ha un filtro rimovibile con micro-trama studiato per catturare anche le più piccole particelle di calcare. La capacità dell’apparecchio è di 1,7 litri

Caratteristiche chiave:

L’indicatore del livello dell’acqua è posto sotto l’impugnatura
È un modello senza filo

La base girevole a 360 gradi offre la massima flessibilità di utilizzo

Specifiche:

Marchio: Philips

Potenza: 2200 W

3. Bollitore elettrico con infusore G3Ferrari BolleBlu – Il migliore per azione rapida

Dotato di uno speciale filtro smontabile in acciaio inox che lo rende una perfetta tisaniera per la preparazione di ogni tipo di infuso, questo bollitore elettrico ha una capacità di 1,8 litri. È in grado di far bollire l’acqua quasi istantaneamente e più velocemente di un microonde.  La luce a led blu, la base satinata ed il manico nero gli donano un look moderno ed elegante che si adatta facilmente alla cucina. Poco ingombrante e molto comodo per servire direttamente in tavola grazie alla caraffa cordless, è inoltre equipaggiato con resistenza nascosta per una facile pulizia. Grazie al sistema anti surriscaldamento con spegnimento automatico, garantisce in ogni occasione la massima sicurezza domestica.

Caratteristiche chiave:
La caraffa graduata in vetro favorisce un dosaggio accurato in base alle necessità

Ha un sistema di sicurezza anti surriscaldamento

La resistenza nascosta facilita la pulizia

Specifiche:

Marchio: G3Ferrari

Potenza: 2200 W

4. H.Koenig BO12 Bollitore – Il migliore per spegnimento automatico

Ha una capacità di 1,2 litri ed è progettato per semplificare la vita di tutti i giorni. È dotato di una base girevole a 360 gradi, un vetro graduato con indicatore del livello dell’acqua e di un indicatore luminoso di funzionamento. Inoltre, il suo sistema di spegnimento automatico arresta il bollitore quando l’acqua ha raggiunto la temperatura desiderata (oppure se è vuoto). Il suo design è pratico e moderno,.

Caratteristiche chiave:

Con a sua capacità 1,2 litri soddisfa le esigenze quotidiane di preparazione delle bevande

Ha un design curato, con tocco moderno

La base è progettata per consentire una rotazione completa

Specifiche:

Marchio: H.Koenig

Potenza: 1630W

5. Aigostar Adam 30GOM Bollitore d’acqua – Il migliore per led interni

Il bollitore è progettato di vetro borosilicato e materiale alimentare, può essere utilizzarlo anche se ci sono bambini o donne in gravidanza. Ha una capacità di 1,7 litri e può far bollire l’acqua più velocemente di un forno a microonde. Si rivela più sicuro da usare rispetto a un bollitore per piano cottura, poiché si spegne automaticamente quando l’acqua raggiunge l’ebollizione. L’ampia copertura del coperchio con semplice pulsante a pressione facilita lo riempimento e la pulizia.

Caratteristiche chiave:

La protezione cordless consente un facile versamento dell’acqua

È costruito con materiale ad alta resistenza

La maniglia antiscivolo garantisce una presa sicura

Specifiche:

Marchio: Aigostar

Potenza: 2200 W

6. Ariete 2875 Bollitore – Il migliore per cover di plastica resistente al calore

Questo bollitore elettrico corldess da 1,7 litri di capacità permette di preparare 7 tazze di te e tisane. È progettato con livello dell’acqua visibile, per consentire uno riempimento semplice e sicuro. Offre la funzione di spegnimento automatico, a garanzia della massima sicurezza. La maniglia facilita la presa. La sua classe di efficienza energetica è A+.
Caratteristiche chiave:

Il suo riempimento è facile e sicuro, grazie al livello dell’acqua visibile
La maniglia facilita la presa
Offre la possibilità di sgancio rapido dalla base

Specifiche:

Marchio: Ariete

Potenza: 2200 W

7. Bollitore elettrico vetro Aicok – Il migliore per apertura coperchio in sicurezza

Prodotto in acciaio inossidabile 304, è dotato di un filtro anticalcare rimovibili. I due interruttori a pulsante ti consente di aprire il coperchio più facilmente ed evitare scottature. L’ indicatore di livello di acqua permette di tenere sotto controllo la riserva idrica ancora disponibile nel serbatoio. È dotato di una base wireless. Si può dire addio ai fastidiosi grovigli, i fili possono essere avvolti attorno alla base.

Caratteristiche chiave:

Offre una presa salda

Ha un filtro anticalcare rimovibile

È presente l’indicatore di livello dell’acqua

Specifiche:

Marchio: Aicok

Potenza: 2200 W

8. Bollitore elettrico professionale Arendo – Il migliore per molteplici livelli di temperatura

È un bollitore turbo in acciaio inox da 1,7 litri che include quattro livelli di temperatura, per consentire di risparmiare tempo ed energia. Un apposito tasto permette di mantenere il calore per 30 minuti. Offre una protezione anti-surriscaldamento e una protezione in caso di assenza acqua nel serbatoio. Il controllo Strix effettua lo spegnimento automatico al sollevamento del bollitore. E dopo 30 minuti di non utilizzo i tasti di funzione illuminati si spengono automaticamente .Completano le sue caratteristiche il coperchio di sicurezza, il filtro anti-calcare estraibile e lavabile.

Caratteristiche chiave:

È progettato all’insegna della più totale sicurezza
Garantisce un bassissimo consumo in stand by
Ha una funzione di mantenimento in caldo per mezz’ora

Specifiche:

Marchio: Arendo

Potenza: 3000 W

Guida all’acquisto del bollitore elettrico?

bollitore-elettrico

Tra le attività domestiche, scaldare un po’ d’acqua calda sembra una delle più semplici da fare. Basta riempire un pentolino con l’acqua, mettere il tutto sul piano di cottura, attivare la fonte di calore, attendere qualche minuto e il gioco è fatto. Se però ti chiedi perché ti occorre un apposito bollitore invece di fare tutto questo, allora significa che non sei un avido bevitore di tè o caffè.
I bollitori elettrici con regolazione temperatura sono apprezzati da molti amanti del caffè e del tè nel mondo e anche in Italia, perché apportano praticità, velocità e precisione al processo di ebollizione. Nessun sistema di bollitura  tradizionale può fare lo stesso.

Si consiglia, prima di acquistare l’apparecchio, di verificare che l’apparecchio disponga delle certificazioni di legge per quanto riguarda gli apparati elettrici e il materiale abbia  l’idoneità al contatto con gli alimenti.

Vantaggi dell’utilizzo di bollitori elettrici?

I bollitori elettrici offrono notevoli vantaggi, vediamo insieme quali sono i principali.

  • Sono veloci

I bollitori elettrici portano una determinata quantità d’acqua ad ebollizione più velocemente di una pentola messa sul gas o di una caraffa per microonde. Se apprezzi l’efficienza o desideri che la tua tazza di caffè mattutina oppure la tua tazza di tè sia pronta più velocemente ogni giorno, questo è un grande punto di forza a favore dei bollitori elettrici.

  • Sono facili da usare

È sufficiente aggiungere acqua fino al livello desiderato e premere un pulsante. Anche i bollitori elettrici con più impostazioni e caratteristiche di temperatura sono di solito abbastanza intuitivi da utilizzare.

  • Sono ad alta efficienza energetica

I bollitori elettrici consumano meno energia per far bollire l’acqua rispetto a un forno a microonde o un bollitore tradizionale.

  • Sono precisi

Per gli amanti di tè e tisane, avere l’acqua  alla giusta temperatura durante la preparazione delle bevande può fare una grande differenza nel sapore che ottieni. Chiunque ami un tè Oolong o i tè verdi apprezzerà la possibilità di impostare l’acqua alla temperatura desiderata.
Non hai strettamente bisogno di un bollitore elettrico per far bollire l’acqua, ma se fai tè e caffè con frequenza, può semplificarti la vita.

Come scegliere il bollitore elettrico?

migliore-bollitore-elettrico

Se hai deciso che un bollitore elettrico è utile per la tua casa o il tuo ufficio, allora ci sono alcune cose che dovresti considerare nella tua ricerca prima di acquistare il modello giusto.

  • Velocità

Per la maggior parte delle persone che amano i bollitori elettrici, la cosa principale che citano nelle loro opinioni è la velocità di preparazione. Se uno dei motivi principali dell’acquisto è quello di accelerare la routine di preparazione del tè o del caffè, allora dovresti cercare in particolare un bollitore elettrico che ha la reputazione di essere veloce.

La maggior parte dei bollitori elettrici impiegherà da 3-4 minuti per far bollire l’acqua, mentre alcuni pubblicizzano la possibilità di riscaldare l’acqua che serve per preparare una tazza entro 90 secondi. Controlla le dichiarazioni dell’azienda nella descrizione del prodotto e dai un’occhiata alle recensioni dei bollitori della vendita online per vedere se i clienti lo confermano.

  • Opzioni di temperatura

Diversi tipi di tè hanno un sapore migliore se vengono preparati a temperature diverse. Quindi, alcuni livelli di temperatura possono andare bene per il tè nero ma non sono l’ideale per i tè verdi, bianchi e Oolong.

Una temperatura inferiore all’ebollizione è ideale anche per il caffè. Anche in questo caso, per molti consumatori la differenza di sapore tra il caffè preparato con acqua bollente o il caffè preparato con acqua a una temperatura leggermente inferiore potrebbe non essere evidente, ma quelli che sono veri intenditori noteranno senza dubbio la differenza.

Alcuni bollitori per tè a basso costo non offrono impostazioni di temperatura variabili, quindi se questa è una funzione che è importante per te, assicurati di cercare un bollitore che ti consenta di selezionare temperature diverse e di verificare che le opzioni includano le temperature di cui avrai bisogno.

  • Costo

I bollitori elettrici semplici con funzionalità di base possono costare intorno ai 15-25 euro. Modelli di qualità superiore e di capacità superiore possono avvicinarsi ai 100 euro. Se stai semplicemente cercando un bollitore che riscaldi il tè rapidamente, allora uno dei modelli standard sarà probabilmente sufficiente per le tue esigenze.

Se desideri opzioni di temperatura variabile, materiali di alta qualità e una maggiore probabilità che il tuo bollitore elettrico duri a lungo, probabilmente scegliere una delle opzioni più costose è la cosa migliore.

  • Dimensioni

Hai due fattori principali da considerare quando si tratta delle dimensioni. Il primo è la capacità. In genere prepari una tazza di caffè o tè per te solo o di solito prepari tazze per diverse persone? La maggior parte dei bollitori elettrici ha una capacità sufficiente per diverse tazze (come minimo da 1 litro o 1,2 litri) , ma alcune opzioni portatili hanno una capacità inferiore, quindi assicurati di riflettere sulle tue esigenze e confrontale con la capacità dei bollitori che consideri prima di fare una scelta.

  • Estetica

Se stai considerando l’acquisto di un bollitore elettrico, probabilmente sei il tipo di persona che intende usarlo abbastanza spesso e che quasi sicuramente lo lascerai sul piano di lavoro, sempre a portata di mano. Stando così le cose, è importante che ti piaccia anche dal punto di vista del design.

Mentre i bollitori elettrici sono generalmente progettati per dare priorità alla funzione rispetto alla forma, molti modelli sono fatti per avere un bell’aspetto e funzionare bene. Se per te è importante l’estetica, trascorri un po’ di tempo a cercare un modello che risponda anche a queste caratteristiche, per avere una buona idea delle tue opzioni e capire quale tipo di look desideri per il tuo bollitore.

  • Facilità d’uso

In generale, i bollitori elettrici sono facili da usare e i più grandi sono quelli per l’acqua. Questo è uno dei loro maggiori punti di forza. Ma alcuni hanno funzionalità o opzioni nella progettazione che possono renderli più facili da usare rispetto ad altri.

Se la tua priorità nell’acquisto di un bollitore è la semplicità e la velocità, potresti trovare una semplice unità pre-assemblata senza impostazioni di temperatura diverse e funzionalità più semplici da capire rispetto ad alcune macchine di fascia alta. Se ti piacciono quelle opzioni extra che vengono fornite con apparecchi di fascia alta, allora vuoi assicurarti di scegliere un modello che rende facile selezionare la temperatura che preferisci.

Un bollitore elettrico che è senza fili e con base girevole o con un cavo staccabile sarà generalmente più facile da usare di quello che devi tenere vicino a una presa ogni volta che lo usi. E un bollitore con funzioni utili come un’opzione di riscaldamento e spegnimento automatico assicurerà che anche i consumatori più smemorati non debbano preoccuparsi di ricordare tutte le piccole cose da fare.
Se a casa hai un’acqua dura ricerca quei modelli con filtro anticalcare.

  • Surriscaldamento esterno

Se hai già esperienza con i tradizionali bollitori da piano cottura, allora probabilmente avrai familiarità con quanto sono caldi al tatto sia sulla maniglia che sulla superficie esterna. Le versioni elettriche non sono immuni a questo problema, ma alcune evitano il surriscaldamento esterno meglio di altre.

Se non vuoi scottarti quando usi il tuo bollitore elettrico, fai qualche ricerca su questo argomento. Un bollitore da tè che utilizza vetro o plastica è probabilmente migliore rispetto a quello che utilizza metallo (anche se i bollitori in metallo offrono altri vantaggi).

  • Rumore

Anche se i bollitori elettrici non sono rumorosi come alcuni elettrodomestici da cucina, fanno ancora un po’ di rumore quando bolle l’acqua e molti includono suoni tipo “bip” per farti sapere quando l’acqua è finita. Entrambi i tipi di suoni possono diventare fastidiosi alla lunga, in particolare il segnale acustico se continua per troppo tempo o non c’è un modo semplice per disattivarlo.

Se sei generalmente abbastanza sensibile ai rumori, questo è un altro fattore in cui è meglio passare un po’ di tempo a guardare le recensioni di un bollitore elettrico per vedere se qualcuno menziona il rumore che fa. I consumatori che sono sensibili agli apparecchi rumorosi di solito sono pronti a commentarli se sono disturbati dal rumore prodotto da un apparecchio, quindi dovresti ricevere un avviso onesto se c’è qualcosa di cui preoccuparti circa questo aspetto.

  • Durabilità

Per qualsiasi tipo di prodotto che funziona con l’elettricità, la durata è un fattore chiave. Non vuoi sicuramente spendere soldi per un bollitore elettrico che dura solo un anno: vorresti invece utilizzarlo per molti, molti anni.

Come sempre, uno dei grandi indicatori di durabilità quando si guarda ai bollitori sarà il prezzo. In generale un modello da 20 euro ha meno probabilità di resistere per diversi anni rispetto a uno da 70 euro. Qualcos’altro da tenere d’occhio è una garanzia. Le marche che supportano i loro prodotti con una garanzie prolungata sanno che le loro apparecchiature sono fatte per durare.

E, naturalmente, uno dei modi migliori per scoprire se un prodotto è fatto per durare prima di acquistarlo è vedere cosa dicono le persone che lo hanno già acquistato. Un cliente che acquista un bollitore elettrico che dura meno di un anno è molto probabile che lo faccia sapere agli altri clienti scrivendo una recensione negativa.

  • Materiale

I bollitori elettrici sono spesso realizzati in metallo, vetro, plastica o una combinazione di questi tre materiali. L’acciaio inossidabile e il vetro sono in linea di massima considerati di qualità superiore rispetto alla plastica, anche se quest’ultima non tende a diventare calda al tatto come il metallo e il vetro. I bollitori in plastica sono anche più leggeri da maneggiare e da portare con sé in vacanza. Se la parte del bollitore a contatto con l’acqua è fatta di plastica, è possibile che possa influenzare il sapore della bevanda.

L’acciaio inossidabile è considerato il miglior materiale per la durata. E i bollitori elettrici in vetro sono spesso apprezzati da coloro che sono attenti all’estetica e desiderano tenere sempre sotto controllo il processo di ebollizione dell’acqua.

In breve, quali materiali privilegiare nella ricerca del bollitore elettrico dipendono dalle tue preferenze personali.

  • Peso

Se il tuo bollitore elettrico viene posizionato sul piano di lavoro della cucina e viene spostato solo raramente, il peso potrebbe non essere determinante ai fini della scelta. Se invece vuoi portarlo con te anche quando viaggi, o se sai che hai difficoltà a sollevare un bollitore pieno da versare, allora dovresti cercare un apparecchio abbastanza leggero.

La maggior parte dei bollitori avrà il peso incluso nelle specifiche del prodotto in modo da poter facilmente confrontare le opzioni in questa categoria.

Caratteristiche extra

Spegnimento automatico. Tutti dimentichiamo di spegnere gli apparecchi di tanto in tanto. Un bollitore elettrico che include una funzione di spegnimento automatico farà in modo di non sprecare energia disattivando il bollitore dopo un determinato periodo di mancato utilizzo.
Avvolgimento del cavo di alimentazione. I cavi hanno la tendenza ad aggrovigliarsi in qualunque situazione. Alcuni apparecchi ti  consentono di avvolgere in modo ordinato il cavo di alimentazione dopo l’uso.
Cordless (o cavo staccabile). Un bollitore senza cavo o con un cavo staccabile sarà generalmente più facile da usare e da riporre.
Livello dell’acqua. Un indicatore di livello dell’acqua visibile ti aiuterà più facilmente a controllare in qualsiasi momento la quantità di acqua presente nella caldaia.
Funzionalità Keep Warm. Un bollitore elettrico con questa funzione manterrà calda l’acqua fino a quando non la verserai per preparare la bevanda.

Domande frequenti

1. A cosa serve un bollitore elettrico?

Un elettrodomestico di questo tipo non serve solo a preparare tè, caffè e tisane. Può anche essere utilizzato per fare alcune semplici preparazioni culinarie come cuocere la pasta con acqua già calda. Sul fondo è presente un elemento riscaldante  che assicura una rapida ebollizione.

2. Il bollitore elettrico è sicuro per la salute?

Sì, se acquisti bollitori anche in plastica che siano idonei al contatto con alimenti e non cedono sostanze. Le brocche d’acqua che non sono esenti da bpa  possono cedere all’acqua delle sostanze nocive e interferire sulla salute perché alterano il sistema endocrino. Quindi, se hai questo dubbio non acquistare bollitori in plastica

3. Posso mettere il latte in un bollitore elettrico?

Scaldare il latte in un bollitore elettrico non è consigliato a meno che non si stia utilizzando un bollitore specificamente progettato per tale scopo. Poiché il latte non evapora come l’acqua, potrebbe bollire causando un rischio di corto circuito se entra nella base elettrica del bollitore.

4. Come funziona un bollitore di tipo cordless?

Un bollitore elettrico cordless utilizza l’elettricità per riscaldare l’acqua. La sua base si collega a un alimentatore e il bollitore ricevendo energia dalla base. Una volta che ha portato l’acqua all’ebollizione, i bollitori si spengono automaticamente, dopodiché il bollitore può essere sollevato dalla base, essendo completamente senza fili.

5. Perché l’acqua bolle così velocemente?

Un bollitore elettrico può far bollire l’acqua in un paio di minuti perché può aggiungere energia termica all’acqua molto più rapidamente ed efficacemente di un fuoco aperto (che consente al calore di fuoriuscire in tutte le direzioni).Ha anche una potenza nettamente superiore.

6. Il bollitore da cucina è meglio dell’elettrico?

Anche se il bollitore per il piano i cottura può far bollire l’acqua a una temperatura superiore rispetto a un bollitore elettrico, quest’ultimo fa bollire l’acqua più velocemente. Questo perché usa un elemento elettrico con potenza elevata di almeno 2200 Watt che si riscalda molto rapidamente.
I bollitori elettrici consumano molta elettricità?

Il consumo di energia va calcolato su base orare. Facendo un calcolo di esempio, un bollitore elettrico di elevata potenza consuma generalmente 0,04 kilowattora (kWh). Inoltre, è probabile che utilizzi questo dispositivo solo una o due volte al giorno.: il consumo è quindi minimo.

Conclusioni

Se ami preparare quotidianamente tè e tisane, un bollitore elettrico può semplificarti notevolmente la vita. Senza contare che un modello con regolazione della temperatura permette di disporre di acqua calda al giusto livello di calore in base al tipo di bevanda: e gli intenditori sanno bene quanto sia importante questo aspetto per esaltare le caratteristiche gustative dei diversi tipi di tè.

Per la nostra redazione abbiamo scelto il modello Electrolux che con le sue 8 regolazioni di temperatura permette di accontentare proprio tutti. E grazie al pulsante sul manico, è possibile aprirlo con una mano sola.

POSTA UN COMMENTO